HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Cucina  Ricette Italia  Ricette Europa  Ricette Mondo  Menu speciali  Vostre ricette  Enologia
 
Grolla dell'amicizia

Grolla dell'amiciziaLa Grolla della val d'Aosta (la "Grolla dell'amicizia") è una miscela esplosiva a tutti gli effetti....Non si serve in una normale tazza o in bicchieri ma dentro un contenitore fatto in legno simile ad una coppa con tanti beccucci che ne fuoriescono.

Viene servita accendendo la Grappa, si beve normalmente dopo abbondanti libagioni, e si comincia dal piu' vecchio. Se non avete occasione di andare in luoghi di montagna per acquistarla, potrete trovarle in genere nelle feste di paese o nelle fiere e nei mercatini di tutto un pò...

Consigli importanti: quando usate la grolla la prima volta lavatela con del caffè amaro oppure con della grappa. In seguito la grolla non deve mai essere lavata con dell'acqua ma va eventualmente pulita con un panno umido e caldo. Inoltre, non tenete la grolla vicino a fonti di calore o in luoghi secche, perchè potreste rovinare e crepare il legno.

  Caffè alla valdostana
Ingredienti per 4 persone:

4 tazze di caffè bollente
4 bicchierini di grappa (50-60°)
1 bicchierino di Cointreau o Genepy
alcune scorze di limone e arancio
8/10 cucchiaini di zucchero
Scaldate il tutto in un pentolino e quando diventa molto caldo versarlo nella grolla. Cospargete abbondantemente il bordo della grolla con lo zucchero e bagnatelo con la grappa. Date fuoco all'alcool che si sprigiona all'interno e mescolate con un cucchiaio di legno fino a quando lo zucchero del bordo non sarà caramellato; a questo punto soffocate la fiamma con il coperchio della grolla. Bevete con gli amici, ciascuno da un beccuccio!
  Vin Brulè
Ingredienti per 4 persone:

4 bicchieri di buon vino rosso
cannella e chiodi di garofano a piacere
alcune scorze di limone e arancio
Scaldate in un pentolino il vino senza farlo bollire; aggiungete la cannella, i chiodi di garofano, le scorze di limone e di arancio. Versate nella grolla e bevete caldo in compagnia.

Cucina, tavola, vini e ricette della Val d'Aosta

Attendere prego!
>





 
HomePage