HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Itinerari in Europa  Italia  Europa  Mondo  Parchi  Musei curiosi  Nowboarding  Risorse  DisneylandNews
 
Costa Azzurra con base da Nizza
Un'occasione imperdibile, ci offrono un appartamento a Nizza sulla parallela della Promenade...

...Che bello potersi rilassare in un paradiso per ricchi spendendo poco.... eh si, infatti ho usufuito dell'appartamento di un cugino molto ospitale che si trova nella parallela della famosa Promenade des Angles. Dalla finestra al mattino si vede il mare e anche se il periodo non ci ha regalato splendide giornate di sole è sempre uno spettacolo gratificante.....

Facendo base fissa da Nizza ce la siamo vista un pò tutta la famigerata Costa Azzurra nonostante fossimo a ridosso dell'inizio del festival di Cannes e nel periodo in cui si sono svolti i funerali del Principe Ranieri.

La costa andando verso Saint Tropez è davvero spettacolare con le rocce rosse del massiccio dell'Esterel che si tuffano in mare, anche se la famosa località cantata da Peppino di Capri non è poi così indimenticabile......

Posti molto carini da vedere sono i paesini arroccati sulla scoscesa costa.... tipo Eze o S.Paul de Vence, sono suggestivi e pieni di negozi e gallerie d'arte.

Imperdibile è a Beaolieu sur le mer la bellissima villa di Kerylos.
Archeologo innamorato dell'antica Grecia, Théodore Reinach fece costruire nel 1902, sulla base di uno stravagante progetto, una copia di una casa greca lussuosamente arredata, con tanto di peristilio, bagno turco in marmi, letti e affreschi.

Un sito che ricorda le rive del mar Egeo, un imponente casa bianca. Ispirato dalle case edificate sull' isola di Delo, utilizzo' i materiali più preziosi per questa costruzione : marmo di Carrara, legni esotici, alabastro.... Ceduta all'Istitut de France nel 1928, la villa ospita capolavori autentici: mosaici, affreschi, anfore e tesori del VI secolo e I secolo a.C.
Il giardino della villa è tipicamente mediterraneo (olivi, oleandri...) ed offre una vista superba su Cap-Ferrat, Cap d'Ail e il mare.

Poco più in la verso Cap Ferat la Villa Ephirussi de Rothshild è una casa da sogno rosa e bianca, venne battezzata dalla Baronessa Ephrussi di Rothschild "Villa Ile de France" in memoria di una crociera effettuata su un piroscafo con questo nome.Venne costruita nel 1905 per ospitare la collezione d'opere d'arte della Baronessa, che nel 1935 dono' la sua raccolta all'Institut de France.
E' un palazzo italiano che domina il mare, circondato da sette ettari di giardino francese con fontane danzanti… paradisiaci.

Un altro posto davvero bello e intrigante è La Napoule con il suo Chateau. Fu costruzione antica, poi medioevale, ora è ricostruito in stile neo medioevale che nasce dalla fantasia di una coppia di americani Henry e Marie Clews.

Questo edificio è stato negli anni 20-30-40 faro della vita mondana, luogo di incontro di dandy, artisti, intellettuali, principi che presenziavano ai riti e ai deliri dei proprietari. Sia Henry che Marie Clews furono artisti, pittori e scultori e molti dei loro lavori decorano ora il castello, inoltre le loro tombe sono nella torre dal lato opposto del castello e sono sepolti seguendo una messa in scena che evoca l'amore e la complicità: nella cripta infatti le due tombe sono socchiuse come se dopo tanti anni gli spiriti avessero abbandonato il sarcofago per ritrovarsi nella sala in cima alla torre...

Questo edificio, da segnalare per i decori in stile regionale che l'adornano, è un luogo di scambi culturali internazionali. La fortezza ospita l'associazione d'arte fondata da Maria Clews nel 1951 per conservare e valorizzare le opere del marito, lo scultore Henry Clews, e accoglie numerosi artisti desiderosi di trovare la calma e la riflessione necessaria al loro lavoro.

