HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Itinerari in Europa  Italia  Europa  Mondo  Parchi  Musei curiosi  Nowboarding  Risorse  DisneylandNews
 
Alla scoperta della Costa Brava
Destinazione Costa Brava. Cadaques, Figueres, Lloret de Mar Calella
Destinazione Costa Brava, Cadaques, Figueres: una magnifica destinazione, dove cultura, tradizione, relax, sport acquatici si incontrano e riuniscono tutto in un unico luogo

La Costa Brava è considerata come un pack vacanze, la destinazione della sangria e del "fish and chips”, un'immagine basata su un numero limitato di città del sud della Costa Brava. La vera Costa Brava è una regione di straordinaria diversità di bellezze naturali e di patrimonio. I visitatori che cercano più che divertimento e sole con qualche cocktail, possono trascorrere tempo ad esplorare molti piacevoli e tradizionali paesini che hanno conservato il loro carattere e personalità per molti decenni.

Cadaques è un piccolo paesino che si trova vicino al confine con la Francia. La bellezza e il fascino di questo paesino hanno attirato molti artisti nel corso degli anni, come Salvador Dalì e Pablo Picasso.

Fermatevi a vedere le opere di Dalì nel Museo Dalì a Figueres e visitare il suo museo, che fu anche casa sua, a Port Lligat, vicino a Cadaques. Il castello Gala Dalì vicino a Púbol è anche una splendida residenza aperta ai visitatori, i quali possono vedere dove viveva Dali nel 1982.

Ci sono tante altre città interessanti da visitare sulla Costa Brava come Rose e Tossa de Mar, Pals, Palamós, Sant Feliu de Guixols, Llafranc e Aigua Blava, solo per citarne alcuni.

Una visita della Costa Brava, non sarebbe completa senza prendere il tempo di scoprire e ammirare l’architettura romanica, che è molto presente e pronunciata lungo la costa mediterranea. Vicino a Figueres, si trova una Chiesa del dodicesimo secolo, conosciuta con il nome Can Miro en Navata. La Chiesa Santa Maria de Llado, che risale al dodicesimo secolo, era prima un canonicato ed è attualmente abitata da monache. Il romanico è particolarmente pronunciato nelle chiesa Santa Maria de Cistella, che risale al 978. Vicino a Vilabertran, vorrete esplorare l'Abbazia di Santa Maria de Vilabertran, che è pure stata costruita come un canonicato Agostino. Questo complesso comprende una chiesa del 11 ° secolo, una torre longobarda del 12 ° secolo, un monastero del 12 ° e 13 ° secoli. Ci sono decine altre magnifiche e famose strutture storiche dell’architettura romanica sulla Costa Brava.

La storia è molto presente sulla Costa Brava, e ci sono numerose rovine romane nella regione. Le rovine più note della Costa Brava sono quelle di Ampurias, situata tra L'Escala e Sant Marti. La città fu fondata da coloni greci nel 575 aC, e fu poi conquistata dai Romani, prima di essere abbandonata nel Medioevo. Oggi, le rovine includono una basilica cristiana, un muro romano, un mosaico stupendo, e molti templi ed edifici pubblici. Essi sono più piccoli, ma hanno una storia simile e rovine iberiche interessanti.

Cadaques

Cadaques è una località animata della Costa Brava, circondata da una bellezza naturale resistente. Questo bellissimo paesaggio che circonda l'area crea uno scenario perfetto per le numerose attività all'aria aperta, si puo’ godere la spiaggia, con attività come il nuoto o l’immersione.

Cadaques è più di una semplice spiaggia. Questa bellissima città costiera era un piccolo paesino di pescatori, e oggi ancora, come qualche anno fa, la popolazione conta solo 2612 abitanti. La città si è sviluppata nel corso dei decenni per diventare una delle principali destinazioni turistiche, in particolare per coloro che cercano una vacanza il tempo di un fine settimana o di un’estate, vicino a Barcellona.

Oltre ad offrire ai turisti una bella destinazione che unisce sole, surf e belle spiagge del Mar Mediterraneo, Cadaques è anche nota per la sua ricca cultura, tra cui una comunità vivace di arte e musica. Nel corso degli anni, la regione ha attratto artisti di fama come Mei FREN. È possibile vedere i famosi pezzi di carbone FREN in un museo a Cadaques.

