HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Itinerari in Europa  Italia  Europa  Mondo  Parchi  Musei curiosi  Nowboarding  Risorse  DisneylandNews
 

Londra

Gennaio 2004, occasione unica per andare a Londra, 25 euro A/R tutto compreso!

con partenza dalla mia citta' Torino, impossibile perderla…. :-)
Tanto piu' che ho un amica a Londra che era in Italia per le vacanze di natale per cui avevo libera la sua camera …:-)
Ero gia stato qualche mese prima per tre giorni per cui mi ero gia' ambientato cosi ritornavo per una settimana, tempo minimo per vedere le bellezze principali di questa enorme citta', avevo preparato minuziosamente come mio solito l'itinerario giorno per giorno con tutti i posti da vedere, solo cosi si riesce a vedere Londra in una settimana (contando sempre sul mio ineguagliabile navigatore che non finiro' mai di lodare…).

12 Gennaio, secondo viaggio, buona compagnia aerea (forse sono meglio quelle lowcost che le concorrenti piu' grandi), unico piccolo svantaggio l'arrivo a STANSTED a 50 km dalla citta', comunque senza uscire dall'aereoporto, scendendo al piano sotterraneo si prende il treno STANSTED EXPRESS, che porta in centro in 45 minuti (con Ryanair si puo fare il biglietto sull'aereo, si eliminano le code, si puo pagare in euro e costa anche meno, 32 euro A/R). Arrivo a Liverpool street, (oppure fermata intermedia Tottenham Hale, zona 3), se ci si ferma almeno 5 giorni conviene fare la TRAVELCARD settimanale per il metro' (Londra non si puo' girare a piedi, e' troppo grossa…), si può acquistare anche in Italia www.visitbritain.com/ciao/travelcard.htm con qualche euro in piu', le zone 1 & 2 bastano per vedere tutte le principali attrazioni, e potete usare anche gli autobus rossi.

Il primo impatto con il metro' e' un po' traumatico... e' un labirinto di corridoi, scale, stazioni, ma dopo un giorno diventa piu' facile, basta seguire il nome della linea che si vuole prendere, il colore, e la destinazione, le mappe si trovano in ogni angolo delle stazioni, non cercate di uscire ad una fermata fuori zona perche' la vostra Travelcard o Biglietto non aprira' la porta automatica all'uscita e una sirena fara' accorrere subito il controllore… sulle scale mobili bisogna stare a destra, la sinistra e' per chi cammina.

13 Gennaio, prima tappa HISTORY MUSEUM (gratis), museo di storia, gia' dall'ingresso ci si rende conto che a Londra tutto ha dimensioni enormi, uno scheletro di dinosauro lungo 15 mt ci da' il benvenuto, e nelle infinite sale e capannoni sono esposte tutte le specie animali, umane, minerali ecc… che si possa immaginare, veramente interessante e poco lontano SCIENZE MUSEUM (gratis dopo le 16), dalla prima macchina a vapore ai moduli lunari ,tutto rigorosamente reale (aerei e locomotive esposti!), un patrimonio scientifico, peccato che per ogni museo ci vorrebbe un giorno intero…. Siamo gia al pomeriggio, mi dirigo verso i MAGAZZINI HARRODS, rimango sconcertato… e' spaventosamente grosso… mai avevo visto un centro commerciale cosi', lo classificherei "museo", il piano di ingresso e' in stile Egiziano dal pavimento al soffitto, comprese alcune statue e reperti archeologici, li si trovano i reparti alimentari (alcune stanze 20x20 mt…), qualsiasi piatto esistente al mondo si trova, lo stesso per gli altri 330 reparti nei sette piani ! ci va' la mappa per trovare qualcosa :-) dicono che se non si trova da Harrods non esiste… confermo. Alla chiusura non saro' riuscito a vederlo tutto, ritornero' nei giorni seguenti….

14 Gennaio, all'uscita della stazione di Westminster appare all'improvviso il BIG BEN la celebre torre con l'orologio e alle spalle il PARLAMENTO l'imponente palazzo affacciato sul Tamigi, veramente maestoso, poco piu' arretrata la WESTMINSTER ABBEY, l'abazia piu' importante di Londra, anche qui' un tesoro inestimabile di bellezza e valore artistico, stupenda, attraverso il Tamigi e entro nell'AQUARIUM, molti squali, flora marina, non grandissimo ma bello, di fronte LONDON EYE, la ruota alta 135 mt, ferma per manutenzione, ci tornero' poi ad agosto. Corsa in metro' ed ecco TRAFALGAR SQUARE, la piazza piu' conosciuta, sempre piena di gente, con una bella fontana e una scalinata che porta alla NATIONAL GALLERY (gratis), galleria di pittura tra la prime al mondo per i contenuti, anche qui ci vorrebbe un giorno per visitarla tutta.

15 Gennaio, passeggiata in OXFORD STREET e PICCADILLY, vie commerciali stracolme di negozi uno attaccato all'altro per chilometri, per finire nel quartiere cinese CHINATOWN e a COVENT GARDEN un mercato in parte coperto con molti negozietti caratteristici e zone di spettacolo fatto da gente comune, dove ho trovato un negozio di Te HOUSE TEA ben fornito.

Altro museo di importanza mondiale e' il BRITISH MUSEUM (gratis), con la storia di tutte le civilta' della terra, una collezione di pezzi straordinari e all'interno un immensa bibblioteca circolare su tre piani con piu' di 25 milioni di libri ! non per essere ripetitivo ma anche questo e' di un interesse storico unico...

