HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Cucina  Ricette Italia  Ricette Europa  Ricette Mondo  Menu speciali  Vostre ricette  Enologia
 

Menu al Tartufo

            Menu'                

Carpaccio delizia
Tortelloni di magro tartufati
Pollo all'albese
Sedano al tartufo con crema di robiola

Se cercate ricette e mille altre curiosità sui tartufi, consultate questi libri!

Carpaccio delizia

Ingredienti per 4 persone:
500 g di filetto magro, un tartufo, scaglie di parmigiano, sedano a fettine, olio extra vergine d'oliva, succo di limone, sale, pepe.

Affettate e disponete su un piatto da portata il filetto. Preparate in una ciotola una salsa con olio, limone, sale, pepe e il tartufo a scaglie. Disponete questa salsa sopra le fette di filetto. Mettete in frigo a macerare per un'ora. Al momento di servire aggiungete anche le scaglie di parmigiano e le fettine di sedano.

Il vino: Chardonnay, vino bianco secco dall'aroma e dal sapore caratteristico, consigliamo la degustazione di alcuni interessanti prodotti australiani, eleganti e ben strutturati magari anche affinati in rovere.

 

Tortelloni di magro tartufati

Ingredienti per 6 persone:
300 g di farina, 4 uova, 150 g di ricotta di pecora, 500 g di erbette, noce moscata, un tartufo nero fresco, 80 g di burro, 100 g di parmigiano grattugiato, salvia, timo, sale.

Mettete la farina nel mixer e aggiungete le uova già sbattute. Lavorate a mano l'impasto ottenuto e lasciatelo riposare sotto una ciotola rovesciata per un'ora. Lessate le erbette, strizzatele bene, tritatele e impastatele con un uovo, la ricotta, 50 g di parmigiano e la noce moscata. Stendete la pasta, ritagliate dei quadrati di 8 cm e mettete al centro una noce di ripieno. Piegate la sfoglia a triangolo e pizzicate i bordi. Lasciate asciugare i ravioli su un telo infarinato. Scaldate il burro con salvia e timo. Unite poi il tartufo tagliato sottile, eliminando gli aromi. Insaporite con il parmigiano.

Il vino: Dolcetto di Dogliani, vino rosso secco di colore violaceo, dalla buona alcolicità, corposo e asciutto, molto armonico, si beve giovane.

 

Pollo all'albese

Ingredienti per 4 persone:
1 pollo, 1 carota, 1 sedano, 1 cipolla, 1 tartufo bianco, 5 filetti di acciuga sott'olio, succo di un limone, prezzemolo, alloro, senape, olio, sale e pepe in grani.

Fate lessare il pollo con le verdure da brodo, gli aromi, il sale e il pepe. Poi scolatelo e prelevate i petti e la polpa delle cosce spellate e disossate. Tagliate il tutto a filetti non troppo piccoli e metteteli in una insalatiera. Disponete in una ciotola i filetti d'acciuga e schiacciateli con una forchetta, unendo contemporaneamente il succo di limone ben filtrato, in modo da scioglierli completamente. Aggiungete qualche cucchiaiata di olio e sbattete ancora per emulsionare la salsa. A questo punto unite un cucchiaino di senape e mescolate di nuovo. Versate la salsa sul pollo, rimestate a lungo per condire, poi cospargete con lamelle di tartufo bianco, preventivamente spazzolato o lavato nel vino bianco. Coprite il recipiente e lasciatelo al fresco per almeno un'ora prima di servire, in modo che il tartufo possa ben profumare l'insalata.

Il vino: Barbaresco, rosso secco da uve Nebbiolo, si beve dopo un invecchiamento minimo di 4 anni. Ha gusto asciutto, profondo, delicato e fine, è ricco di alcol ma anche di acidità e di tannino.

 

Sedano al tartufo con crema di robiola

Ingredienti per 2 persone:
250 g di sedano, succo di ½ limone, ½ l di latte, 1 piccolo spicchio d'aglio, 20 g di burro, 30 g di parmigiano grattugiato, 50 g di robiola fresca, 1 piccolo tartufo.

Mondate il sedano, lavatelo e tagliatelo a pezzi di circa 4 cm di lunghezza. Immergete i pezzi in una ciotola d'acqua fredda con il succo di limone, poi scolateli e trasferiteli in una casseruola con il latte. Cuocete il sedano su fuoco moderato fino a che il latte risulti assorbito. Nel frattempo pestate lo spicchio d'aglio, unitevi il burro, il parmigiano grattugiato, la robiola e il rimanente latte e frullate il tutto in modo da ottenere un composto omogeneo. Disponete infine il sedano su un piatto adeguato, copritelo con la salsa, guarnitelo con il tartufo ben pulito e sottilmente affettato, e portate in tavola.

Il vino: Sauvignon, vino bianco secco dall'aroma di erba e ribes con profumo caratteristico talvolta accentuato, corposo, si beve giovane.






a cura della nostra enologa Tiziana

HomePage