HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Cucina  Ricette Italia  Ricette Europa  Ricette Mondo  Menu speciali  Vostre ricette  Enologia
 

Le vostre ricette:
Rocchini di sedano del Valdarno

La ricetta di Marcella

Ingredienti:

3-5 sedani freschi, secondo la grandezza
1 tazza di formaggio grana grattugiato
poca farina
2 uova
noce moscata
1 tegame di ragù di carne macinata
abbondante olio di girasole per friggere

Preparate il ragù: nel Valdarno i rocchini si servono con ragù d'anatra o di lepre, ma potete prepararlo con qualsiasi macinato a vostro gusto. Fate in modo che sia ben ristretto, lo allungherete con salsa di pomodoro e poco brodo in un secondo momento.

Pulite i sedani scegliendo solo le parti verdi più tenere, tagliando e gettando la parte dura dei gambi (quella bianca) e i rami più duri; eliminate anche i fili che vengono via naturalmente spezzando le varie coste di sedano.

Mettete a bollire il sedano mondato in una pentola coperta d'acqua per circa 1 ora. Una volta freddo scolate bene il sedano, quindi prendetene poco alla volta tra le mani e strizzate nuovamente sino a che sarà uscita l'acqua di cottura. A questo punto tritatelo con una mezzaluna, poi riprendete il sedano tra le mani e strizzate nuovamente, fino a che sarà completamente uscita tutta l'acqua.

Ponete il sedano così cotto in una ciotola, aggiungete 1 o 2 uova secondo quanto ne prende l'impasto, una grattata di noce moscata e qualche cucchiaio di ragù ben asciutto (non liquido).

Ricavate dall'impasto i rocchini, ovvero delle polpette a forma cilindrica, lavorando con le mani ben pulite. Passate ogni rocchino nella farina, quindi immergetelo in abbondante olio di girasole bollente, in modo che ogni rocchino vi sia ben immerso. Attendete che sia ben dorato, quindi man mano scolate dall'olio e mettete da parte.
Friggete pochi rocchini per volta, altrimenti l'olio si fredderà e non verranno abbastanza dorati.

In una teglia versate un pò di ragù allungato con salsa di pomodoro e poco brodo; adagiatevi sopra i rocchini dorati, quindi coprite con altro ragù allungato e una spolverata generosa di formaggio grana grattugiato. Ponete la teglia così composta 10 minuti sul fuoco moderato, oppure in forno a 200°C; servite tiepidi.

N.b. La stessa ricetta può essere realizzata utilizzando i cardi al posto dei sedani.

 






HomePage