Home Page

SCNewsCURIOSITA' DAL MONDO DEI VIAGGI, DELL' ENOGASTRONOMIA E DINTORNI...

NEWS PIÙ RECENTI

GIROVAGANDO
NEWS DAI MUSEI
C'E' DI NUOVO IN CUCINA
DALLE CANTINE
PERSONAGGI CON GUSTO
CONSIGLI DELLA NONNA
STRANO MA WEB
PAGINA DOPO PAGINA
RICEVUTI & PUBBLICATI
EXPO





Gardaland Disneyland Paris
GIROVAGANDO 29/04/2017
"Rhythms of the South": alla scoperta dei ritmi del Sud Est USA tra gli stati di Georgia, Tennessee e Louisiana

Consigli per un tour di 10 giorni in autonomia, che offre un po' di tutto... Diritti Civili, gastronomia locale, arte, cimiteri & voodoo e ovviamente la grande musica del SUD USA!

Giorno 1, Atlanta: Iniziate la vostra avventura nella Capitale della Georgia al Georgia Aquarium, il più grande del mondo con oltre 100.000 creature marine. Nuotate con gli squali balena e le mante con il Gentle Giants Immersion Program, oppure partecipate al Beluga Whales Interactive Training Program. A breve distanza visitate il World of Coca-Cola, sancta santorum sulla bibita più amata al mondo con il filmato ‘Search for the Secret Formula’ all’interno della sala 4D e multi-sensoriale, la leggendaria Vault of the Secret Formula per apprendere come venne creato il suo inconfondibile aroma. Continuate a passeggiare nello splendido Centennial Olympic Park, sede dei Giochi Olimpici del 1996, concerti gratuiti, festival ed altri numerosi eventi vi si svolgono tutto l’anno: fatevi poi un selfie alla Fountain of Rings, la più grande del mondo. Per calmare l' appetito, provate il famoso burger di bisonte al Ted’s Montana Grill, fondato dal magnate di Atlanta - nonché rancher - Ted Turner. Potete continuare l'esperienza al Centennial Park con la visita alla CNN - la più grande e famosa emittente televisiva del mondo con uno studio tour accompagnato da uno stagista della scuola di giornalismo, quindi al Center for Civil & Human Rights crocevia di empatia e comprensione che collega il movimento americano dei Diritti Civili ai diversi movimenti dei diritti umani globali.

Giorno 2, Atlanta: Dedicate la mattinata al quartiere Sweet Auburn District per calcare le tracce del Premio Nobel per la Pace, Martin Luther King, Jr. visitando il National Historic Site e facendo un tour guidato della Casa natale del Dr. King’s . Concedetevi poi un delizioso piatto del "South" al Pittypat’s Porch ove é d’obbligo ordinare un Margarita alla pesca. Se invece preferite il pesce, allora andate da Ray’s In the City. In alternativa ordinate un Crispy Crawfish Tails al tipico Sweet Georgia’s Juke Joint. Dopo il pranzo avrete energia per raggiungere i 1200 ettari dello Stone Mountain Park e godere di fantastiche vedute, tour in treno e camminate adatte a qualsiasi livello. Se invece optate per l'arte, non potete mancare il Woodruff Arts Center nel midtown Atlanta, per ammirare un’ampia gamma d' arte moderna e fotografia; altrimenti il Museum of Contemporary Art of Georgia, con oltre 600 opere di artisti locali oppure ascoltate l’Atlanta Symphony Orchestra.

Giorno 3, Atlanta: Iniziate la vostra giornata alla scoperta del Piedmont Park, che vanta oltre 80 ettari di prati, laghi, percorsi per jogging ed altro ancora. Una vera oasi di verde! Una tappa culinaria consigliata: JCT Kitchen & Bar prima di degustare birre artigianali alla Sweet Water Brewing Company. Dirigetevi poi verso il quartiere di Buckhead per visitare l’Atlanta History Center e conoscere il passato della Georgia ammirando la più grande collezione di cimeli della Guerra Civile. Buckhead é anche sinonimo di shopping! Lenox Square ha oltre 200 negozi d'alta gamma; per i bambini c'é LEGOLAND® Discovery Center. Un'altra pausa di degustazione con cucina genuina locale farm-to-table é al Restaurant Eugene.

 

Distanza ATLANTA – NASHVILLE: 380 km

Giorno 4, Nashville: Sicuramente uno dei modi migliori di visitare la Music City è quello di prendere parte ad un trolley tour di Gray Line che ferma nelle principali location cittadine: lo State Capitol, il Parthenon, Farmer’s Market e molte altre ancora. Per un tour invece behind-the-scenes, optate per un NashTrash buses . Per pranzo fate una sosta da Jack’s Bar-B-Que o da Puckett’s Grocery & Restaurant prima di visitare i ben noti RCA Studio B ove leggende del calibro di Elvis Presley hanno registrato le loro più famose hit. Raggiungete poi la Country Music Hall of Fame & Museum per ascoltare registrazioni delle leggende della musica country ed ammirare la collezioni di strumenti e costumi di scena. Una visita a Nashville non è completa senza un tour al Grand Ole Opry, lo spettacolo radiofonico dal vivo più longevo al mondo. E se avete ancora voglia di musica, fate un salto al celeberrimo Bluebird Café, dove si sono esibite alcune delle leggende della musica country.