Lo Chateau è stato costruito su antiche vestigia romane e saracene e in passato fu dimora dei Conti di Villenuve fino alla Rivoluzione. Solo nel 1918 la fortezza, allora in rovina, fu acquistata dai Clews che restaurarono l'edificio secondo il loro gusto e la loro personale interpretazione del medioevo. Sulle mura trovano riparo dei giardini alla francese disegnati personalmente da Marie Clews. Infine, raccolte entro le mura, si possono ammirare le opere di Henry Clews che donano a questa fortezza fuori dal tempo un fascino eclettico

Visite guidate della fortezza: tutti i giorni tranne il martedì 15h-16h, Estate anche 17h. Tel : 04 93 49 95 05
www.chateau-lanapoule.com/museum/index_f.html

Se ci si trova inoltre a passare da Menton è bello avventurarsi nell'entroterra e scoprire il paese più alto d'Europa S. Agnes, noi l'abbiam trovato per caso ed è tutto, tranne che anonimo.
Paesino arroccato e pittoresco dove scalandolo fino in cima si raggiungono le rovine di un castello e le tracce della Linea Maginot dove si possono visitare i bunker di difesa.

Insomma come in tutti i posti del mondo anche qui ho trovato qualcosa di bello e interessante







 

Biblioteca di viaggio

Francia centrale e settentrionale
Questa parte del paese ospita Parigi e la Bretagna, le spiagge normanne del D-Day, il monumento più visitato di Francia...

Francia meridionale
Tra le città più grandi nel sud la bella Lione, e poi piccoli gioielli architettonici e artistici in Provenza, le passeggiate e spiagge della Costa Azzurra, la natura selvaggia della Camargue

Parigi con cartina
Centinaia di fotografie, illustrazioni e cartine. Quattro giornate a tema. Otto itinerari a piedi per scoprire la città. Alberghi, ristoranti e mercati.

Parigi da impazzire. Tutte le cose più belle da fare e da vedere almeno una volta nella vita
Parigi offre ai suoi visitatori molto più di quanto comunemente si creda. Questo volume conduce il lettore alla scoperta di luoghi, monumenti, musei, negozi e quartieri perlopiù trascurati dalle guide tradizionali, e di molte altre seducenti attrattive che renderanno il suo viaggio nella capitale francese indimenticabile.

Bretagna e Normandia
Che siate in cerca di paesaggi mozzafiato o di cibi deliziosi, di chiese medievali o di monumenti antichi, di un romantico albergo o di un ottimo ristorante, questa edizione vi fornisce tutto il necessario per rendere il vostro viaggio indimenticabile.

Francia del Nord
Le Rough Guides sono le compagne ideali per il viaggiatore che vuole scoprire e conoscere a fondo la realtà che lo circonda. Come un'amica del luogo sempre informata e brillante, la Rough della Francia del Nord offre notizie dettagliate e consigli pratici, con uno sguardo mai superficiale sulla storia, l'arte e le tradizioni.

Corsica
Fondali marini limpidi e turchini, coste frastagliate e ricche di cale e porticcioli, il profumo della macchia mediterranea sulle alture di Balagne e di Capo Corso, faranno la felicità dei visitatori dell'isola, dagli escursionisti...

Provenza dalla A alla Z
Chi ama la Provenza, i suoi piaceri e i suoi divertimenti trova da sempre in Peter Mayle una guida affidabile, piacevole e amena: le sue pagine sono ricche di notizie utili, ma anche di curiosità e indiscrezioni.

Formaggi di Francia. 180 specialità da conoscere
180 specialità da conoscere. Il patrimonio caseario francese raccontato e illustrato: tipologia, luogo di origine, modi di produzione, caratteristiche organolettiche di tante specialità.

Dolci francesi
Dalla famosa pesca Melba al soufflé, passando per dolci al cucchiaio e crostate, tutto quello che di buono ha da offrire la tradizione dolciaria francese in un libro essenziale e pratico. In una sola parola - delizioso!

Vini francesi. Vitigni, regioni, degustazione, cantine, annate
Un viaggio affascinante nella storia e nelle tradizioni delle regioni vinicole francesi, per imparare a conoscere e ad apprezzare i loro prodotti, esportati in tutto il mondo. Come trovare, degustare e abbinare alcuni tra i vini più prestigiosi disponibili oggi sul mercato.

... e tutti i film sulla Francia, cliccando qui!

 

 

Questo itinerario è stato proposto da Cinzia e Stefano, puoi contattarli:
HomePage