www.Sottocoperta.Net - Speciale Pasqua
 
 
VIAGGI & TRADIZIONI
TAVOLA & PIC-NIC
LAVORETTI E DECORAZIONI
LIBRI & SHOPPING

Pasqua in Carinzia, Austria



Pasqua in Carinzia, AustriaAnche quest’anno in Carinzia è tutto pronto per accogliere una tra le festività più sentite e attese: la Pasqua. Tutta la Regione si prepara a celebrare nel migliore dei modi la ricorrenza, rispolverando centenarie tradizioni.

Una magica e armoniosa unione di cultura, folklore e miti, senza dimenticare la buona tavola con tante specialità da assaporare in compagnia di familiari e amici, riscaldati dai raggi del sole primaverile.

La Pasqua è l’occasione giusta per regalarsi qualche giorno di vacanza lontano dalle città e dalla vita caotica di tutti i giorni, per rifugiarsi in un vero e proprio angolo di Paradiso e godere dell’ultima neve della stagione.

Pasqua in Carinzia, Austria

Si potranno anche rispolverare le biciclette e le mazze da golf, per un vero e proprio “Ben tornata primavera!”. Immancabile un po’ di shopping tra le bancarelle dei mercatini pasquali.

Una tradizione lunga secoli

Pasqua in Carinzia, AustriaLa Pasqua è considerata la più importante delle feste cristiane e in tutta la Carinzia sono presenti usanze e tradizioni tramandate da secoli.

Una su tutte è quella di accendere falò la sera del Sabato Santo: nella notte prima di Pasqua sui monti risplendono grandi fuochi, realizzati da altissime pile di legna da ardere sistemate con attenzione e orgoglio dagli abitanti di ogni cittadina. Uno spettacolo davvero suggestivo ad annunciare la resurrezione di Gesù.

Pasqua in Carinzia, AustriaNel piccolo paesino di Plessnitz invece, è usanza scacciare le negatività e gli “spiriti malvagi” con curiosi strumenti di legno composti da asticelle, con cui i bambini corrono per le vie facendo del gran rumore. Questo per far sì che il giorno di Pasqua sia pieno solo di gioia e di serenità.

Nella Carinzia centrale è tradizione che il secondo venerdì dopo la Pasqua si affronti il “Vierbergelauf”, un pellegrinaggio lungo 50 chilometri e con un dislivello di 2.500 metri che si snoda lungo le cime di quattro monti.

Pasqua in Carinzia, AustriaSi parte a mezzanotte dal Magdalensberg e al chiarore delle fiaccole e al suono delle campane, ci si incammina verso il monte Lorenziberg, passando da Ulrichsberg da dove una vista mozzafiato su Klagenfurt ripaga di ogni fatica.

Da non dimenticare infine i tradizionali mercatini di Pasqua allestiti dal 3 al 19 aprile in Neuer Platz a Klagenfurt, e dal 10 al 19 aprile nella piazza di S. Jakob di Villach. Qui numerose bancarelle offrono una vasta gamma di prodotti artigianali tradizionali e decorativi come candele, cestini e tovaglie. Ovviamente non mancano anche le prelibatezze locali come il prosciutto cotto, il Reindling, salsicce e tanto altro. Per i più piccoli giostre e tanto divertimento!

Pasqua in Carinzia, Austria

Una Pasqua all’insegna della vita all’aria aperta

Il weekend di Pasqua sarà senza dubbio un’occasione imperdibile per rilassarsi lontano dalla vita caotica delle città. Tutti gli amanti della natura e dell’outdoor potranno passare giorni indimenticabili sul Lago Wörthersee, il lago più grande della Carinzia; mentre per gli appassionati delle passeggiate e delle escursioni con le ciaspole invece ideale la Valle Rosental e i suoi numerosi sentieri per il trekking.

Nassfeld/Pramollo, con Bad Kleinkirchheim e l’Alple Gerlitzen uno dei più grandi comprensori sciistici della Carinzia, invece sarà la meta per gli appassionati di sci, per godere fino all’ultimo della neve e del sole che risplende sulle piste, lasciandosi tentare anche dalle specialità offerte dai numerosi rifugi e ristoranti presenti sui rispettivi comprensori.

Pasqua in Carinzia, Austria

Infine, ideale per le famiglie la Valle Liesertal e soprattutto per i bambini: qui l’Innerkrems e le sue piste accoglieranno i più piccoli accompagnandoli nei loro primi passi sugli sci. Mamma e papà invece si potranno divertire sulle piste di fondo o rilassarsi con una romantica gita sulla slitta trainata da cavalli, immersi in scenari quasi magici.

Una festa anche a tavola

Pasqua in Carinzia, AustriaIn Carinzia la Pasqua è un’occasione per far festa con la famigli e con gli amici, naturalmente seduti attorno a una tavola imbandita con i piatti tradizionali. Tra i tanti il burro dei monti Nockberge aromatizzato con una miscela di papavero, uva passa, noci, zucchero e spesso anche cannella o melissa e un goccio di rum. Particolare anche la sua presentazione: stampi finemente intagliati a mano fanno si che, una volta sformato, il panetto sua finemente decorato con motivi preziosi.

Pasqua in Carinzia, Austria

Accanto al burro non può mancare il classico “Reindling”, dolce ottenuto da una soffice pasta con lievito e ripiena di zucchero, cannella, uva passa, burro e a volte nocciole tritate.