Cadaques è stata anche la residenza del notevole Salvador Dali, che spesso ha ospitato famosi artisti come Pablo Picasso, Bunuel e Lorca nella sua casa. La regione ha ospitato tanti altri artisti, come Joan Mirò, Marcel Duchamp, Antoni Pitxot, Henri-Francois Rey, Melina Mercouri e Maurice Boitel.

È possibile fare shopping all’aria fresca della costa al mercato di Cadaques che si tiene ogni lunedi’. Su questo mercato si possono trovare regali perfetti e souvenir del vostro viaggio tra i prodotti realizzati da artigiani locali, ma anche prodotti tradizionali e freschi.

Figueres

Il fascino e la cultura di Cadaques competono con un'altra città della Costa Brava, Figueres. Figueres è la capitale dell’Alt Emporda. Questa città è anche la città natale di Salvador Dalì, come la residenza del museo teatro Gala Salvador Dali. Questo museo accogliente è stato progettato da Dalì e presenta molte notevoli opere di Dalì.

Figueras ha svolto anche un ruolo nella storia essendo il luogo di nascita del primo inventore della macchina sottotensione, Narcis Monturiol Estarriol. Gli appassionati di musica potranno visitare il luogo di nascita di Monica Naranjo, una delle migliori cantanti spagnole degli ultimi due decenni.

Una visita di Figueres non sarebbe completa senza esplorare le rovine del castello di Sant Ferran situato subito all’uscita di Figueras, permetterà agli appassionati di storia di fare un viaggio stupendo nel tempo. L'architettura della città è anche impressionante, si pensa al campanile della chiesa per esempio.

Lloret de Mar Calella

Lloret de Mar Calella, a nord di Barcellona, è uno dei posti preferiti per chi cerca il mare con spiagge bellissime di sabbia bianca e calda per rilassare e approfittare del sole. Questo posto è una destinazione turistica ed è sicuramente considerata una delle località più popolari, così come una destinazione popolare per i viaggi scolastici all’estero a per via del suo ambiente vivace e dell’atmosfera divertente.

Una varietà di attività fanno di questa una destinazione popolare per le vacanze. Non solo le spiagge di sabbia dorata sono pulite, ma si può anche fare windsurf, kayak di mare, vela o gioco d'azione e beach volley. Coloro che desiderano fare due passi in spiaggia troveranno un a passeggiata fino a Barcellona ma anche una divertente passeggiata attraverso il centro storico con i suoi numerosi negozi.

La vita notturna abbonda a Lloret de Mar, Calella. Conosciuta come la capitale della vita notturna della regione, le discoteche e i bar non deludono. Le discoteche rimangono aperti fino alla mattina presto. Tante discoteche con stili di musica diversi, ubicate sul lungomare. I club offrono un ambiente stimolante con molte piste da ballo. Vari pub hanno un’atmosfera rilassante e soddisfanno a tanti turisti provenienti da tutta l’Europa, così come i pub che offrono una possibilità di cantare karaoke. Ci sono anche i bar di Lloret de Mar Calella dall’atmosfera semplice dove sorseggiare una pinta. Il casinò di Lloret de Mar è anche stupendo, con giochi come la roulette francese ed americana, blackjack, e chemin de fer.

Lloret de Mar, Calella, è anche conosciuta per i suoi numerosi festival, che offrono una infinita sfilata di musica, danza, e processioni. In giugno ma anche tutto l’anno, si balla la Sardana, e altre danze tradizionali e culturali. I concerti sono anche un modo divertente per festeggiare e si svolgono 24 ore al giorno. Celebrazioni durante questo particolare festival si svolgono in spiaggia e nel Parco Dalai. Al di fuori del festival ci sono tante celebrazioni settimanali durante i mesi estivi, come il ballo della Sardana. Settembre è anche un periodo ideale e popolare è per visitare Lloret de Mar Callela e La Minerva.







