HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Souk  Cartoline  Sfondi  La Sfinge  Ludoteca Facebook  Twitter  Pinterest
 
Il Test dei Colori di Max Luscher

Il test dei colori inventato da Max Luscher (1949) si basa sull'assunto che la preferenza mostrata verso ciascuna tinta e le reazioni che questa provoca nel soggetto cambiano a seconda degli individui e dei momenti, pertanto il test viene utilizzato come strumento diagnostico dello stato psicofisico del soggetto. Il test contiene otto colori: i 4 colori base (rosso, giallo, verde e blu) e 4 colori ausiliari (viola, marrone, grigio e nero).

Questi otto colori sono usati da Luscher per descrivere quattro diversi sentimenti di sé. Il test viene utilizzato principalmente in tre ambiti: aziendale, clinico ed educativo. Vista la sua validità è utilizzata come test d'accesso dalla Marina Militare e dal Ministero degli Interni. Il test è di veloce somministrazione e può essere utilizzato anche dai laureati in psicologia, risulta inoltre gradevole per chi vi è sottoposto.

Il libro: Il test rapido dei colori Lüscher
Sono sottili i legami che uniscono i colori alla psicologia umana. Partendo dalla reazione emotiva e mentale che ogni colore suscita in noi, lo psicologo svizzero Max Lüscher ha ideato un test della personalità basato proprio sulla preferenza, o l'avversione, per determinati colori. Utilizzato da psicologi, insegnanti e medici, il test di Lüscher, nella forma presentata in questo libro, può essere usato da tutti con eccellenti risultati. Sono quattro gli ambiti psicologici che il test dei colori ci rivela: l'immagine che abbiamo di noi stessi; il rapporto sentimentale con il partner; la capacità di reagire alle diverse situazioni; il nostro atteggiamento rispetto al futuro.

Clicca e scegli il colore che preferisci e poi quello che rifiuti in questo momento:

 






HomePage