HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Itinerari in Europa  Italia  Europa  Mondo  Parchi  Musei curiosi  Nowboarding  Risorse  DisneylandNews
 
Bratislava
Bagnata dal Danubio blu, principale città della Repubblica Slovacca, al confine tra Austria e Ungheria, è una scoperta...

 

Durante uno scalo (39,98 euro A/R) in terra Slovacca approfitto per vistare Bratislava.

L'aeroporto LETISKO M.R.STEFANIKA si trova a 20 minuti dalla città ed è collegato con il bus N°61 che termina la corsa alla stazione dei treni, il biglietto costa 18 SKK (da 30 minuti) e si acquista all'edicola nella sala partenze oppure alla macchinetta vicino alla fermata, ci sono bancomat o un ufficio cambio in sala arrivi.

Avevo prenotato l'appartamento in Grosslingova 69 tramite l'agenzia (3 giorni 90 euro), composto da una cucina, soggiorno con letto a soppalco, a 15 minuti a piedi dal centro, un ottimo posto per rimanere qualche giorno.

Il cambio è circa 29 SKK ogni Euro, anche se visto l'imminente ingresso nella comunità Europea, quasi tutti accettano Euro.

Il centro storico chiamato Città Vecchia è molto carino, delle quattro porte attraverso le quali si entrava nella città medievale è rimasta solo la torre MICHALSKA VEZA; da qui inizia la MICHALSKA ULICA una delle più antiche strade dove si trovano diversi palazzi storici.

Ulica PANSKA e LAURINSKA sono altre due strade interessanti, curiose le molte statue sparse per il centro, la più fotografata CUMIL un uomo che esce da un tombino. Durante le ore centrali della giornata diversi musicanti e artisti da strada intrattengono i turisti .

HLAVNE NAMESTIE è la piazza centrale sede del vecchio municipio e una volta del mercato centrale: con la fontana di Massimiliano è il punto d'incontro della città, oggi ospita le bancarelle di souvenir e i mercatini delle feste. In fondo a sinistra FRANTISKANSKE NAMESTIE un'altra piazza con la chiesa dei Gesuiti. Da qui passando in un vicolo si arriva alla piazza PRIMACIALNE NAMESTIE forse la seconda come bellezza della città per i suoi edifici colorati, si trova anche l'ufficio turistico.

Visibile anche da lontano su una collina di 85 mt. il CASTELLO DI BRATISLAVA del XIV secolo, purtroppo nel 1811 uno spaventoso incendio lo distrusse in gran parte e solo nel 1968 venne terminata la ricostruzione del palazzo (attualmente non è permesso l'ingresso per lavori); vi si trova anche il MUSEO NAZIONALE SLOVACCO, da qui si ha una vista sulla città e sul Danubio.

La parte settentrionale della città ospita il PALAZZO PRESIDENZIALE con difronte la FONTANA DELLA PACE e il Grand Hotel CROWNE PLAZA .

In ulica BEZRUCOVA si trova una splendida chiesa dipinta di azzurro.

Anche la piazza HVIEZDOSLAVOVO NAMESTIE con le sue fontane, il teatro nazionale, monumenti, è un posto da visitare.

Dal lungofiume si può partire per escursioni in battello nei dintorni o per città più lontane, c'è un agenzia come punto informativo o per acquistare i biglietti.

Dopo le 10,00 del mattino il centro si anima, aprono bar e ristoranti e tutti si ritrovano nei tavolini all'aperto.
Bratislava è una città tranquilla, pulita e riposante, ideale per una vacanza di qualche giorno, viste le sue piccole dimensioni e con la sua posizione centrale in Europa è comoda per raggiungere altre destinazioni.

Paolo







 

Biblioteca di viaggio

Repubblica Ceca e Slovacca
Scoprite il meglio della Repubblica Ceca e della Slovacchia con Lonely Planet. Questa edizione vi porterà alla scoperta di castelli suggestivi in cima a verdi colline, dei maestosi e antichi edifici di Praga, delle candide piste da sci dei Monti Tatra e della birra dorata e frizzante della storica Plzen.

Praga
Ammirare il profilo di Praga, con le sue innumerevoli guglie, che emerge nella foschia del mattino dal Ponte Carlo. Rilassarsi nei Giardini Letná con una birra in mano e i tetti della città ai propri piedi. Visitare l'imponente Palazzo Veletrzni, con la sua collezione di opere d'arte d'avanguardia.

Praga alla fiamma. Ricette magiche e bevande prodigiose nella letteratura ceca
"L'ultima volta che sono venuto a Praga, caro signore, ci sono arrivato per dimenticare. Praga è una città talmente gravida di personalità e vicende da raccontare, che non ne conosco una migliore per scordarsi le proprie". Ragagnin ne ha scelti 53: li ha introdotti, antologizzati e cucinati, creando per ognuno di loro, con la sua penna agrodolce e tragicomica, una ricetta per il palato e per la memoria.

Praga magica
Con un gusto ardimentoso ed enciclopedico Ripellino passa in rassegna una folla di persone, luoghi, libri, ombre, edifici, relitti, echi e bagliori della civiltà praghese: sepolcrali ossessioni alchemiche di Rodolfo II e passeggiate notturne di Kafka, taverne picaresche del soldato S'vejk e antri del Golem, caffè letterari e chiese spettrali...

Questo itinerario è stato proposto da Paolo, puoi contattarlo:
HomePage