Home Page

SCNewsCURIOSITA' DAL MONDO DEI VIAGGI, DELL' ENOGASTRONOMIA E DINTORNI...
Gardaland Disneyland Paris
NEWS DAI MUSEI 14/03/2015
20 Marzo 2015: una suggestiva Eclissi di Sole

Si avvicina il momento dell’eclissi di sole, evento astronomico che attira moltissime persone nel Mondo per il fascino che sa regalare e per la rarità dell’evento. La giornata del 20 Marzo 2015 ci regalerà uno spettacolo straordinario, vale a dire una eclissi solare parziale. L’allineamento specifico fra Terra, Luna, Sole, con la Luna fra la il nostro pianeta e il Sole, determinerà l’oscuramento parziale ai nostri occhi della grande stella della Via Lattea.

Eclissi di sole in arrivo: sarà un 20 Marzo da ricordare. Oscuramento parziale del Sole nel giorno dell’Equinozio di Primavera

Ombra totale vi sarà in alcune ristrette aree del Nord-Europa. Il nostro paese invece sarà nell’area di penombra. L'eclissi infatti sarà totale solo alle latitudini più settentrionali, in particolare alle isole Svalbard e Faroer, mentre sarà parzialmente visibile in tutta Europa, Italia compresa, dalla mattinata, con una buona copertura del disco solare da parte della Luna.

Non accade dal 3 novembre 2013, quando la Luna oscurò in parte il disco solare al Sud. Anche questa volta sarà parziale, ma comunque molto spettacolare. In Italia inizierà tra le 9.15 e le 9.30 del mattino a seconda delle località e raggiungerà il culmine dopo circa un’ora e 8 minuti.

Per chi la osserverà da Milano, vedrà la Luna coprire circa il 70% del disco solare, raggiungerà l’apice alle 10.32; mentre da Palermo il disco del Sole apparirà oscurato solo per il 55%. La Uai (Unione Astrofili Italiani) per l’occasione organizza il Sun Party, con eventi in tutta Italia per consentire a tutti, con l’aiuto di esperti e in piena sicurezza, l’osservazione dell’eclissi parziale di Sole.

«A Roma - spiega Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope e coordinatore scientifico del Planetario di Roma, che trasmetterà l'evento anche in diretta streaming - l'eclissi inizierà alle 9.24, raggiungerà il massimo alle 10.31 e finirà alle 11.42. Ci sarà una copertura di circa il 62%. A Milano inizierà e terminerà un minuto prima». Un evento da non perdere, sottolinea Masi, «anche perchè non è molto frequente. Per vedere poi anche dall'Italia la prossima eclisse, che comunque avrà una copertura inferiore a questa, bisognerà aspettare fino al 2022».

Le prossime eclissi visibili dall’Italia saranno tutte parziali: il 6 giugno 2020 si potrà ammirare soltanto dal Sud, il 10 giugno 2021 si potrà ammirare solo dal nord, il 25 ottobre 2022 da tutta Italia.

Per osservare il Sole sarà necessario, come sempre, osservare tutte le opportune precauzioni e utilizzare gli occhiali specifici con gli appositi filtri.

Oppure si potrà godere dell'eclissi in streaming: www.virtualtelescope.eu

 








HomePage