Giorno 5, Nashville: Iniziate la giornata al Johnny Cash Museum, che offre la più grande collezione al mondo di cimeli appartenuti al mitico artista. Passeggiate lungo la Music City Walk of Fame, il Music Mile che collega il Downtown alla Music Row per vedere le stele che onorano musicisti come Vince Gill, Jimi Hendrix e Wynona Judd. Per un suggestivo panorama dello skyline di Nashville e del fiume, attraversate lo Shelby Street Bridge. E per concludere con dell’ottima musica bluegrass, fermatevi allo Station Inn.

Giorno 6, Nashville: Se avete intenzione di comprare degli stivali da cowboy fermatevi da Katy K’s Ranch Wear; magari- invece - potreste incontrate qualche celebrities al caffè Frothy Monkey, vera e propria istituzione in città dal 2004 con diverse location, quella in 12th Avenue é l'originale. Gustate un delizioso piatto locale allo Urban Grub prima di visitare il Musicians Hall of Fame & Museum, che onora musicisti di ogni genere di tutto il mondo. Appena fuori dalla città, si trova la ‘Queen of the Tennessee Plantations ’ Belle Meade, una bellissima magione in stile neoclassico. Passeggiate per il pittoresco campus della Vanderbilt University e fermatevi per un pasto al Loveless Café. Ordinate uno steak biscuits o pomodori verdi fritti, poi concludete la vostra giornata con una puntata al B.B. King’s Blues Club, ove potete bere, mangiare, ballare, ascoltare musica dal vivo con sonorità molto soul.

 

Distanza NASHVILLE – NEW ORLEANS: 845 km

Giorno 7, New Orleans: Visitare New Orleans vuol dire molte cose: cibo, musica e divertimento. Iniziate la vostra giornata al Café Du Monde, dove sarete tentati dai loro celebri beignets. Dedicatevi poi ad un walking tour per visitare due dei più tipici quartieri della città: il French Quarter e il Garden District. Se siete amanti della notte, i tour dedicati ai Vampiri, al Voodoo ed ai fantasmi, possono essere di vostro gusto. Per pranzo, preparatevi a gustare un altro classico di New Orleans, il po-boy. Che sia ripieno di ostriche fritte oppure di roast beef e salsa, non potrete fare a meno di questo gustoso panino. Parasol’s, Mother’s e Ye Olde College Inn sono i posti giusti! Se invece siete un po’ stanchi fate un tour della città a bordo dei tradizionali tram e dirigetevi verso Frenchmen Street, dove potreste trovare musicisti che si esibiscono. La sera invece, se vi sentite in vena di avventure molto locali, raggiungete Bourbon Street e gustate un cocktail Hurricane.

Giorno 8, New Orleans: Per un’escursione unica, a circa 120 km dalla città visitate alcune delle molteplici Plantation Homes, oppure raggiungete il bayou per ammirare la bellezza della lagune della Louisiana con tanto di tour di avvistamento di alligatori, maiali selvatici e altra fauna locale. Fate un tour con New Orleans Kayak Swamp Tour oppure se preferite imbarcazioni più grandi, salite a bordo di una Airboat Adventure… semplicemente elettrizzante! The Jean Lafitte National Park Wetlands Preserve é una tappa da non mancare. Un volta tornati in città, visitate il Garden District splendido quartiere di grandi residenze d'epoca abbellite da meravigliosi giardini e concedetevi un pranzo un po' funky da Juan’s Flying Burrito, oppure più ricercato al celebre Commander’s Palace, che nei fine settimana offre anche uno dei migliori jazz brunch della città. Potete sempre curiosare visitando uno degli storici cimiteri St. Louis 1, 2 o 3 di New Orleans, la City of Dead. Terminate la giornata al Rock-N-Bowl, che offre musica Cajun, Zydeco, swing, rhythm & blues con il gioco del bowling fino a tarda notte.

Giorno 9, New Orleans: Sentite il richiamo dell’acqua e salite a bordo della Steamboat Natchez per una jazz cruise lungo il Fiume Mississippi. Una volta tornati sulla terra ferma, visitate l’Audubon Aquarium, dove potrete ammirare pinguini, pappagallini e tanti altri animali. L'adiacente IMAX theater é un invito a godere di pellicole 3D. Ma non dimenticate di fare shopping tax-free e di concedervi una cena in uno dei ristoranti dello chef Emeril Lagasse, come il divino NOLA. Sappiate che uno dei segreti gastronomici in città é Dooky Chase’s con piatti fantastici di creole gumbo e frutti di mare. Se invece volete un classico, c'é Company Burger, che lascia sempre soddisfatti! Se poi doveste trovarvi in città durante la stagione dello sport, tentate di procurarvi un biglietto per una partita di football dei Saints o di basket dei Pelicans… non ve ne pentirete!

 

Info: TravelSouthUSA Italia - www.TravelSouthUSA.com

 

Amuchina Spray









HomePage