HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Itinerari in Europa  Italia  Europa  Mondo  Parchi  Musei curiosi  Nowboarding  Risorse  DisneylandNews
 

Autunno in Germania

Autunno nella destinazione Friburgo, alta Foresta Nera ed Europa-Park: natura, benessere, divertimento e speciali festeggiamenti per un Halloween da vero brivido

Autunno, stagione di raccolto e paesaggi rilassanti, illuminati dal caldo colore del fogliame, e ultima occasione per viaggi in libertà prima del lungo inverno: momento ideale per un tour nell’Alta Foresta Nera, tra prelibatezze gastronomiche, visite ad affascinanti località e wellness di qualità.

A cavallo tra ottobre e novembre, poi, per la festa di Halloween si torna un po’ tutti bambini, alla ricerca dell’ultimo brivido: l’Europa-Park celebra la ricorrenza con coreografie, allestimenti, programmi e appuntamenti a tema a partire dal prossimo 29 settembre.

Anche l’incantevole Friburgo – che accoglie la nuova stagione con una lunga serata di shopping e la tradizionale fiera d’autunno – propone visite guidate ispirate alla storia cittadina più inquietante e spettrale.

Europa-Park: divertimento da brivido per tutta la famiglia

La festa di Halloween più grande della Germania. Inquietanti figure si aggirano dal 29 settembre al 4 novembre nel Parco divertimenti più grande di tutta la Germania. L’Europa-Park si colora di arancio e si trasforma, anche quest’anno, in uno spettacolare paesaggio autunnale, dove creature spettrali – inserite in una scenografia fatta di zucche, mele, crisantemi, arbusti di mais, scheletri e palle di fieno – mettono in pratica i loro scherzetti.

Il programma di intrattenimento, le sfilate, le proposte gastronomiche, gli hotel e anche alcune attrazioni si conformano al periodo più raccapricciante dell’anno, per accogliere gli ospiti con sorprese e highlights particolari. In più, lo show Horror Nightsstarring Marc Terenzi stupirà i fan dell’horror grazie a un’esperienza fuori dal comune, che farà correre loro un brivido ghiacciato lungo la schiena….

Halloween è un appuntamento importante da più di 11 anni nel più grande parco divertimenti di tutta la Germania. Un tappeto arancione illuminato, composto da oltre 160.000 zucche di tutte le forme e colori si stende ad illuminare il parco.

Con più di 100.000 piante autunnali – tra cui 15.000 crisantemi – 3.000 palle di fieno, 6.000 piante di mais, ragnatele, scheletri e un’ illuminazione spettrale, il magnifico tappeto contribuisce a creare un’atmosfera tutta autunnale. Oltre alle zucche, non c’è altro frutto così tipico di questa stagione come la mela. Quest’anno, per la seconda volta, nel parco del castello Balthasartrova posto una gigantesca opera fatta con il frutto principe dell’autunno: 20.000 mele rosse e verdi danno vita qui a una enorme composizione.

Halloween-Festival. La settimana dal 27 ottobre al 4 novembre rappresenta il culmine delle festività di Halloween all’Europa-Park. Demoni e spiritelli si muovono nell’atmosfera spettrale del Parco, mentre - la sera - una sfilata di creature notturne si fa strada alla luce del tramonto. Un’altra sorpresa attende poi gli ospiti: il cantante svizzero DJ BoBo festeggia infatti proprio all’Europa-Park la conclusione del suo Tour Dancing Las Vegas. Nel 2011 si è tenuta la prima mondiale del suo tour proprio all’ Europa-Park, mentre quest’anno, in dieci serate consecutive, l’artista presenterà il suo Best-Of Dancing Halloween: 40 minuti di show gratuito e una degna fine della giornata, con brividi garantiti!

Durante la settimana di Halloween (27 ottobre – 4 novembre), l’Europa-Park propone ai suoi ospiti un ingresso serale alla tariffa speciale di 17,50 €, con inizio alle ore 16.00.

Horror Nightsstarring Marc Terenzi
All‘Horror Nightsstarring Marc Terenzi la paura acquisisce una nuova dimensione. Dal 28 settembre al 3 novembre l’Europa-Park è in mano al regno die morti: gli ospiti più coraggiosi possono entrare direttamente nel proprio film, dove sono in agguato mostri, zombi e figure da brivido.

Emozionanti montagne russe prima del meritato relax
Una visita all’Europa-Park nei prossimi mesi è una buona occasione per provare le vere novità 2012 del Parco: le gigantesche montagne russe dall’evocativo nome di WODAN-Timburcoaster - lunghe 1050 metri, alte 40 metri e azionate a una velocità di 100 chilometri all’ora – per aggiungere brivido a brivido; e l’elegante, nuovissimo Hotel che si ispira in atmosfere, architettura e arredi al tema del New England, e promette momenti di vero e meritato relax.

