TRADIZIONI
VIAGGIARE
CUCINA
DECORARE LA CASA
REGALI ARTIGIANALI
SHOPPING
LIBRI, MUSICA E FILM
IL NATALE DEI BAMBINI
BIGLIETTI E CARTOLINE
SOLIDARIETA'

Giochiamo con le renne di Babbo Natale

Come si chiamano le renne di Babbo Natale?

L'aspetto moderno di Babbo Natale (Santa Claus) ha assunto la forma definitiva con la pubblicazione della poesia Una visita di San Nicola, ora più nota con il titolo La notte di Natale (The Night Before Christmas), avvenuta sul giornale Sentinel della città di Troy (stato di New York) il 23 dicembre 1823. L'autore del racconto è tradizionalmente ritenuto Clement Clarke Moore. Santa Claus è descritto come un signore un po' tarchiato con otto renne, che vengono nominate (per la prima volta in questa versione) con i nomi di Dasher, Dancer, Prancer, Vixen, Comet, Cupid, Donder e Blitzen. Nella versione italiana i nomi delle renne sono: Fulmine, Ballerina, Donnola, Freccia, Cometa, Cupido, Saltarello e Donato.

Ciascuna ha una caratteristica che la contraddistingue: Ballerina è la renna più elegante, Freccia la più coraggiosa e temeraria, Donnola è sempre entusiasta ed euforica, la cantante del gruppo, Fulmine è la renna energica e leader della ciurma, Saltarello è una renna forte, il rumore dei suoi zoccoli ricorda il rombo di un tuono lontano... Donato è la renna più veloce e timida, Cometa la più divertente, combina marachelle, caparbia e orgogliosa, mentre Cupido, la più coccolona con una voglia a forma di cuore sul petto, è la "bussola" con il suo incredibile senso dell'orientamento.

La storia di Rudolph, la nona renna con il naso rosso

Questa leggenda americana fu inventata negli uffici di una catena di grandi magazzini americani, la Montgomery Ward, quando nel 1939 si decise di regalare una nuova favola di Natale...

"La povera Rudolph veniva sempre presa in giro dalle sue compagne e fino all'anno scorso tendeva ad isolarsi per evitare umiliazioni, nonostante la mamma ed il papà la consolassero. Verso la sera del giorno precedente la Vigilia di Natale, Babbo Natale era molto teso. C'era una nebbia talmente fitta che non si riusciva a vedere ad un palmo dal naso. "Eh adesso che faccio?" continuava a ripetersi Babbo Natale. "Come faccio a portare i regali con questa nebbia. I bambini domani non troveranno niente sotto l'albero, che colpa ne hanno loro?".

Piangeva e guardava le sue renne scuotendo la testa, alchè anche Rudolph iniziò a diventar triste ed il suo naso si accese ancor di più. Babbo Natale iniziò a fare i salti di gioia e le renne si chiedevano "questo è matto". "Eh no, care renne, io non sono matto. Rudolph ci farà luce e ci guiderà con il suo naso rosso". Rudolph lì per lì era imbarazzata, ma poi le sue compagne, che fino a poco tempo prima la prendevano in giro, si resero conto di essere state stupide ed iniziarono a fare applausi e a festeggiare Rudolph incoraggiandola nel suo nuovo ruolo.

E così le renne, che da sempre erano state 8, diventarono 9. Il grosso naso rosso dell’ultima arrivata divenne un pregio nelle fredde notti di neve e nebbia."

Ecco la filastrocca Rudolph The Red-Nosed Reindeer, scritta da Johnny Marks nel 1949 e interpretata poi da svariati artisti e liberamente tradotta in molte lingue, Cliccando qui, puoi ascoltarne la melodia!

You know Dasher and Dancer
And Prancer and Vixen
Comet and Cupid
And Donner and Blitzen
But do you recall
The most famous reindeer of all

Rudolph, the red-nosed reindeer
Had a very shiny nose.
And if you ever saw him
You would even say it glows

All of the other reindeer
Used to laugh and call him names
They never let poor Rudolph
Play in any reindeer games

Then one foggy Christmas Eve
Santa came to say
"Rudolph with your nose so bright
Won't you guide my sleigh tonight?"

Then all the reindeer loved him
As they shouted out with glee
Rudolph the red-nosed reindeer
You'll go down in history!

C'era nebbia,
e il povero Babbo Natale
disse
"Le cose si mettono male
ma se troverò
il buon Rudolf aiuto avrò'"

Rudolph era un cerbiatto
con un naso buffo assai
Stava li grande e grosso
e non si spegneva mai
Lui con le altre renne
non poteva mai giocar,
era burlato sempre
per lo strano luccicar.

Ma quella notte Babbo Natal
Rudy poi chiamò,
con quel naso tale e qual
una stella lui creò.
E da quel dì i cerbiatti
Rudy pregan di giocar
ma lui ha il suo daffare
e il cielo deve illuminar.

