HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Itinerari in Europa  Italia  Europa  Mondo  Parchi  Musei curiosi  Nowboarding  Risorse  DisneylandNews
 
Brema: cento volti, una città
Alla scoperta dello spazio e del tempo nei suoi parchi scientifici

 

Cento sono i volti di Brema, cuore della Germania nord-occidentale e patria dei Musicanti, protagonisti della fiaba dei fratelli Grimm. Una grande città ricca di tradizioni e attrattive, tra storia e innovazione, dinamica e al tempo stesso divertente. Inconfondibili vestigia del suo passato anseatico sono lo splendido Municipio e la famosa statua del Roland sull’antica piazza del Mercato, dichiarati nel 2004 Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

La Brema delle origini è ancora visibile nello Schnoor, il quartiere più antico della città, con le sue casette a graticcio medievali; e lungo la celebre Böttcherstraße, dalle particolari architetture in cotto rosso, punto d’incontro obbligato per l’ampia scelta di musei e la rinomata produzione artigianale.

Nella città anseatica le iniziative fervono tutto l’anno. Sul Weser, che scorre nel profondo della metropoli, si assapora un’atmosfera decisamente marinara: passeggiando per la Weserpromenade Schlachte, con la sua prelibata offerta gastronomica, l’attenzione è catturata dalla magia del fiume e dall’imponenza dei natanti storici ormeggiati. A piedi e in pochi minuti: quelli che bastano per fuggire dal trambusto del centro cittadino ed immergersi nella più estesa oasi verde di Brema, il Bürgerpark, duecento ettari di assoluto ristoro.

SCIENZA DA TOCCARE

Nel 2005 Brema è stata insignita del titolo di “Città della Scienza“. Con i suoi molteplici progetti, i parchi scientifici, gli Science Center, l’apertura alla ricerca universitaria e alle tecnologie più avanzate, Brema è la dimostrazione che la scienza non è affatto una materia arida e polverosa.

Nell’Universum Science Center Bremen è possibile esplorare con i cinque sensi l’entusiasmante mondo delle scienze. In questo spettacolare edificio, che nell’impianto architettonico ricorda una balena d’argento, si ammirano più di 250 reperti, ordinati secondo tre indirizzi tematici: l’Uomo, la Terra e il Cosmo. E sono tutti da toccare, manipolare e sperimentare! L’Universum è tra gli Science Center più frequentati d’Europa, contando oltre 2,5 milioni di visitatori dal giorno della sua inaugurazione, avvenuta nel settembre 2000. E’ inoltre accessibile dal luglio 2007 una nuova area esterna con numerose stazioni sperimentali, un padiglione per le mostre temporanee e la “Torre dei venti” alta 30 metri. In ogni stagione e con qualsiasi tempo sono svariate le occasioni per avvicinarsi in maniera interattiva alla conoscenza scientifica.

Per un’avvincente spedizione nel mondo delle piante Brema ha allestito ‘Botanika’, lo Science Center del verde. Su una superficie di più di 4mila mq i visitatori potranno seguire da vicino la crescita dei rododendri dell’Asia meridionale, dallo sviluppo delle radici alla fioritura.

Il Museo d’Oltremare di Brema, un’inconsueta miscela di etnologia, scienze naturali e pratiche commerciali, ospita sotto lo stesso tetto il mondo intero: si salta da un’isola all’altra nella esposizione sui Mari del sud, da lì si va poi a zonzo per le Americhe, infine si fa rotta verso l’Asia, il continente dei contrasti.

Una panoramica sulla produzione tecnologica di Brema la fornisce il Centro spaziale EADS, dove vengono prodotte alcune componenti delle stazioni orbitali; o presso la Daimler Chrysler: dietro le quinte della modernissima fabbrica automobilistica si può assistere alla nascita di un’auto di lusso.

La ErlebnisCard consente di viaggiare a Brema gratis sui mezzi pubblici e in ferrovia, e di ottenere tariffe ridotte per i numerosi programmi culturali e di intrattenimento.

Inoltre, dall’aprile 2007, le distanze tra Brema e l’Italia si sono accorciate. Dei 74 voli settimanali aggiuntivi con partenza da 11 stati europei, 18 arrivano dall’Italia, dalle città di Alghero, Milano, Pisa, Trapani, Venezia, Verona, direttamente all’aereoporto bremense. La città anseatica è una meta di viaggio facile e conveniente da raggiungere dall’Italia.

APPUNTAMENTI AUTUNNO-INVERNO 2007

Chi visiterà Brema troverà anche divertimenti, attrazioni e cultura con flair marittimo. 972º Bremer Freimarkt (dal 19 ottobre al 4 novembre 2007): la festa popolare più antica della Germania, la terza per affluenza, richiama ogni anno oltre 4 milioni di persone sulla Bürgerweide, a pochi passi dal centro storico di Brema: un’area di 100.000 mq dove stazionano più di 320 stand.