Per ulteriori informazioni su Europa-Park, le novità, gli eventi dell’estate e i suoi resort consultare il sito: www.europapark.com, disponibile anche in lingua italiana, scegliendo nel menù la bandierina del Belpaese.

Friburgo

L’autunno è uno dei momenti migliori per visitare la deliziosa Friburgo, le cui piazze, palazzi e monumenti storici venati di rosso risaltano alle luci del tramonto e grazie ai caldi colori che assumono alberi e boschi. Ci si può far tentare dallo shopping notturno, divertirsi alla fiera d’autunno, visitare il birrificio locale per celebrare insieme agli abitanti il raccolto dell’anno e, infine, lasciarsi tentare da visite guidate della città in stile spettrale, come vuole Halloween.

Shopping di mezzanotte

Fare acquisti fino allo scoccare delle dodici, ma di notte, il 6 ottobre diventa realtà a Friburgo, capitale della Foresta Nera. In occasione del cosiddetto "megasabato" numerosi negozi del centro rimangono aperti fino a mezzanotte e propongono diverse iniziative e offerte. Non importa se si è giovani nel fisico o semplicemente nello spirito: la vasta area pedonale costellata di negozi, boutique e gallerie commerciali trasforma il passeggio e lo shopping in un autentico, immenso divertimento.
E nella via Kaiser-Joseph-Straße, vicino al palazzo medievale BaslerHof, fino alle 23.30 è disponibile il "Päcklebus", un autobus speciale dove si possono lasciare temporaneamente in custodia i propri acquisti e ritirarli quando torna a casa.

Fiera d'autunno

Dal 19 al 29 ottobre 2012 va in scena il grande divertimento per tutta la famiglia sull’area fieristica di Friburgo. Come da tradizione, il sindaco Dieter Salomon inaugura la Fiera d'autunno spillando il primo boccale di birra. I visitatori saranno immersi in un'atmosfera caratterizzata da un mix di tradizione e nuove attrazioni.
A fianco dei grandi classici come la ruota panoramica, gli autoscontri e la giostra a seggiolini volanti, enormi attrazioni nuove e spettacolari propongono una grande varietà di intrattenimenti, in particolare per le famiglie.

E poiché bisogna garantire anche il benessere fisico: mandorle tostate, waffeln fatti al momento, frutta ricoperta di cioccolato e tante altre dolci delizie, ma anche qualcosa di più sostanzioso come i wurstel o il mezzo galletto grigliati, e persino piatti tipicamente asiatici, il tutto innaffiato da una birra appena spillata o un bicchiere di limonata, per un piacere a tutto tondo.

Come in ogni festa popolare che si rispetti, non possono mancare il tiro a segno e la lotteria. Il cuore della fiera d'autunno è il grande mercato dove acquistare tè, spezie, tessuti, articoli in pelle, prodotti per la cura del corpo, fiori, oggetti per la casa e molto altro ancora.
Come ogni anno, la prima e l'ultima serata della fiera d'autunno si svolgono anche magnifici fuori pirotecnici.

Informazioni: www.freiburgermess.freiburg.de

Nuova visita tematica del birrificio Ganter

Luppolo, malto, lievito e acqua limpida proveniente dalla sorgente del birrificio: sono i prodotti dell'incantevole regione badense presenti nella birra Ganter. Ma in che modo quattro ingredienti si trasformano nella bevanda di culto tedesca?

I turisti possono assistere dal vivo al fantastico spettacolo del miracolo che avviene durante la produzione della birra della famiglia Ganter, dove sono accompagnati da una guida esperta che illustra aspetti insospettabili della quotidianità di un birrificio.

Per poter presentare la nobile arte della fabbricazione della birra, il birrificio si è trasformato da un sito produttivo funzionale in un mondo tematico che, nell'area in cui svolgeva storicamente la sua attività, offre ai visitatori visite piacevoli e divertenti.
I tour guidati si svolgono dal martedì al venerdì dalle ore 14 alle 17, con inizio allo scoccare dell'ora. Per gruppi a partire da 15 persone è possibile fissare visite in orari differenti.

Informazioni su www.ganter.com/brau-erlebnis

Friburgo da brivido

Sì, anche a Friburgo si verificano strane apparizioni! Le "visite del brivido" (Gruselführungen) di Friburgo sono ormai leggendarie e la città non potrebbe più farne a meno. Durante questa alquanto insolita passeggiata per la città vengono narrati avvenimenti avvincenti ed emozionanti accaduti in passato. Fatevi coraggio! Seguite il misterioso personaggio vestito di scuro che vi mostra la via. Sarà un'esperienza indimenticabile!

