www.Sottocoperta.Net - Speciale Pasqua
 
 
VIAGGI & TRADIZIONI
TAVOLA & PIC-NIC
LAVORETTI E DECORAZIONI
LIBRI & SHOPPING

Uova sode decorate... con le cipolle

Decorare le uova è divertente, ma anche mangiarle!

Ecco quindi una decorazione che rispetta l'uovo, perchè del tutto naturale... quindi dopo averle colorate, potrete anche portarle in tavola per amici e parenti.

Importante: le uova sode vanno consumate entro 24 ore. Bimbi: chiedete l'aiuto di un adulto per realizzare queste uova.

Materiale occorrente:

  • vecchie collant o gambaletti anche smagliati, ma puliti
  • 1 kg di cipolle rosse, rossissime
  • 1 pentolino
  • acqua
  • uova fresche con il guscio bianco
  • aceto per sgrassare le uova
  • un pò di filo o dei chiudi pacco di quelli ricoperti, in fil di ferro
  • fiorellini o foglie decorative come quella di prezzemolo
  • elastici

Prendete un pentolino, sbucciate le cipolle rosse e mettete tutte le bucce (non le cipolle!) a cuocere per almeno mezz'oretta. Realizzate così un decotto: lasciate raffreddare, quindi filtrate l'acqua dalle bucce. Buttate le bucce e tenete l'acqua colorata, magari mettendola in una bottiglia di plastica fino a quando dovrete usarla, si conserva diversi giorni: avete così ottenuto un bel colorante naturalissimo per le uova.

Preparate le uova, che dovranno essere con il guscio molto chiaro. Tirate fuori dal frigo le uova da decorare con anticipo, in modo che non siano fredde al momento di cuocerle.

Lavatele bene e sgrassatele con aceto, prendete fiorellini o foglie piccole, leggere e carine, che avrete raccolto in giardino. Bagnatele o spennellatele con del bianco d'uovo (che avrà effetto colla!) e adagiatele con delicatezza sull'uovo: tutte le parti coperte dai fiori o dalle foglie saranno quelle che poi risulteranno disegnate. Non coprite tutto l'uovo, bastano due o tre foglioline/fiorellini. Ora prendete gli elastici e sempre molto delicatamente, date un giro in verticale e uno in orizzontale sull'uovo, prestando attenzione a non spostare le foglie e i fiori. In pratica, è come mettere un nastrino all'uovo, tipo pacchetto-regalo.

Recuperate le collant o i gambaletti, puliti, e tagliate un rettangolo sufficiente ad avvolgere bello stretto il vostro uovo decorato. Fermate il ciuffetto delle collant con del filo di cotone o con un fil di ferro, ben stretto.

Riprendete l'acqua che avete colorato con le bucce delle cipolle, che non deve essere fredda, così come il vostro uovo decorato non deve essere freddo: altrimenti si romperà per lo shock termico!

Immergete le uova nell'acqua colorata dalle cipolle, mettete sul fuoco basso e lasciate colorare e diventare sode le uova, per dieci minuti dall'inizio della bollitura. Poi spegnete, lasciate raffreddare. Tirate fuori le uova dall'acqua, togliete le collant, quindi l'elastico, quindi fiorellini e foglie.... sorprendente no?

Lucidate le uova con un batuffolo imbevuto di olio di oliva.

Oltre a fiori e foglie potrete usare anche adesivi di sagome di lettere o animali e disegni. Ancora, con gli elastici avvolti sull'uovo otterrete l'effetto righe, giocando con elastici di diversa larghezza.

Altri colori naturali

Potete ottenere risultati analoghi, ma di altri colori utilizzando:
- succo di rape rosse per uova rosse
- decotto di foglie di cavolo rosso per uova tra il viola e il blu
- decotto di foglie di edera, spinaci od ortiche per uova verdi
- zafferano, camomilla e cumino per uova gialle

Si possono usare al posto del decotto di cipolle, i colori alimentari, che si trovano nei supermercati nel reparto dei prodotti per fare i dolci: ma attenzione sempre ai coloranti, le cipolle rimangono più naturali e sicure... e più divertenti!

 

 

 







Gardaland Disneyland Paris