Una filastrocca popolare con i nomi delle renne

Non solo fanno la slitta volare
e in ciel galoppano senza cadere
Ogni renna ha il suo compito speciale
per saper dove i doni portare

Cometa chiede a ciascuna stella
Dov’è questa casa o dov’è quella.
Fulmine guarda di qui e di là
Per sapere se la neve verrà.

Donnola segue del vento la scia
Schivando le nubi che sbarran la via.
Freccia controlla il tempo scrupoloso
Ogni secondo che fugge è prezioso.

Ballerina tiene il passo cadenzato
Per far che ogni ritardo sia recuperato.
Saltarello deve scalpitare
Per dare il segnale di ripartire.

Donato è poi la renna postino
Porta le lettere d’ogni bambino.
Cupido, quello dal cuore d’oro
Sorveglia ogni dono come un tesoro.

Quando vedete le renne volare
Babbo Natale sta per arrivare.

I disegni e i giochi da stampare con le renne

Clicca sul tuo disegno preferito e usa il tasto "Stampa" del tuo browser per stampare l'immagine grande in bianco e nero.
Per i più piccoli trovi altre attività con le renne, con i colori a dita cliccando qui, e con le impronte ritagliate su cartoncino o feltro cliccando qui.

     

I giochi con le renne per i più grandicelli

Merenda in 5 minuti con le renne

Merenda dolce: Pere e cioccolato

Tagliate in due una pera, togliete i semi, capovolgete metà su un piatto e ricoprite con crema alla nocciola. Decorate con crema al cioccolato o cioccolato fuso per le corna e il viso e una ciliegia candita per il nasino.

Trovi un'altra idea cliccando qui

Merenda salata: pane al tonno o al formaggio

Tagliate un triangolo di pane e spalmate con patè di tonno o mousse di tonno e maionese, o a piacre con un formaggio spalmabile. Decorate gli occhi con due metà di un oliva, un pomodorino per il naso e due bastoncini di carota o formaggio per le corna.

I libri di Natale delle renne

Le renne di Babbo Natale
Hai mai sentito il suono delle campanelle della slitta trainata dalle renne la notte della vigilia di Natale? Hai mai sentito il rumore degli zoccoli delle renne sul tetto della tua casa? Certo che no! Le renne di Babbo Natale sono così abili da riuscire a volare, atterrando e ripartendo senza fare il benché minimo rumore. Ma, innanzitutto, come imparano a volare? Come sono davvero le renne? E cosa fanno durante gli altri mesi dell'anno, quando non devono accompagnare Babbo Natale in giro per il mondo? Scopri in che modo al Polo Nord Babbo Natale e il Maestro della slitta allenano la Squadra della Slitta. Scopri quali sono i giochi e i cibi preferiti dalle renne. Impara tutto quello che hai sempre voluto sapere in questo libro illustrato sugli abitanti più magici del Polo Nord. E poi, la notte della vigilia di Natale, tieni gli occhi ben aperti. Quando avrai imparato tutto sulle renne di Babbo Natale, può darsi che tu riesca a vederle! Età di lettura: da 5 anni.

Moffola e Ciaspola, due renne pigrone
È la vigilia! La slitta di Babbo Natale è carica di doni e le renne volanti sono pronte per il loro lavoro. Tutte, tranne le due più piccole, Moffola e Ciaspola, che proprio non ne vogliono sapere... Sono stanche! Faranno però un importante viaggio a Betlemme per scaldare Gesù Bambino al posto del bue e dell'asinello. Età di lettura: dai 4 anni.

Piuma salva le renne
Oliver è un cucciolo di renna. Dopo aver trascorso la breve estate al Polo Nord, il suo branco migra verso sud, ma Oliver si allontana dalla mamma e si perde. Per fortuna incontra Piuma, che insieme al bue muschiato Bruno, un vero gigante buono, lo consola e lo aiuta. Anche dopo aver ritrovato le renne, però, i guai non sono finiti: un lunghissimo recinto di rete metallica sbarra la strada al branco. Che fare? Le renne non possono trascorrere tutto l'inverno al Polo! Ma niente paura: Piuma è un vulcano di idee!

Dedicato ai più piccoli

La renna di Natale
Un libretto luccicante con una divertente avventura... per un Natale tutto speciale! Età di lettura: da 2 anni.

Rudolph renna smemorella
Cartonato sagomato con all'interno una storiella davvero tutta speciale... e un morbidissimo nasone in copertina da accarezzare! Età di lettura: da 2 anni.

La renna sperduta
Si legge la storiella, si schiaccia il modulo sonoro... e si ascolta una bella musichetta! Età di lettura: da 2 anni.

La renna di Babbo Natale
Uno cartonato con le storielle di Natale e 6 coloratissimi puzzle da 12 pezzi! Età di lettura: da 3 anni.

Piccola renna
Piccola Renna è un cucciolo che sta per scoprire la magia del Natale tutt'intorno fervono i preparativi: gli elfi finiscono di costruire i giocattoli, che saranno impacchettati e caricati sulla slitta. Babbo Natale controlla che i regali da consegnare ai bambini ci siano tutti. E tante renne si preparano a tirare la slitta di Babbo Natale nella notte più importante dell'anno. Età di lettura: da 3 anni.

