HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Cucina  Ricette Italia  Ricette Europa  Ricette Mondo  Menu speciali  Vostre ricette  Enologia
 

Le vostre ricette:
Anolini alla menta e arista di maiale al pesto

   Le ricette di Antonella

Anolini alla menta

Ingredienti per la sfoglia: 1 uovo e 100 gr tra farina e semola

Ingredienti per il ripieno: ricotta, uovo1, menta, sale e pepe; carne di pollo (a piacere ma sono migliori le sovracosce); 1 arancia, menta, zenzero, curry, coriandolo, 1 cipolla, aglio, sale, pepe e olio

Preparate gli anolini, che sono dei ravioli piccolissimi, (chi non ha il tagliapasta apposito puo usare il contenitore di una pellicola fotografica); fate la pasta al solito modo tirando la sfoglia al rullo n.5.
Rriempite con una farcia di ricotta amalgamata a un uovo menta trita sale e pepe. Generalmente uso un uovo ogni 300 gr di ricotta. La ricotta andrebbe acquistata con due giorni di anticipo e lasciata a scolare la sua acqua in un canovaccio dentro un colapasta. Mettete un cucchiaino di farcia per ogni anolino, richiudete la sfoglia su se stessa e tagliate tanti raviolini.

Qualche ora prima preparare il pollo così: in una terrina mettete il succo d'arancia, la cipolla e l'aglio tritati, lo zenzero, il curry, coriandolo e la menta trita, l'olio, sale e pepe, il pollo tagliato a listarelle* e lasciate marinare; si puo fare anche la sera prima.

Scaldate bene un wook e scolata la carne dalla marinata, mettetela a rosolare a fiamma vivace. Una volta che avrà assunto un colore bruno, aggiungete il sugo della marinatura e lasciate assorbire un pò. La cottura è molto breve perchè la carne è gia cotta dal sale, pepe e succo d'arancia.
Prelevate la carne dal wook e nel fondo bruno che rimane condite gli anolini e portate in tavola accompagnati dalla carne di pollo.

*le carni da marinare si tagliano sempre in piccoli pezzi per abbreviare la cottura e aumentare in gusto

Arista di maiale al pesto

Ingredienti:
un'arista di maiale da circa un kg (costo 8 euro circa)
cipolla, basilico, burro, vino bianco, pinoli, olio extra aglio sale pepe

Rosolate uniformemente la carne nel burro (legata strettamente con lo spago da cucina); quando sarà dorata tenete da parte e nello stesso fondo rosolate la cipolla tritata.

Rimettete la carne in tegame e sfumate con un bicchiere di vino bianco; aggiungete due mestoli di brodo e cuocete a fuoco lento due ore. Spegnete e solo quando l'arrosto sarà freddo, tagliate sottilissimo possibilmente con l'affettatrice.
Fate un pesto con olio, aglio, basilico, pinoli e pecorino (se non avete pinoli vanno bene anche le noci). Condite le fettine in piatti individuali e servite.

Un accorgimento: non bucate mai la carne in cottura con forchette o altro, anzi assicuratevi che tutto l'esterno della carne venga sigillato da una rosolatura perfetta e uniforme.

Ricetta a cura di Antonella Fadda (foto Borea)

 






HomePage