HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Cucina  Ricette Italia  Ricette Europa  Ricette Mondo  Menu speciali  Vostre ricette  Enologia
 

Zuppe invernali

Trucchi & Consigli per buone zuppe di cereali

Una buona zuppa calda in inverno... sana e nutriente, cosa c'è di meglio?
Punto primo: la scelta dei cereali. Gustate tante zuppe con i diversi cereali come riso, orzo, farro, miglio, segale, avena, grano e grano saraceno... sono tutti gustosi, ricchi di proteine e fibre, ideali anche per chi è a dieta.

Potete prepararle partendo da un breve soffritto in olio extravergine di oliva con sedano, carote e cipolle o aglio, oppure, per una ricetta light, potete partire direttamente dalla bollitura dei cereali in un buon brodo, dopo averli preventivamente risciacquati e se necessario, lasciati in acqua la notte precedente. Per una zuppa dal sapore più dolce aggiungete qualche cucchiaio di passata di pomodoro; per mille sapori sempre diversi aggiungete verdure come zucchine a cubetti, patate, carote. Per un piatto completo aggiungete anche i vostri legumi preferiti.

Sbizzarritevi con le spezie, potete aggiungere le vostre preferite, fresche o secche: origano, basilico, salvia, prezzemolo, timo, maggiorana, coriandolo, noce moscata, pepe verde, alloro, rosmarino ben tritato ecc. Potete utilizzare un buon brodo di carne utilizzando il brodo del bollito, del lesso, del pollo o delle polpette in umido o ancora l'acqua di cottura di tortellini e ravioli. Un consiglio prezioso: leggete le etichette di ciò che acquistate, non utilizzate dadi con glutammato!
Un tocco goloso e corroborante? Aggiungete qualche dadino di salame, di pancetta, di lardo o di insaccati sminuzzati, o ancora la parte bianca del prosciutto crudo: in questo caso non aggiungete sale al brodo, sarà il sale contenuto nel salume ad insaporire la vostra zuppa.

La variante da chef? La cottura con l'aggiunta di mezzo bicchiere di un buon vino rosso, che servirete anche in accompagnamento al piatto. Per un gusto autunnale potete aggiungere alcuni funghi secchi o freschi ben puliti. Vi piace il formaggio? Lasciate bollire nella zuppa le scorze a pezzetti del grana o del parmigiano, dopo averle pulite raschiando la parte più esterna.

Per una zuppa salutare, aggiungete un poco di olio extravergine di oliva non durante la cottura, ma un cucchiaio direttamente a crudo nel piatto. Per un gusto etnico, provate l'olio di sesamo spremuto a freddo.
Infine, un consiglio per la cottura: le casseruole in coccio sono insuperabili, mantenendo un calore uniforme. Servite anche in ciotole di coccio, la zuppa rimarrà calda a lungo.
E ricordate, le zuppe riscaldate il giorno dopo, sono anche più buone!

 

La Ricette

Zuppa di farro con verdure

Ingredienti per 4 persone: 400 gr farro, brodo di verdura, 1 gambo di sedano, 1 carota, cipolla, aglio, prezzemolo, sale, pepe in grani, maggiorana, salvia, olio extravergine di oliva

Preparate un battuto con tutti gli odori e fate soffriggere in una pentola di coccio. Aggiungete il farro precedentemente lavato e fatelo tostare per 5 minuti mescolando continuamente. Aggiungete poco alla volta il brodo di verdura, sempre mescolando. Lasciate cuocere circa 20 minuti; servite in tavola la zuppa ancora calda con una spolverata di pepe macinato fresco e un filo di olio extravergine di oliva.

Zuppa di miglio e radicchio rosso

Ingredienti per 4 persone: 500 g di radicchio rosso di Treviso, 120 g. di miglio decorticato, 1 porro, 2 scalogni, aglio, alloro, timo, salvia, brodo vegetale, olio extra vergine di oliva, sale e pepe

Lavate e tagliate finemente il radicchio; rosolate lo scalogno e il porro tagliati fini e incorporate il radicchio e una foglia d’alloro. Cuocete a fuoco lento per 10 minuti, aggiungete man mano il brodo vegetale e cuocete per altri 5 minuti. Spegnete ed estraete la metà del radicchio. Passate con il frullatore a immersione il radicchio rimasto nella pentola, rimettete sul fuoco e portate a ebollizione. Aggiungete il miglio e cuocete a fuoco lento per un quarto d'ora. Soffriggete l’aglio con la salvia e il timo tritati, quindi aggiungete nella zuppa a cottura ultimata. Servite condito con olio a crudo e una macinata di pepe.

Zuppa di orzo perlato al pomodoro

Ingredienti per 4 persone: 200 gr di orzo perlato, brodo di carne, passata di pomodoro, origano, basilico, olio extra vergine di oliva, sale e pepe

E' una ricetta semplicissima: ponete sul fuoco un litro e mezzo circa di brodo di carne aggiungendo qualche cucchiaio di passata di pomodoro e gli aromi; aggiungete l'orzo e lasciate cuocere una mezz'oretta. Servite con un filo olio a crudo e una grattata di parmigiano.

Zuppa di avena ai funghi porcini

Ingredienti per 4 persone: 100 g di pane casereccio, 25 g di funghi secchi, 10 g di parmigiano, 25 g di farina d'avena, olio extravergine d'oliva, aglio, sale

Soffriggete 1 spicchio d'aglio con un cucchiaio d'olio extravergine d'oliva; aggiungete i funghi a pezzetti, l'avena e mezzo litro d'acqua. Salate e lasciate bollire per 20 minuti. A cottura ultimata servite con una spolverata di parmigiano, un filo do olio a crudo e i crostini di pane casereccio.

Minestra di grano saraceno

Ingredienti: 1 cipolla, 1 porro, 1 carota, burro, 1 litro di brodo vegetale, 100 g di grano saraceno non macinato, tostato senza l'aggiunta di grasso, 50 ml di panna, 1 tuorlo d'uovo, aglio, basilico, pepe e sale

Tagliate la cipolla, il porro e la carota a dadini e rosolateli nel burro. Aggiungete gran parte del grano saraceno e il brodo vegetale. Salete, pepate e cuocete finché 15 minuti circa. Frullate il tutto con l'aglio e il basilico, riponete poi nella pentola. Incorporate il tuorlo alla panna e aggiungeteli alla minestra. Bloccate l'ebollizione della minestra, affinchè non si formino fiocchi e guarnite la minestra con i restanti semi, panna montata ed erba cipollina.

 

Menu a cura dello Staff

Natale Zalando





Hotel, BB, Agriturismi scelti da Sottocoperta.Net Quasi quasi... ci vado. Consigli per soggiorni indimenticabili Disneyland Parigi
Assicurazione Viaggio & bagaglio Voli e noleggio auto

Riviste dolci, fino al 79% di sconto!

HomePage