 

VILLACH: una Pasqua da ricordare con i tradizionali mercatini, tra l'ultima neve e un po' di relax

Quale occasione migliore per passare qualche giorno lontano dalla città se non il weekend di Pasqua!
Villach, a pochi chilometri dal confine italiano di Tarvisio, la meta ideale per chi desidera godersi un po’ di tranquillità, alla scoperta di questo meraviglioso angolo della Carinzia.

Pasqua in Carinzia, Austria

I suoi tradizionali Mercatini di Pasqua saranno allestiti nel pittoresco centro storico e non deluderanno le aspettative dei turisti che, come ogni anno, accorrono numerosi per acquistare piccoli doni e prelibatezze locali. Si potrà anche approfittare delle piste innevate per una giornata sugli sci o concedersi una meritata sosta di benessere e relax alle KärntenTherme di Warmbad-Villach o alle terme di Bad Bleiberg.

MERCATINO DI PASQUA A VILLACH DAL 10 AL 19 APRILE 2014

Pasqua in Carinzia, AustriaAnche quest’anno la tanto attesa Pasqua è alle porte: dal 3 al 19 aprile in Neuer Platz a Klagenfurt, e dal 10 al 19 aprile 2014 nella piazza di S. Jakob di Villach saranno allestiti i tradizionali Mercatini di Pasqua.

Come ogni anno numerose bancarelle presenteranno ai turisti prodotti tipici, dolci, manufatti e tanto altro, un’occasione per fuggire qualche giorno dalla caotica vita delle città.

Si potranno acquistare tutti quei prodotti che la tradizione vuole sulle tavole carinziane nel periodo pasquale, come le uova decorate, pane nero e altre specialità enogastronomiche locali. Uno su tutti il Reindling, il dolce tipico carinziano fatto con lievito, uvetta e cannella.

Reindling, il dolce tipico carinziano fatto con lievito, uvetta e cannella.

tovaglioli WeihkorbdeckenSarà anche possibile acquistare soprammobili e accessori per la casa, come candele intagliate e finemente decorate, tovaglioli Weihkorbdecken in lino e con preziosi ricami rossi per adornare il cesto benedetto, fiori e tanto altro.

tovaglioli Weihkorbdecken

E per la gioia di tutti i più piccoli, nella piazza di St. Jakob saranno allestite alcune giostre e un simpatico trenino.
Presente anche un piccolo zoo con tanti animaletti della fattoria da poter accarezzare e coccolare.

Mercatino di Pasqua

 

Per informazioni: www.region-villach.at

Mercatino di Pasqua a BodensdorfDa non dimenticare anche il Mercatino di Pasqua a Bodensdorf al Landgut Lindenhof, dove si potranno acquistare prodotti tipici come salsicce, prosciutto e pane nero, oltre che le tradizionali uova decorate.
Anche qui i bambini potranno divertirsi sul simpatico trenino, cavalcare pony e tanto altro!

Per informazioni: www.ferienidyll-lindenhof.at

NEVE, SOLE E TERME

Alla Pasqua manca davvero poco e sarà un’occasione imperdibile per godersi le piste innevate e il sole che contraddistinguono i comprensori di Villach.

Alpe GerlitzenPer gli amanti delle discese l’Alpe Gerlitzen con i suoi 60 chilometri di piste, sicuramente apprezzati da tutti gli instancabili dello sci e per chi ama la tintarella anche d’inverno!
Infatti tredici delle sue piste, ribattezzate “Stella Ronda”, formano un vero e proprio circuito “a margherita” per un totale di 35 chilometri dove si può sciare nella direzione del sole, spostandosi in senso antiorario da est (al mattino) al versante ovest (nel pomeriggio).

Per chi invece preferisce il contatto con la natura, immancabile un’escursione nel Parco Naturale del Monte Dobratsch, da alcuni anni centro nevralgico degli sport invernali a impatto zero, come le ciaspole e il trekking.
Lungo diversi sentieri si potrà salire fino al rifugio Gipfelhaus.
Il Dobratsch sarà meta ideale anche per gli amanti dello sci alpinismo e dello sci di fondo.

E dopo shopping e sci, un po’ di meritato relax alle nuove KärntenTherme di Warmbad-Villach (www.kaerntentherme.com ) dove si coniugano benessere, divertimento e fitness.
Tre aree andranno a soddisfare le esigenze di grandi e bambini.
Tre aree: “FUN”, per chi ama il divertimento senza però rinunciare al benessere; “FIT” dedicata a sport e forma fisica; “SPA” con il suo ampio centro benessere, saune e hammam.
Una triplice offerta per soddisfare le richieste di tutta la famiglia!

Centro Benessere Bad Bleiberg

Una valida alternativa sarà il Centro Benessere Bad Bleiberg e la sua spa, senza dimenticare la galleria climatica (eredità della vecchia miniera) in cui regna una temperatura costante di 8°C e un'umidità relativa del 99%, un luogo di soggiorno ideale per chi soffre di allergie e di ogni sorta di disturbo delle vie respiratorie, perché l'aria nelle gallerie è assolutamente priva di batteri e germi, in quanto le particelle di polvere restano attaccate alle pareti umide. Avvolti in calde coperte di lana e sdraiati su comodi lettini, si cadrà in un sonno profondo e rilassante nel giro di pochi minuti (www.bad-bleiberg.at)

 

 

 


Letterina di Babbo Natale

Coupon Zalando





Hotel, BB, Agriturismi scelti da Sottocoperta.Net Quasi quasi... ci vado. Consigli per soggiorni indimenticabili Disneyland Parigi
Assicurazione Viaggio & bagaglio Voli e noleggio auto

Gardaland Disneyland Paris