Acme musicale - L’opera italiana a Brema (da ottobre 2007): che sia il “Nabucco“, “La Traviata” o “La Forza del destino”, all’opera italiana è sempre riservato un posto di riguardo nel programma musicale di Brema. Per la stagione 2007/2008 il Bremer Theater am Goetheplatz offre un cartellone di pregevole livello artistico.

Mercatino di Natale e Schlachte-Zauber (dal 29 novembre al 23 dicembre 2007): il Mercatino di Natale di Brema è un grande evento turistico, con i suoi 170 stand, ornati di addobbi natalizi, sulla piazza del Mercato romanticamente illuminata. In questo scenario storico, il suo particolare fascino attira ogni anno un numero sempre crescente di visitatori. Concerti d’organo, presepi viventi ed esposizioni dedicate al Natale, e altro ancora: le istituzioni culturali di Brema organizzano in tempo di Avvento un vasto programma di festose manifestazioni per tutte le età.

Da non perdere, sempre a dicembre, è la Schlachte-Zauber sulla Weserpromenade di Brema con le sue attrazioni storiche, invernali e marinare. Fiaccole e falò fanno da cornice alla produzione di artigianato tradizionale e alle taverne medievali.

“Lusso e Decadenza. La vita dei Romani sul Golfo di Napoli“ (da dicembre 2007 a maggio 2008): la mostra nel Museo Focke di Brema presenta con grande rilevanza la vita lussuosa e gli eccessi, anche negativi, dello stile di vita nell’Impero Romano con reperti dal Museo Nazionale di Napoli.

La Seigiorni ciclistica di Brema (10/15 gennaio 2008): la maggiore gara ciclistica in velodromo d’Europa raccoglie annualmente a Brema oltre 125mila spettatori. Una riuscita miscela di ciclismo ad alta velocità, sensazionali show, e gastronomia da gourmet, accompagnata da un intrattenimento ad altissimo livello. Un luna-park con autoscooter, giostre e tiri al bersaglio completa la festa; e per le danze tutti alla Latino-Disco con annesso il Cocktail Bar, tra Salsa, Rumba e gustosi drink.

Per informazioni: www.bremen-tourism.de.







 

Biblioteca di viaggio

Germania
Nessuno conosce la Germania come Lonely Planet. Dai villaggi alpini ai locali notturni di Berlino, dalle vigne della Valle della Mosella al castello di Heidelberg, dalle birre migliori ai würstel tipici, questa guida vi aiuterà a trarre il meglio dal vostro viaggio in Germania.

Germania
La Germania è un paese dagli impressionanti contrasti, un aspetto che traspare in modo evidente nella varietà geografica che caratterizza questa repubblica federale. Infatti a pochi minuti di macchina dalle città, si aprono antiche foreste in cui sorgono imponenti castelli in rovina.

Berlino
Che cosa incontrerete a Berlino? Sapori e specialità culinarie diverse, a cominciare dal gusto leggermente speziato del Currywurst; opere d'arte che sono una festa per gli occhi: da Nefertiti alle mostre d'avanguardia; un pezzo di storia del Novecento: il Muro e le eclettiche comunità dei quartieri orientali; sfrenati divertimenti notturni: dai cabaret anni Venti ai locali di techno; cercare il proprio stile nelle boutique di moda originali e molto berlinesi; lounge dall'atmosfera ovattata dove il rito del cocktail diventa un piacere sottile.

Monaco, la Baviera e la Selva Nera
Monaco non è solo l'Oktoberfest: è una città vivace e moderna, dove dopo una giornata dedicata a musei e chiese il turista potrà scegliere se lasciarsi trasportare dalla musica in una sontuosa sala da concerti, o dagli allegri canti, dalle danze e dagli schiumosi boccali di birra di un Biergarten. La guida propone una serie di itinerari nella città e nella regione bavarese

Berlino città senza forma. Strategie per un'altra architettura
L'edizione italiana del libro di Philipp Oswalt con una proposta di tre itinerari attraverso i quali scoprire o riscoprire Berlino.

Mercatini di Natale. Germania e Austria. L'avvento attraverso itinerari, tradizioni, addobbi, presepi, musica e dolci ricette
L'Avvento in Austria e in Germania è sempre un momento meraviglioso. Questa guida invita a scoprirlo attraverso una panoramica completa sui mercatini di Natale, sui presepi e sugli eventi speciali che si tengono in 30 località, tutte meritevoli di una visita durante il periodo prenatalizio.

 

Questo itinerario è stato proposto dallo Staff
HomePage