HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Itinerari in Italia  Italia  Europa  Mondo  Parchi  Musei curiosi  Nowboarding  Risorse  DisneylandNews
 
Un tuffo nel medioevo
Un giorno immersi nel medioevo... è la garanzia di un giorno a Castell'Arquato e a Grazzano Visconti (PC)
CastellarquatoViette di GrazzanoNegozio di armi a GrazzanoNegozio di incantesimi...

Arriviamo in mattinata a Castell'Arquato, 30 km a sud di Piacenza o 20 km a nord di Fidenza. La località è ben segnalata dai cartelli stradali. E' un paese che conserva ancora le sue strade e i suoi edifici medioevali e val la pena fermarsi qui una mattina, includendo magari anche la sosta pranzo in una delle locande di questo paese. Dal castello si godono suggestivi scorci panoramici. Se invece preferite un pranzo al sacco, vi consigliamo verso l'ora di pranzo di spostarvi alla seconda meta del nostro viaggio, Grazzano Visconti. Da Castell'Arquato seguite la strada per Carpaneto Piacentino, poi san Giorgio Piacentino, Podenzano e infine castell'Arquato. La distanza tra le due località è circa 25 km, una mezz'ora massimo di strada.

Non aspettavi un paese nel classico senso del termine: parcheggiate l'auto e tuffatevi in un perfetto paese medievale, ricostruito alla perfezione nello scorso secolo e ancora oggi splendidamente tenuto. Non manca veramente nulla: dalla Cappella all'Armeria, dal Palazzo signorile alla dimore per il popolo... tutto in perfetto stile medievale.

E' difficile sottrarsi poi dal fare qui acquisti assolutamente insoliti: si trovano riproduzioni di armi medievali di qualunque genere, cinture di castità, articoli per la casa in ferro battuto artigianali e meravigliosi, candelabri, lampadari di antica fattura, archi e frecce per tutte le tasche, piatti e ceramiche, boccali e quant'altro. Per gli appassionati c'è anche una piccola cartoleria con carta pergamena di tutti i tipi, libri rilegati come antichi libri magici...

Rinnoviamo questo viaggio con l'esperienza di una nostra navigatrice:

"Seguendo un consiglio dei nostri webmasters quest'autunno ho deciso di fare un week-end fuori porta nel piacentino, sono andata a Castell'Arquato, e a Grazzano Visconti, paesini incantevoli e magici, ma la cosa più particolare è stata la cena al castello di Gropparello.

Ho trovato questo posto per caso, leggendo un articolo fatto da un famoso settimanale, e sono rimasta incuriosita dal fatto che ti offrivano la possibilità di cenare nella masseria del castello vestiti in abiti d'epoca. Era tutto organizzato molto bene. La sera prevista per la cena, ci siamo trovati fuori dalla masseria insieme agli altri commensali e lì inizia il bello.

Ad accoglierci abbiamo trovato due personaggi molto particolari: vestiti con abiti mediovali ci attendevano il giovane Anacleto e la bella Matilda, la proprietaria della taverna. Ci fanno entrare e ci danno gli abiti (tuniche da mettere sopra i nostri vestiti, dei cappelli fatti a cono per le donne e dei cappelli di feltro per gli uomini, e dei ciondoli per abbellire il tutto) , la cosa originale è stata il fatto che questi attori improvvisavano con la gente che era arrivata delle battute parlando in italiano antico, ad esempio per darci gli abiti ci hanno chiesto come mai eravano senza vestiti, se erano stati i briganti a rubarceli. Dopo la vestizione siamo entrati nel cortile della masseria, ci hanno offerto un aperticivo e ci hanno chiamato per casate invitandoci ad entrare nella taverna.

La tavola era fatta a ferro di cavallo, ed era apparecchiata con molta cura, utilizzando piatti e bicchieri di peltro, ed era illuminata solo con la luce del camino e delle candele. Il menù comprendeva: 4 antipasti, 2 primi, 2 secondi di carne, dolce e vino a volontà. Tutto ovviamente molto buono, e inoltre erano ricette medioevali con qualche modifica per i giorni nostri. Intanto continuava l'animazione, con canti e balli, abbiamo fatto anche amicizia tra le persone presenti e finendo la serata a cantare tutti insieme, sarà stato il vino... Insomma una bella serata, originale e divertente, che consiglierei a tutti. Vi chiederete quanto costa tutto ciò: 35 euro, cena, animazione e vestizione in costume. Si può fare!

Vi lascio il sito del castello, perchè ci sono un sacco di altre attività molto interessati che fanno durante l'anno, come il parco delle fiabe, adatto ai più piccoli, o i banchetti a tema.

Il sito è: www.castellodigropparello.it

Attendere prego!





Gardaland Disneyland Paris
Leolandia Coupon

 

Biblioteca di viaggio

Emilia Romagna misteriosa
Una guida anomala fatta di racconti sorprendenti dedicata a una terra dove le leggende sono storie che devono ancora essere raccontate.

Castelli, dimore storiche e rocche dell'Emilia Romagna
Molti ignorano che tali gioielli sono a portata di mano, anzi di weekend. Questo volume della serie "Emilia Romagna Decor" guida il lettore attraverso castelli, dimore storiche e rocche in territori dove la Storia ha scritto pagine memorabili

101 cose da fare a Bologna almeno una volta nella vita
Città a misura d'uomo, Bologna è considerata un posto dove si sta bene per il buon cibo e la cortesia degli abitanti. I portici che l'hanno resa famosa sembrano nascondere la bellezza delle sue opere d'arte e la ricchezza dei suoi palazzi. Ma Bologna è una città da intenditori...

La Romagna
Domenica Dove offre ai turisti, attraverso schede informative, una panoramica delle spiagge e dei divertimenti, dei bagni più "in", e dei tanti eventi mondani che qui si ripetono ritualmente con l'arrivo della bella stagione

Ricette de La Vecchia Scuola Bolognese
200 pagine di ricette, ingredienti e foto, con spiegazioni passo passo, e i consigli personali di Alessandra Spisni

Biblioteca di viaggio dei bambini

Emilia Romagna
La collana propone ai giovani "viaggiatori" itinerari turistici alla scoperta delle 20 regioni italiane con approfondimenti storico-artistici, naturalistici ed economici

Fiabe dell'Emilia Romagna
Lella Gandini, Roberto Piumini e Anna Curti introducono personaggi favolosi, che con astuzia e ingegno riescono a sconfiggere le avversità e conquistare un futuro sereno.

Questo itinerario è stato proposto dallo Staff
HomePage