HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Itinerari in Italia  Italia  Europa  Mondo  Parchi  Musei curiosi  Nowboarding  Risorse  DisneylandNews
 
Aneddoti bolognesi
Un giallo sul ritrovamento della tomba di S.Pietro...

Pare che i pellegrini si fermassero a Bologna anziché proseguire per Roma, infatti si dice che proprio a Bologna fosse stata scoperta in quei giorni la tomba di S.Pietro, quindi non c’era motivo di affrontare i disagi di un viaggio fino a Roma.

Probabilmente Bonifacio IX tuonò che la tomba di S. Pietro era a Roma e non a Bologna, giacchè in quel periodo aveva ben altri problemi da affrontare, lo scisma di Occidente e quegli sciagurati di Avignone che gli davano pensiero.

Però è un fatto certo che nel 1399 sotto la chiesa dei Santi Vitale e Agricola in via S. Vitale 48, fu ritrovata una tomba d’epoca romana contraddistinta dal nome Simon.

Questo era il nome del primo discepolo che Gesù chiamava ”Kepha”, pietra. Non c’era dubbio, tanto che il sarcofago viene portato sull’altare e il vescovo fa suonare le campane. Il popolo festante accorre e la chiesa viene intitolata al principe degli apostoli.

Papa Bonifacio IX appena gli giunge notizia, ordina al Vescovo di Bologna di demolire la chiesa immediatamente, che lo sventurato Simon o chiunque sia venga seppellito in luogo segreto, di notte.

La scomunica si abbatta su chi farà parola del ritrovamento tra i fedeli. Al povero Vescovo bolognese toccò di chinar la testa e nel giro di pochi giorni la chiesa è abbattuta e la salma scomparsa.

Settanta anni dopo Sisto V, fa la pace coi bolognesi e consente di riaprire al culto la chiesa, ridedicata ai santi Vitale e Agricola. La chiesa viene completamente rifatta nel 1824.

 

Attendere prego!





Gardaland Disneyland Paris
Leolandia Coupon

 

Biblioteca di viaggio

Emilia Romagna misteriosa
Una guida anomala fatta di racconti sorprendenti dedicata a una terra dove le leggende sono storie che devono ancora essere raccontate.

Castelli, dimore storiche e rocche dell'Emilia Romagna
Molti ignorano che tali gioielli sono a portata di mano, anzi di weekend. Questo volume della serie "Emilia Romagna Decor" guida il lettore attraverso castelli, dimore storiche e rocche in territori dove la Storia ha scritto pagine memorabili

101 cose da fare a Bologna almeno una volta nella vita
Città a misura d'uomo, Bologna è considerata un posto dove si sta bene per il buon cibo e la cortesia degli abitanti. I portici che l'hanno resa famosa sembrano nascondere la bellezza delle sue opere d'arte e la ricchezza dei suoi palazzi. Ma Bologna è una città da intenditori...

La Romagna
Domenica Dove offre ai turisti, attraverso schede informative, una panoramica delle spiagge e dei divertimenti, dei bagni più "in", e dei tanti eventi mondani che qui si ripetono ritualmente con l'arrivo della bella stagione

Ricette de La Vecchia Scuola Bolognese
200 pagine di ricette, ingredienti e foto, con spiegazioni passo passo, e i consigli personali di Alessandra Spisni

Biblioteca di viaggio dei bambini

Emilia Romagna
La collana propone ai giovani "viaggiatori" itinerari turistici alla scoperta delle 20 regioni italiane con approfondimenti storico-artistici, naturalistici ed economici

Fiabe dell'Emilia Romagna
Lella Gandini, Roberto Piumini e Anna Curti introducono personaggi favolosi, che con astuzia e ingegno riescono a sconfiggere le avversità e conquistare un futuro sereno.

Questo itinerario è stato proposto da Stefano e Cinzia, puoi contattarli:
HomePage