Giulio Coniglio e la renna in vacanza
La matita di Nicoletta Costa illustra le avventure di un tipico coniglio dalle lunghe orecchie pelose. Per un'intera settimana Giulio Coniglio andrà in vacanza con la sua nuova amica, la renna Renata... un'amica piuttosto ingombrante! Età di lettura: da 3 anni.

L'angolo dei DVD

Blizzard. Una renna per amico
Per consolare la piccola Jessica, la zia Mille racconta una magica storia di buoni sentimenti che ha per protagonisti Katie, una simpatica ragazzina con la passione per il pattinaggio, e Blizzard, una delle magiche renne di Babbo Natale, dotata delle capacità di volare e di rendersi invisibile. I due amici si aiuteranno a vicenda per superare ogni ostacolo e realizzare i loro sogni: proveranno che tutta la gloria del mondo non è comparabile al valore di una vera amicizia.

Il Natale di Rudolph e Frosty
Tanto tempo fa al Polo Nord regna la fata buona Lady Boreal a dispetto del suo nemico il mago malvagio Winterbolt. Per proteggere babbo Natale dalla nebbia evocata dallo stregone, Lady Boreal dona all'alce Rudolph un naso magico. Anni dopo Rudolph e l'amico Frosty, il pupazzo di neve, vengono chiamati a salvare le celebrazioni del 4 luglio.

Topolino Strepitoso Natale
Topolino, Paperino e tutti gli altri amici Disney sono i protagonisti di questo film evento che insegnerà l’importanza di aprire il nostro cuore al vero spirito del Natale. Lasciati coinvolgere dalle comiche avventure del caro vecchio Paperino, mentre con la solita testardaggine che lo contraddistingue, cerca di resistere alle gioie della stagione Natalizia; le risate continuano con Topolino e Pluto, che impareranno un’importantissima lezione sul potere dell’amicizia. La magia dell’animazione regalerà a tutta la famiglia l’emozione di celebrare il Natale insieme ai personaggi Disney in versione assolutamente inedita, protagonisti di storie irresistibili e indimenticabili.

I nove cani di Babbo Natale
Nove cani senzatetto si trovano a prendere il posto delle renne influenzate di babbo Natale. Dovranno tirare la slitta piena di regali dopo aver seguito le lezioni di volo della guida degli elfi, Buzz.

Buon Natale Spotty!
Le avventure di Spotty, il simpatico cagnolino nato dalla penna di Eric Hill, sono state tradotte in 65 lingue e hanno dato vita ad una fantastica serie di cartoni animati. Questo DVD contiene due episodi speciali: nel primo Spotty aiuta due renne a ritrovare la slitta perduta di Babbo Natale, mentre nel secondo Spotty partecipa a una grande festa insieme ai nonni. Contiene anche l'episodio Spotty va alla festa. I cartoni animati di Spotty, per la delicatezza e la semplicità dei racconti, sono particolarmente adatti per i più piccoli.

I miei amici Tigro e Pooh. Un Natale da superdetective
Ci sono tutti, in questa avventura, i personaggi amici di Winnie The Pooh: Tigro, Tappo, Pimpi, Ih-Oh l'asinello, Roo, Porcospino e in più la simpatica detective Darby e tutta l'allegra banda del Bosco dei Cento Acri. Tutti insieme dovranno risolvere un caso che non dà loro pace: dovranno, infatti, andare alla ricerca del sacco di Babbo Natale e di una delle sue renne, misteriosamente scomparsi. Riusciranno Winnie e i suoi amici a ritrovarli e a fare in modo che ogni bambino possa ricevere in tempo il tanto atteso regalo di Natale?

Coco & Drila. Il sacco magico di Babbo Natale
Il nonno di Coco e Drila affida ai suoi nipotini un sacco magico e un paio di stivali affinché li consegnino personalmente a Babbo Natale, che li sta aspettando nel cuore della foresta con la sua renna dal naso rosso. Ma la strega cattiva non vuole che quest'anno i bimbi ricevano dei regali.

 

 






Hotel, BB, Agriturismi scelti da Sottocoperta.Net Quasi quasi... ci vado. Consigli per soggiorni indimenticabili Disneyland Parigi
Assicurazione Viaggio & bagaglio Voli e noleggio auto

Gardaland Disneyland Paris

Calendario dell'Avvento

  Per le future mamme
Pappario, gustose ricette dolci e salate per lo svezzamento
 
 

 
 
  Copyright 2001-2017© Sottocoperta.Net - E' vietata la riproduzione anche parziale Sottocoperta.Net Speciale Bambini
GRATIS: IL CALENDARIO 2017
Disneyland Paris
 
 
Cookies policy
Spacci e Outlet
Sagre, mostre, eventi
Parchi divertimento
Musei insoliti
Mercati e mercatini
Iscriviti alla NewsletterIscriviti alla Newsletter GRATIS
Diventa Fan su FacebookDiventa Fan su Facebook
Seguici su TwitterSeguici su Twitter
 
Cerca nel sitoCerca nel sito