HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Itinerari in Europa  Italia  Europa  Mondo  Parchi  Musei curiosi  Nowboarding  Risorse  DisneylandNews
 
Norvegia
Oslo e i fiordi norvegesi...

Sono appena tornato da un viaggio di 10 giorni in Norvegia e per raccontarla tutta ci vorrebbero tante pagine, quindi farò solo un riassunto delle cose principali... per il resto foto ed immaginazione!

Prima di tutto il viaggio in aereo via Brussels (si risparmia parecchio), partenza alle 12:30 da Malpensa arrivo a Brussels alle 13:45 partenza per Oslo alle 14:30 arrivo alle 16:30 tutto perfetto. Al ritorno partenza da Oslo alle 12:00 arrivo a Brussels alle 13:30 partenza per Milano alle 17:30 arrivo alle 19:00, anche qualcosa prima.

Per visitare Oslo sono sufficienti due giorni...

Nel primo il consiglio è di fare le gita in battello sul fiordo (19 euro/circa 2 Hr) poi sempre dal porto imbarcarsi su un'altro battello (circa 10 min.) per la visita ai quattro musei sulla penisola difronte al porto: la FRAM, la nave che conquistò il polo Nord (si può visitare tutta anche all'interno, il museo Tiki con le navi in giunco che hanno attraversato l'oceano.

Poco distante sono (15 min a piedi o c'è l'autobus) il museo delle navi Vikinghe ed il museo del Folklore dove vi era costruita un antica città Norvegese (vi sono delle stupende dimostrazioni di cucina tradizionale e di tessitura).

Nel secondo giorno vi consiglio, sempre partendo dal porto di visitare il castello che domina il porto (vedi foto) ed il Comune di Oslo dove vengono consegnati i premi Nobel. Dopo vi potete recare (10 min a piedi) a visitare il Palazzo Reale ed i suoi giardini.

Di lì con due fermate di autobus arrivate a Volkenparc, un parco immenso con delle stupende statue che raccontano i vari stati d'animo dell'uomo. Nel pomeriggio, dopo un onesto pranzo, prendete l'autobus turistico o la macchina e raggiungete il trampolino del salto con gli sci, che si erge sopra la collina di Oslo e lo stupendo panorama che si gode... se vi và potete salire sino in cima (occhio alle vertigini).

A cinque minuti a piedi (difronte al complesso del trampolino) vi è la simpatica foresta dei Troll con molte statue giganti ed altre più piccole. Al termine fate riposare i piedi....

Negli otto giorni successivi abbiamo fatto 1.800 Km. attraversando vallate e posti incatevoli da Oslo ad Auralnd a Frau a Vonghenfoss... (la pìù alta cascata del Nord Europa). Più che delle descrizioni sono le foto che vi mostro!

Portatevi tanti rullini per la macchina fotografica per il paesaggio, è incredibile. Un solo appunto: la Norvegia è carissima quindi regolatevi in anticipo!

Saluti Corrado P.

 







La vera letterina di Babbo Natale

 

 

Biblioteca di viaggio

Norvegia
Scendete a precipizio verso i fiordi mozzafiato a bordo della spettacolare linea ferroviaria Flamsbana. Ripercorrete le orme di Ibsen...

Norvegia
La Norvegia è il Paese dei grandi contrasti naturali: al Sud centinaia di fiordi e salette con pendii rocciosi e assolati si contrappongono ai paesaggi dell'estremo Nord con enormi altipiani popolati da renne, il sole di mezzanotte e l'aurora boreale. La Norvegia è il luogo ideale per il trekking e il campeggio.

A Capo nord. Un anno in bicicletta lungo i mari d'Europa
Licenziarsi. Una liberazione o una follia? Una liberazione per Carla e Aldo che mollano tutto e partono per un viaggio lungo un anno...

Caponord
Stefania Codecà ha iniziato a viaggiare alcuni anni fa non per scoprire il mondo, ma per fuggire da un mondo che cominciava a piacerle sempre meno; da una vita che improvvisamente non sentiva più sua, e da un amore che forse non aveva mai avuto.

Finlandia
L'impalpabile aurora boreale che danza nell'indaco dei cieli, il pallido sole di mezzanotte che non tramonta, la vivace scena notturna delle città raffinate, le immense distese d'acqua e le foreste remote e incontaminate, una sauna a fumo o una quieta contemplazione di sconfinati panorami, gli accoglienti caffè e i fragranti dolci alla cannella.

Lapponia. Taccuini Sami
Della Lapponia si sa poco e dei Sami, i suoi abitanti, ancora meno. Eppure sono forse il popolo più antico d'Europa, stanziatosi al nord dai Paesi Scandinavi diecimila anni fa, in simbiosi con una terra difficile e povera, sfruttata ma mai sconfitta.

 

Questo itinerario è stato proposto da Corrado, puoi contattarlo:
HomePage