HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Itinerari nel Mondo  Italia  Europa  Mondo  Parchi  Musei curiosi  Nowboarding  Risorse  DisneylandNews
 
Il fascino dei deserti californiani
Alla scoperta della Death Valley e del Joshua Tree National Park
Il deserto è un luogo affascinante che suscita emozioni diverse nel visitatore: prima fra tutte una sensazione di pace dovuta al silenzio e alla vista di un paesaggio caratterizzato da tonalità di colori uniche e indescrivibili. Poi una sensazione di solitudine, abbinata ad un leggero timore: chiunque abbia attraversato le strade desolate della Death Valley ha pensato anche solo per un istante alle conseguenze di un’avaria al motore. E infine fa sentire il visitatore piccolo, piccolo di fronte ad una natura che è padrona del luogo e che in quel momento ha deciso di ospitarti, ma solo per un breve periodo, perché nessuno può resistere a lungo nel deserto.

E’ l’inverno la stagione migliore per andare alla scoperta dei deserti della California, che spesso in estate toccano i 45 gradi e sono quindi frequentati dai viaggiatori più avventurosi.

Death Valley

Il deserto più conosciuto della California è sicuramente all’interno del parco nazionale della Death Valley, la famosa Valle della Morte, più volte immortalata nei film per il suo scenario quasi lunare.

Badwater Basin

La visita parte dal Badwater Basin, che si trova a 86 metri sotto il livello del mare ed è il punto più basso del Nord America. E pensare che a soli 122 chilometri di distanza si trova il punto più alto del Nord America, il Mount Whitney (4.421 metri di altezza).

Zabrinskie Point

Si prosegue poi verso Zabrinskie Point, caratterizzato da formazioni di roccia spugnosa. Per gli appassionati di geologia consigliata una tappa alla Racetrack Playa per vedere da vicino le famose “moving rocks” o pietre mobili. Si tratta di un fenomeno, per anni studiato da ricercatori, secondo il quale le pietre si muovono per lunghi percorsi, senza l'intervento di uomini o animali, bensì per l’azione congiunta del vento e del suolo che di notte gela.

Zabrinskie Point

Biglietto di ingresso USD 20 per ogni veicolo e tutti i suoi occupanti, valido 7 giorni.

Per informazioni: www.nps.gov/deva/index.htm

Joshua Tree National Park

Dirigendosi verso sud est si raggiunge il Joshua Tree National Park, dove si incontrano il deserto del Mojave e il deserto del Colorado. Gran parte dell’area è caratterizzata dai famosi “Joshua Tree”, alberi dalla forma molto particolare. Il nome Joshua tree fu dato da un gruppo di coloni mormoni che attraversarono il deserto del Mojave nella metà del XIX secolo. La particolare forma dell'albero ricordò loro una storia della Bibbia nella quale Giosuè alzava le braccia al cielo per pregare. I percorsi per visitare il parco in autonomia sono numerosi.

Joshua Tree National Park

Biglietto di ingresso USD 15 per ogni veicolo e tutti i suoi occupanti, valido 7 giorni.

Per maggiori informazioni: www.nps.gov/jotr/index.htm

 

 






 

Biblioteca di viaggio

Stati Uniti occidentali
Dal Texas, alle barriere coralline, spiagge e paesaggi da film, l'Alaska e le Hawaii: questa guida raccoglie i territori più affascinanti di tutti gli Stati Uniti

Stati Uniti. I grandi parchi. Carta stradale 1:2.000.000
Una cartina è indispensabile on the road negli States...!

USA del Sud-Ovest. Arizona, Colorado sud-occidentale, Las Vegas, New Mexico, Utah meridionale
La guida presenta suggestive descrizioni di dieci grandi parchi nazionali e di innumerevoli riserve naturali meno conosciute; trattazioni dettagliate di tutte le città, dai casinò di Las Vegas alla cucina all'avanguardia di Santa Fe; indicazioni critiche e aggiornate su un'ampia gamma di motel e ristoranti, campeggi e locali di ristoro; accurati approfondimenti sull'eredità dei Nativi americani della regione, dagli antichi abitanti delle rocce ai Navajo e ai Pueblo di oggi.

Road trip America. La guida degli Stati Uniti fuori dai circuiti classici
Questo libro è una guida alle attrazioni più cool più bizzarre e più stravaganti che si possono incontrare guidando per gli Stati Uniti. Lungo la strada s'incontrano tutti i prodotti per il popolo dei "turisti in automobile": cartoline, bandierine, scatole di cerini e tanti altri souvenir. Il libro è suddiviso per Stato, in modo da poter essere consultato seguendo l'itinerario che avete pianificato o visitando quello che vi capita davanti. Fra queste pagine troverete immagini classiche, fotografie e oggetti presi lungo le strade di ieri e di oggi. Lasciate che "Road Trip America" vi guidi verso i segreti più nascosti degli Stati Uniti.

Stati Uniti on the road. 99 itinerari tematici attraverso gli USA
Route 66, Skyline Drive fino alla Blue Ridge Parkway, Lincoln Highway, Pacific Coast Highway e molte altre: una raccolta di 99 itinerari attraverso gli Stati Uniti per ispirare i viaggiatori e guidarli alla scoperta di questo grandiso Paese. La guida comprende: pratiche cartine con tempi di percorrenza e indicazioni stradali; icone tematiche che rendono più facile scegliere il viaggio perfetto; indicazioni in ogni regione per mete adatte anche alle famiglie; indice verde per un viaggio ecosostenibile.

Biblioteca di viaggio dei bambini

In viaggio per gli Stati Uniti d'America
In questa scatola troverai: un'automobilina a molla da far correre sulla pista-gioco; un libretto con dati geografici, informazioni e tante curiosità sugli Stati Uniti d'America; 20 tessere per comporre un bellissimo puzzle didattico a due facce: sulla prima si snoda la pista, che corre sulla carta politica degli USA, con tutti gli stati che ne fanno parte e le loro capitali; sulla seconda si trova invece una divertente cartina geografica tutta illustrata, con monumenti, edifici, prodotti e animali tipici di ogni località, facilissimi da ricordare. Così, memorizzare dove si trovano i vari stati o le città principali è veramente un gioco da ragazzi!

Questo itinerario è stato proposto dallo Staff
HomePage