 

Biblioteca di viaggio

Spagna settentrionale
Castiglia-León, Barcellona, Catalogna, Andorra, Aragona, Paese Basco, Navarra e La Rioja, Cantabria e Asturie, Galizia...

Spagna centrale e meridionale
La guida segnala le feste che rendono particolare il viaggio, offre dettagliati percorsi a piedi, con indicazione delle distanze e della percorrenza, orari aggiornati di musei noti e meno noti.

Barcellona
Barcellona è e non è Spagna: la seconda città spagnola dopo Madrid è anche la capitale della regione autonoma della Catalogna...

Madrid. Con cartina
Una città che "sprizza" vitalità, energia e dinamismo e che esprime la propria essenza nel movimento che anima le sue strade: da vivere forse ancor più che da vedere...

Moleskine pocket. City Notebook Madrid
Un taccuino speciale destinato ai viaggiatori, per turismo o per lavoro, che vogliono organizzare il proprio viaggio e conservarne memoria...

Storia politica di Euskadi ta Askatasuna e dei Paesi Baschi
La storia di un'organizzazione armata che dal 1959, anno della sua nascita, non ha mai cessato di sparare...

Il Cammino di Santiago. Con DVD
"Il Cammino di Santiago" racconta il viaggio del narratore Paulo lungo il sentiero dei pellegrini che conduce a Santiago di Compostela, in Spagna. Un libro del grande Paulo Coelho

La via di Santiago
Per Natalino Russo, che ha percorso il Camino de Santiago lungo tre itinerari diversi, le convinzioni iniziali si sono andate trasformando di tappa in tappa...

Andalusia
Emozionante, piena di colore e di vita, l'Andalusia rispecchia questa sua caratteristica vivacità soprattutto in quella particolare forma d'arte che è il flamenco...

Siviglia
Una città tutta da scoprire in questo album con 6 dettagliate carte pieghevoli. Di quartiere in quartiere, per tutti i gusti e tutte le tasche: una scelta di 60 luoghi da non perdere, una selezione di 150 indirizzi

Valencia
Una città tutta da scoprire in questo album con 6 dettagliate carte pieghevoli. Di quartiere in quartiere, per tutti i gusti e tutte le tasche: una scelta di 60 luoghi da non perdere, una selezione di 150 indirizzi di ristoranti, caffè, sale da tè e da concerto, bar, teatri, negozi, mercati, alberghi.

Ibiza e Formentera
Ibiza è una delle capitali del divertimento mondiale: questa fama rischia però di oscurare le bellezze naturali dell'isola, che vanta magnifiche spiagge ancora incontaminate e un entroterra ricco di boschi.

Isole Canarie
Dalle isole occidentali, meno conosciute, al Parque Nacional de Garajonay, sito dichiarato Patrimonio dell'Umanità, dal vulcano di Tenerife alla Cueva de los Verdes di Lanzarote

Tenerife
Hotel, appartamenti, ristoranti e tapa-bar illustrati nel dettaglio e con l'indicazione dei prezzi. Informazioni sulle cose da vedere, le gite, i divertimenti, lo shopping e gli sport.

Fuerteventura
Attirati dalle fiestas, dalle discoteche e dai club aperti fino a tardi, dai parchi acquatici e dai campi da golf, i turisti esplorano in ogni stagione l'esuberante Fuerteventura...

Il libro delle tapas
"Il libro delle tapas" propone un'imperdibile raccolta di semplici ricette originali di tapas, dai gambas al ajillo, i gamberi all'aglio, alla tortilla de patatas a la espanola, la tornila di patate alla spagnola. Scritto da Simone e Inés Ortega, con un'introduzione del celebre chef di tapas spagnolo José Andrés, il volume dimostra quanto le tapas siano versatili e gustose.

3000 anni di cucina spagnola
Questo libro ha l'ambizione non solo di far conoscere e provare tutto (o quasi) ciò che si gusta e si cucina in Spagna, dalla Catalogna alle Baleari, dai Paesi Baschi a Siviglia, dall'Estremadura ai Pirenei, ma di raccontarne la storia, dalle origini...

... e tutti i film sulla Spagna, cliccando qui!

 

 

 

Questo itinerario è stato proposto dallo Staff
HomePage