HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Cucina  Ricette Italia  Ricette Europa  Ricette Mondo  Menu speciali  Vostre ricette  Enologia
 
 
Pumpkin Pie del Thanksgiving day

Ingredienti:

Per la pasta brisée (Vanilla pie crust):

250 gr di farina 00
1 cucchiaio di zucchero
una punta di lievito
180 gr di burro
mezzo bicchiere di acqua con ghiaccio
1 bustina di vanillina

Per il ripieno:

1 zucca intera media
250 gr di zucchero (anche di canna, oppure 250 ml di sciroppo d’acero)
4 uova
250 ml di panna fresca liquida per dolci (o crema di latte)
mix di spezie in polvere: cannella, zenzero, noce moscata, chiodi garofano, pepe

Per accompagnare:

panna montata o gelato alla vaniglia

La storia del Thanksgiving day

Il pumpkin pie è il dolce tradizionale americano per la festa del Ringraziamento, che cade il quarto giovedì di novembre. In autunno, quando le zucche sono mature, termina la stagione dei raccolti e questa festa rappresenta il ringraziamento per i doni della terra. In America è una festa molto sentita e tutte le famiglie si radunano per questa giornata; si svolgono feste e parate ovunque.

Cliccando qui, trovate il menu per il giorno del ringraziamento.

La festa fu istituita per la prima volta nel 1676 dai coloni, come ringraziamento per aver superato i rigori del terribile inverno nordamericano. Anche i nativi parteciparono alla prima celebrazione della festività insieme ai pellegrini sbarcati dal Mayflower, i Puritani, membri della chiesa separatista inglese, speranzosi di trovare la libertà di culto nel nuovo paese. Questa festività non ha connotazioni strettamente religiose e per questo è condivisa da tutti gli americani. Le tredici colonie (i primi stati americani) non celebrarono contemporaneamente il Giorno del ringraziamento; fu George Washington, il primo presidente degli Stati Uniti d'America, a dichiarare la festa per tutti gli stati nel 1789 proclamando una giornata nazionale di ringraziamento. Nel 1863 il presidente Abraham Lincoln collocò la festa il quarto giovedì di novembre, data che da quel momento non è più cambiata. Nel 1955 il Presidente Eisenhower proclamò il "Thanksgiving Day" il momento in cui tutti gli americani dovevano celebrare la ricchezza e la bellezza della loro terra, gli ideali di libertà, giustizia e speranza che dovevano costituire la linfa vitale della nazione.

Strettamente collegato al Thanksgiving day è nella tradizione americana il Black Friday, ossia il primo venerdì immediatamente successivo, che dà inizio negli USA alla stagione dello shopping natalizio.

La ricetta della Pumpkin Pie

La torta non è difficile; volendo potete anche preparare con un giorno o due di anticipo sia la pasta che la polpa di zucca, che conserverete in frigorifero.

Setacciate la farina con un pizzico di sale in una ciotola larga, fate la fontana e mettetevi il burro morbido a temperatura ambiente e a pezzetti. Amalgamate burro e farina, sfregandoli con la punta delle dita, fino ad ottenere delle grosse briciole. Fate nuovamente la fontana, unite zucchero e vanillina, versatevi a cucchiai l'acqua ghiacciata e impastate rapidamente, ad ottenere un impasto omogeneo. Raccoglietelo a palla, avvolgetelo con la pellicola trasparente e lasciate riposare la pasta un'ora in frigorifero.

Senza sbucciarla, tagliate la zucca a grossi spicchi, elminate i semi e i filamenti interni, appoggiatela su una placca da forno rivestita di alluminio e infornate a 180° gradi per circa un'ora, o col forno ventilato anche mezz'ora, fino a quando comunque la polpa sarà tenera. Quando la zucca è cotta, lasciatela un po' intiepidire ed eliminate la scorza, passate la polpa con il passaverdure o con un mixer a immersione e mettetela in una padella antiaderente. Cuocete mescolando continuamente, fino a che sarà quasi asciutta.

Pesatene 400 gr circa e mettetela in una ciotola. Una volta che si sarà freddata aggiungere lo zucchero o lo sciroppo d’acero, le uova, la panna (o la crema di latte), le spezie e amalgamate bene.

Trascorso il periodo di riposo, stendete la pasta alla vaniglia non troppo sottile, in una tortiera da crostata, imburrata e infarinata, e riempite la torta con il composto di zucca. Livellate la superficie con una spatola ed infornate a 160° gradi per circa 45 minuti.

Togliete la torta dal forno e lasciatela raffreddare; servite accompagnata da panna montata o gelato alla vaniglia.

 

 





 
HomePage