Per ulteriori informazioni consultare il sito: www.freiburg.de

Alta Foresta Nera

Come il tramonto con i suoi colori caldi e la quieta atmosfera d’attesa segna il passaggio tra le attività frenetiche della giornata e prepara al fermento delle ore serali, così anche l’autunno rappresenta un ponte che consegna la stagione più attiva dell’anno alla magia dei mesi invernali. La foresta, che d’estate mostra il suo manto verde e rigoglioso, comincia ad assumere tinte dorate: i paesaggi si accendono delle tonalità di gialli, arancioni e rossi accessi che si stagliano sullo sfondo scuro e intenso degli abeti e dei sempreverdi, che da sempre contribuiscono al fascino della Foresta Nera. Quale scenario migliore dunque per rilassarsi prima di tuffarsi a capofitto nelle attività dell’inverno?

Benessere e cultura gratuiti con la Hochschwarzwald Card

L’Alta Foresta Nera è il luogo ideale per farsi viziare dalle molteplici offerte gastronomiche e di benessere che l’autunno porta con sé. Si tratta anche del periodo ideale per avventurarsi alla scoperta delle tradizioni e approfondire anche il lato culturale della regione.
In autunno come in estate la Hochschwarzwald Card offre accesso gratuito a molte offerte tra cui numerosi musei in tutta la regione, come i musei a Hinterzarten e St. Märgen, o visite guidate al duomo di St. Blasien o nella biblioteca di St. Peter e in molti altri ancora.

Con questa tessera che si riceve automaticamente con un pernottamento di 2 notti presso una delle oltre 250 strutture convenzionate si ha diretto all’ingresso gratuito in numerose piscine al coperto, nei centri benessere Badeparadies a Titisee e Radon Revitalbad a Menzenschwand ed è possibile persino noleggiare e-bike o giocare a golf gratuitamente presso il Golf Club Hochschwarzwald nei pressi di Titisee.

Per maggiori informazioni circa le attrazioni comprese nella tessera, e per trovare l’alloggio più adatto alle diverse esigenze consultate la pagina en.hochschwarzwald-card.de

Benessere a tavola, e non solo

L’Alta Foresta Nera con i suoi pascoli lungo i pendii delle montagne e la sua fauna selvatica, le erbe aromatiche dei prati e l’attenzione dedicata all’agricoltura è da sempre nota per la qualità della sua cucina, complici gli ottimi ingredienti che vi vengono utilizzati.

Negli ultimi anni il concetto della gastronomia a chilometro zero si é affermato sempre di più e sono sempre più numerosi gli chef e gli albergatori che vi si attengono. I Naturparkwirte, o Osti del Parco Naturale, nascono dall’amore per la regione e i frutti della propria terra, ma anche dalla presa di coscienza del fatto che il ricorso a risorse regionali non solo porta a una maggiore qualità delle pietanze offerte, ma aiuta anche l’agricoltura locale a migliorarsi e a crescere in un’ottica di sostenibilità e rispetto per l’ambiente, gli animali e anche per l’uomo stesso.

Parte integrante della tradizione culinaria autunnale nell’Alta Foresta Nera è senza dubbio la selvaggina; in questa stagione le tavole di quasi tutti i ristoranti offrono menù a base di cervo, capriolo, cinghiale o lepre, spesso arricchiti da salse prelibate e contorni che mescolano sapientemente la gastronomia più tradizionale con l’innovazione della nouvelle cuisine.

A Hinterzarten nei giorni dal 21 al 27 ottobre 2012 si svolge la Settimana di Sant’Uberto durante la quale - accanto a escursioni guidate accompagnate da esperti alla scoperta della fauna selvatica che popola i boschi, concerti di musica tradizionale con bande folcloriche e spettacoli di falconeria - è possibile gustare menù speciali tutti a base di selvaggina con prelibatezze come bistecche di cervo ai funghi con contorno di verdure, o filetto di lepre con pere ripiene e spätzle.

L’Alta Foresta Nera conosce anche tanti altri modi per coccolare i suoi visitatori, oltre alla cucina. Nei numerosi alberghi specializzati in welness le offerte per il benessere e la cura del corpo spaziano da bagni termali con saune e bagno turco, fino a massaggi e trattamenti di cosmesi e salute.
Anche al di fuori degli alberghi è possibile godersi il meritato relax nei centri termali e wellness della regione: il BadeparadiesSchwarzwald a Titisee, un vero e proprio paradiso tropicale nel cuore dell’Alta Foresta Nera in cui le piscine riscaldate offrono una splendida vista da sotto un tetto di vere palme; ma anche il Radon Revitalbad a Menzenschwand, con le sue acque termali e un’atmosfera perfetta per permettere al corpo e alla mente di abbandonarsi e scordare lo stress e la frenesia della quotidianità.

