HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Cucina  Ricette Italia  Ricette Europa  Ricette Mondo  Menu speciali  Vostre ricette  Enologia
 

Cheese cake: dolce dessert

E’ l’emblema della pasticceria statunitense, ma in realtà le sue radici sono profondamente mediterranee, visto che già i Greci e i Romani realizzavano i dolci a partire dal formaggio fresco e che a portare questa tradizione negli Usa sono stati gli emigranti provenienti dall’Europa centrale. Dunque, il cheese cake è un piatto che accomuna almeno due continenti e che, negli ultimi tempi, sta letteralmente facendo impazzire gli italiani.

Un boom che è sotto gli occhi di tutti. Assolatte ha condotto una ricerca, scoprendo tanti fenomeni curiosi: al cheese cake sono dedicati oltre 100 profili di Facebook con oltre 500.000 fans e due videogiochi online. Su Youtube si possono vedere oltre 18.000 video dedicati a questo dolce e altri 280 si trovano su Myspace, mentre digitando “cheese cake” su Google si ottengono quasi 33 milioni di risultati. Oltre 10 volte di più rispetto a quelli relativi a un classico della pasticceria italiana come il tiramisù.

L’aspetto divertente e coinvolgente del cheese cake, che ne sta trainando il successo nel mondo, è sta in un mix felice di ingredienti: è un dessert fresco e leggero, delicato ma saporito, facile da realizzare e che può essere declinato in mille modi. Infatti c’è chi lo cucina con il cream cheese e chi con altri formaggi freschi, chi utilizza i biscotti al burro e chi i frollini ai cereali, chi lo farcisce con la frutta o con le spezie, chi lo prepara a freddo e chi lo mette in forno. Il cheese cake è il trionfo della fantasia degli chef, anche quelli alle prime armi.

Ma su un aspetto non si transige: la qualità degli ingredienti. Per ottenere un cheese cake da urlo ci vuole il formaggio giusto. L’ingrediente classico della ricetta anglosassone è il cream cheese. Questo formaggio morbido e cremoso, dal sapore delicato e fresco, è ottenuto da una miscela di latte e panna a cui vengono aggiunti fermenti lattici selezionati.

La versione italiana del cheese cake si prepara con il mascarpone, un latticino tipico del nostro paese che si prepara a partire dalla crema di latte. Burroso e avvolgente, dall’intenso aroma di panna, il mascarpone è ideale per la preparazione di squisiti dessert. Per chi ama la leggerezza l’ingrediente giusto è la ricotta, un latticino fresco, ottenuto dal siero di latte (eventualmente addizionato di latte o crema), che si caratterizza per il sapore leggermente dolce e che rende il cheese cake ancora più fresco e leggero.

TRE RICETTE, TUTTE DA PROVARE

Cheese cake al cream cheese con frutti di bosco

Tagliate a dadini 80 g di burro e fatelo sciogliere a fuoco molto basso. Spezzate 200 g di frollini al cioccolato, tritateli nel mixer e intanto versate a filo il burro sciolto. Mettete il composto così ottenuto sul fondo di uno stampo rotondo a cerniera di 16 cm di diametro, foderato con carta da forno, compattatelo con il dorso di un cucchiaio e lasciatelo raffreddare in frigorifero per 15 minuti.

Ammorbidite in acqua fredda 15 g di gelatina in fogli, versare mezzo dl di panna in un pentolino e scaldatelo su fiamma bassa. Unite la gelatina sgocciolata e strizzarla, mescolando e fino a quando si scioglie. Incidete un baccello di vaniglia nel senso della lunghezza, prelevatene i semini con l'aiuto di un cucchiaino e mescolateli in una ciotola con 250 g di cream cheese e con 80 g di zucchero a velo, fino ad ottenere un composto soffice e cremoso. Amalgamate la gelatina al composto.

Montate 1,5 dl di panna e unitela al composto mescolando con movimento dal basso verso l'alto. Infine versate il tutto sopra la base di biscotti.

Lasciate solidificare il cheese-cake in frigorifero per almeno 4 ore, poi toglietelo dallo stampo e completatelo con 200 g di lamponi frullati con 120 g di zucchero a velo e con il succo di mezzo limone. Infine decorate con 250 g di frutti di bosco lavati e asciugati.

Cheese cake alla ricotta con gocce di cioccolato

Fate fondere 130 g di burro. Lasciate raffreddare. Tritate finemente con il mixer 270 g di biscotti secchi, poi impregnatei con il burro. Stendeteli, pressandoli bene, sul fondo e sui lati di una tortiera a fondo mobile da 26 cm di diametro. Mettete in frigo per un’ora.

Sbattete con il mixer 1 uovo, 1 tuorlo, 1 bustina di vanillina e 100 g di zucchero. Quindi unite 30 g di amido di mais. Infine aggiungete anche 570 di ricotta fredda, ben amalgamata. Aromatizzate con una scorzetta dell’agrume grattugiata, 3 cucchiai di succo d’arancia e 25 g di gocce di cioccolato, poi mescolate bene rendendo la massa omogenea e cremosa.

Diluite il composto aggiungendo 60 g di panna. Versate la massa nello stampo e livellate. Ponete in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti, poi ancora per 10 minuti abbassando la temperatura a 160°.

Cheese cake al mascarpone con frutti tropicali

Fate sciogliere a bagnomaria 100 g di cioccolato fondente e 50 g di burro. Togliete dal fuoco e unite 50 g di cornflakes. Mescolate bene e versate i cornflakes in una tortiera a cerniera di 20 cm di diametro, schiacciateli bene sul fondo e riponete in frigo.

Mettete in una ciotola 375 g di mascarpone, 80 g di zucchero, il succo di un lime e 300 ml di yogurt. Mescolate bene.

Aggiungete 4 fogli di gelatina già ammorbidita e 250 g di frutti tropicali misti tagliati a dadini. Versate il composto nella tortiera sopra i cornflakes.

Rimettete il tutto in frigorifero per almeno due ore. Sformate la torta e decoratela ai lati con cocco grattugiato e sopra con fettine e dadini di frutti tropicali e qualche fogliolina di menta.

 

Menu a cura dello Staff





HomePage