16 Gennaio, visita alla ST PAUL CATHEDRAL all'interno numerose tombe di nomi illustri, per poi tuffarsi nel medioevo con TOWER LONDON, castello di Londra (caruccio 13,50 £, ma ne vale sicuramente la pena), passeggiare sopra i muri perimetrali, entrare nelle torri, vedere le stanze reali, i tesori, le corone tempestare di diamanti, gli scettri d'oro, la casa delle guardie con le armature, i cavalli, le spade, i cannoni, uno dei posti piu' belli che ho visto.

Sempre per restare in tema, mercato di BERMONDSE, antiquariato e argenteria, belle cose veramente, gli appassionati arrivano da molto lontano per vederlo, altra esperienza da fare e' salire sulla nave HSM BELFAST, ancorata sul Tamigi di fronte al Tower London, corazzata della 2° guerra mondiale si puo visitare in ogni parte al ponte di comando alla sala motori, almeno 2 ore perche' e' immensa, facendo attenzione a trovare tutte le botole o porte accessibili :-). Da qui si ammira l'intramontabile TOWER BRIDGE, simbolo di Londra e di bellezza artistica, si puo' salire (con ascensore e discesa con le scale) sulle passerelle che uniscono le torri, per poi vedere i motori che lo sollevano, un meccanismo di alta ingegneria dei nostri antenati.

Per finire con LONDON DUNGEON, la storia di Jack lo Squartatore, ambientato in un locale dalle sembianze di quel periodo, molto scuro, con rumori sinistri, per renderlo realistico, qualche spavento si prende :-), compreso un tratto su una barca con caduta in un laghetto.

17 Gennaio, bus 199 per GREENWICH OBSERVATORY, dove passa il meridiano 0, piccolo museo dell'osservatorio, una bella vista della citta' perche si trova su una collina in un grande parco, sottostante la CUTTY SARK un veliero del 1800 perfettamente restaurato, magnifico, per il ritorno battello fino a Westminster, e metro' per BUCKINGHAM PALACE e al parco di fronte, poi verso sud fino al BRIXTON MARKET un classico mercato.

18 Gennaio, il sabato e la domenica sono i giorni per visitare i mercati, il PORTOBELLO, il piu conosciuto sara' lungo un chilometro senza contare le vie laterali e i vari locali coperti che si trovano, impossibile vedere tutto anche per la quantita' di persone che ci sono, il BRICKLINE, un mercato delle pulci, con merce un po' strana…, lo SPITAFIEL, al coperto un po' particolare, ma secondo me il piu bello e' CAMDEN MARKET, aperto tutta la settimana ma nei week end e' stupendo, c'e' da passarci la giornata :-) .

Questi sono solo alcuni posti interessanti, ce ne sono tanti altri, ad agosto ritornero' per una settimana, questa volta ho affittato un appartamento (se si e' almeno in 3 potrebbe essere vantaggioso), peccato che sia tutto molto caro per chi ha come moneta l'euro, gia solo andare in pizzeria o ristorante cinese ci si fa' male… conviene servirsi nei supermercati (come i Sainsbury's) e non nei negozi in centro. Gli orari di apertura di attrazioni e negozi a parte gli alimentari sono alle 10 del mattino continuato, mentre i bar e tea house chiudono alle 17 come i musei. Tantissimi sono anche i parchi alcuni grandissimi, unico consiglio prendete l'ombrello anche se quando uscite c'e' il sole :-) .

 







 

Biblioteca di viaggio

Scozia
La guida percorre la regione da Edimburgo a Loch Ness, fino ai picchi del Sutherland e alle più remote Orcadi, in un viaggio tra profumi, colori storia e leggende per un viaggio sorprendente.

Castelli e fantasmi di Scozia
Cinque itinerari a caccia di fantasmi. Castelli infestati, radure dove, nelle notti più buie, risuonano gli echi di sanguinose battaglie, camere d'albergo da dividere con "inquilini" invisibili.

Inghilterra
Tutta l'Inghilterra in un'unica guida: dalla deliziosa Cornovaglia al Northumberland National Park. Il volume presenta un capitolo dedicato agli intinerari per gite al di fuori dei luoghi più consueti, informazioni specifiche su cultura, storia e arte.

Galles
Sebbene vaste porzioni di campagna siano state devastate dalle attività industriali e minerarie, rimangono tuttavia magnifici angoli di natura incontaminata e lunghe spiagge e scogliere di rara bellezza. Ma la maggior attrattiva di questa regione è la campagna, che si può percorrere a piedi, in bicicletta o navigando sui numerosi canali, inoltrandosi negli angoli più reconditi e nelle zone più remote.

Fish and chips. Invito al viaggio in Inghilterra e Galles
Una narrazione, a metà tra la guida e il pamphlet, che ci conduce oltre le mete turistiche classiche, dentro i luoghi meno noti...

Moleskine City Notebook London
Il taccuino, dotato di copertina cartonata con angoli ricurvi e chiusura ad elastico, è composto da 228 pagine di carta senza cloro, rilegate a punto refe, e dispone di una tasca interna a soffietto e di tre segnalibri di colori diversi.

... e tutti i film sulla Scozia, cliccando qui!

 

Questo itinerario è stato proposto da Paolo, puoi contattarlo:
HomePage