Tradizioni e cultura

In questo periodo le giornate invitano alla riflessione e si prestano anche a programmi alternativi da intervallare alle passeggiate nei boschi accesi dai colori dell’autunno. L’Alta Foresta Nera è una regione ricca di tradizioni e cultura, custodite e tramandate anche nei numerosi musei che narrano la storia antica e recente delle popolazioni locali.

Situati in una posizione idilliaca lungo la strada panoramica della Foresta Nera si trovano St. Peter e St. Märgen, custodi di preziosi gioielli dell’architettura e della storia della regione.
A St. Peter si trova l’ex abbazia benedettina risalente al XVIII secolo con la sua chiesa e la famosa biblioteca rococò, vero e proprio capolavoro dell’arte barocca. Percorrendo i pochi chilometri che separano i due paesi, lungo una strada che si affaccia su panorami bucolici e vedute mozzafiato, si arriva a St. Märgen, località famosa per essere la patria di una specie autoctona di cavalli chiamata SchwarzwälderFuchs, dove si trova il rinomato museo del convento che ospita una mostra permanente sulla storia della produzione e del commercio di orologi nell’Alta Foresta Nera. Il museo ospita anche molti artefatti provenienti dall’artigianato locale.

Altro baluardo della cultura e della storia dell’Alta Foresta Nera è il duomo di S.Biagio a St. Blasien: l’imponente costruzione neoclassica domina la cittadina situata in una vallata circondata da boschi fitti con i suoi marmi bianchi e la sua cupola maestosa. Costruita sul modello del pantheon classico, la cattedrale con la cupola più grande a Nord delle Alpi è un importante testimone degli eventi storici che si susseguirono nel corso dei secoli nella regione.

L’Alta Foresta Nera ha scritto anche pagine della storia più recente, soprattutto in ambito sportivo, e proprio a Hinterzarten, che ha dato i natali ad alcuni dei maggiori campioni tedeschi di sport invernali, si trova il Museo dello sci. Qui sono narrati gli inizi degli sport invernali nella regione, famosa i particolar modo per lo sci di fondo e per il salto, e il loro sviluppo nel corso degli anni.

 







 

Biblioteca di viaggio

Germania
Nessuno conosce la Germania come Lonely Planet. Dai villaggi alpini ai locali notturni di Berlino, dalle vigne della Valle della Mosella al castello di Heidelberg, dalle birre migliori ai würstel tipici, questa guida vi aiuterà a trarre il meglio dal vostro viaggio in Germania.

Germania
La Germania è un paese dagli impressionanti contrasti, un aspetto che traspare in modo evidente nella varietà geografica che caratterizza questa repubblica federale. Infatti a pochi minuti di macchina dalle città, si aprono antiche foreste in cui sorgono imponenti castelli in rovina.

Berlino
Che cosa incontrerete a Berlino? Sapori e specialità culinarie diverse, a cominciare dal gusto leggermente speziato del Currywurst; opere d'arte che sono una festa per gli occhi: da Nefertiti alle mostre d'avanguardia; un pezzo di storia del Novecento: il Muro e le eclettiche comunità dei quartieri orientali; sfrenati divertimenti notturni: dai cabaret anni Venti ai locali di techno; cercare il proprio stile nelle boutique di moda originali e molto berlinesi; lounge dall'atmosfera ovattata dove il rito del cocktail diventa un piacere sottile.

Monaco, la Baviera e la Selva Nera
Monaco non è solo l'Oktoberfest: è una città vivace e moderna, dove dopo una giornata dedicata a musei e chiese il turista potrà scegliere se lasciarsi trasportare dalla musica in una sontuosa sala da concerti, o dagli allegri canti, dalle danze e dagli schiumosi boccali di birra di un Biergarten. La guida propone una serie di itinerari nella città e nella regione bavarese

Berlino città senza forma. Strategie per un'altra architettura
L'edizione italiana del libro di Philipp Oswalt con una proposta di tre itinerari attraverso i quali scoprire o riscoprire Berlino.

Mercatini di Natale. Germania e Austria. L'avvento attraverso itinerari, tradizioni, addobbi, presepi, musica e dolci ricette
L'Avvento in Austria e in Germania è sempre un momento meraviglioso. Questa guida invita a scoprirlo attraverso una panoramica completa sui mercatini di Natale, sui presepi e sugli eventi speciali che si tengono in 30 località, tutte meritevoli di una visita durante il periodo prenatalizio.

 

Questo itinerario è stato proposto dallo Staff
HomePage