HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Itinerari in Europa  Italia  Europa  Mondo  Parchi  Musei curiosi  Nowboarding  Risorse  DisneylandNews
 
Berlino 2008
Berlino, storia di una città divisa per 28 anni, oggi moderna metropoli europea con alcune cicatrici lasciate dalla guerra.

Parto da Bergamo il 10 gennaio (50 euro A/R), atterro a Schonefeld in serata, fuori dall'aeroporto percorrendo sulla sinistra un marciapiede coperto si arriva ai treni (AirportExpress) e metro (S9), il biglietto zona ABC costa 2,80 euro e si prende nei distributori lungo il percorso, il tempo di arrivo ad Alexander Platz è di 30 min. per il treno e 45 min. per il metro.

Proseguo col metro U8 per 2 fermate e arrivo in Veteranenstrasse dove avevo prenotato un appartamento da Mark, un monolocale con cucina e bagno in un palazzo nuovo nel quartiere Mitte, 44 euro al giorno.

Il giorno seguente per prima cosa acquisto l'abbonamento settimanale per i trasporti, città troppo grande da girare a piedi, piuttosto caro anche l'abbonamento, 26,20 euro per le zone AB, semplici da usare bus e metro.

Inizio a visitare Alexander Platz, il centro della parte orientale della città, oltre ai centri commerciali vi è la torre della televisione dove si può salire fino a 207 mt. (10 euro) per una vista sulla città, altre curiosità l'orologio del mondo, che segna l'ora di 27 paesi, la chiesa di S. Maria del 1274 e la fontana di Nettuno.

A poche centinaia di metri l'Isola dei Musei, dove ci sono le più importanti esposizioni, Altes Museum, Pergamonmuseum, Bodemuseum, la Galleria Nazionale, il Museo Storico la Cattedrale di Berlino. Da qui inizia anche uno dei viali più belli, Unter del Linden, che ospita diversi palazzi storici.

In fondo al viale la Pariser Platz e la Porta di Brandeburgo, un tempo passaggio fra ovest e est, inaugurata nel 1791. Dal natale del 1989 i Berlinesi e i turisti possono passare liberamente attraverso la porta.

La piazza principale della zona ovest è Potsdam Platz, completamente ricostruita nel 1994, dopo la caduta del muro, furono eretti alti palazzi in vetro e il Sony Center con centri commerciali.

Questa zona ovest è particolarmente nuova e moderna, il quartiere Ku'Damm attraversato dal grande viale Kurfursten mostra i negozi più belli e altri centri commerciali, la chiesa commemorativa dell' Imperatore Guglielmo, il giardino Zoologico, il monumento agli Ebrei d'Europa, il Checkpoint Charlie posto di passaggio tra le due città, oggi rimasto come attrazione turistica, il museo di Berlino, il Museo del Muro e la Topografia del Terrore, esposizione all'aperto di fotografie e documenti.

Al centro città il grandissimo parco di Tiergarten, 200 ettari, attraversato dalla strada des 17 juni e dalla colonna della Dea Vittoria. Nel quartiere di Charlottenburg il castello con giardini.

In alcune zone è rimasto qualche metro di muro e in tutti i negozi di souvenir si trovano pezzi di muro da acquistare per ricordo, in alcune parti a terra è segnato il percorso che faceva, molti graffiti di cui era ricoperto continuano sulle case.

Alcune curiosità:

i venditori di panino al wurstel con il banchetto mobile con le bretelle, sulle spalle hanno la bombola di gas per arrostire i wurstel;
fare un giro sulla mitica Trabant oppure sulle bici-taxi;
farsi una foto o il lasciapassare al Checkpoint Charlie;
i nomi delle strade che finiscono tutti in strasse con la doppia s sostituita dalla ß;
i numeri nelle strade che sono consecutivi su ogni lato e al termine di essa continuano sull'altro lato al ritorno;
girando in metro, che a volte è sotterranea a volte sopraelevata, si passa dalla città a posti simili alla campagna e poi di nuovo città;
Il 9 novembre 1989, con la caduta del muro, Berlino, ridiventata capitale, è molto cambiata… ed è destinata a cambiare ancora.

Paolo http://dunebuggy.altervista.org/







 

Biblioteca di viaggio

Germania
Nessuno conosce la Germania come Lonely Planet. Dai villaggi alpini ai locali notturni di Berlino, dalle vigne della Valle della Mosella al castello di Heidelberg, dalle birre migliori ai würstel tipici, questa guida vi aiuterà a trarre il meglio dal vostro viaggio in Germania.

Germania
La Germania è un paese dagli impressionanti contrasti, un aspetto che traspare in modo evidente nella varietà geografica che caratterizza questa repubblica federale. Infatti a pochi minuti di macchina dalle città, si aprono antiche foreste in cui sorgono imponenti castelli in rovina.

Berlino
Che cosa incontrerete a Berlino? Sapori e specialità culinarie diverse, a cominciare dal gusto leggermente speziato del Currywurst; opere d'arte che sono una festa per gli occhi: da Nefertiti alle mostre d'avanguardia; un pezzo di storia del Novecento: il Muro e le eclettiche comunità dei quartieri orientali; sfrenati divertimenti notturni: dai cabaret anni Venti ai locali di techno; cercare il proprio stile nelle boutique di moda originali e molto berlinesi; lounge dall'atmosfera ovattata dove il rito del cocktail diventa un piacere sottile.

Monaco, la Baviera e la Selva Nera
Monaco non è solo l'Oktoberfest: è una città vivace e moderna, dove dopo una giornata dedicata a musei e chiese il turista potrà scegliere se lasciarsi trasportare dalla musica in una sontuosa sala da concerti, o dagli allegri canti, dalle danze e dagli schiumosi boccali di birra di un Biergarten. La guida propone una serie di itinerari nella città e nella regione bavarese

Berlino città senza forma. Strategie per un'altra architettura
L'edizione italiana del libro di Philipp Oswalt con una proposta di tre itinerari attraverso i quali scoprire o riscoprire Berlino.

Mercatini di Natale. Germania e Austria. L'avvento attraverso itinerari, tradizioni, addobbi, presepi, musica e dolci ricette
L'Avvento in Austria e in Germania è sempre un momento meraviglioso. Questa guida invita a scoprirlo attraverso una panoramica completa sui mercatini di Natale, sui presepi e sugli eventi speciali che si tengono in 30 località, tutte meritevoli di una visita durante il periodo prenatalizio.

 

Questo itinerario è stato proposto da Paolo, puoi contattarlo:
HomePage