TRADIZIONI
VIAGGIARE
CUCINA
DECORARE LA CASA
REGALI ARTIGIANALI
SHOPPING
LIBRI, MUSICA E FILM
IL NATALE DEI BAMBINI
BIGLIETTI E CARTOLINE
SOLIDARIETA'

Cavallermaggiore (CN), una città di presepi

di Alexander Màscàl
foto Matteo Saraggi

Cavallermaggiore, cittadina cuneese, tra Racconigi e Savigliano è un magico angolo natalizio, con il suo "Presepio Storico" nel Salone S. Michele, in Piazza Vittorio Emanuele; il grande Presepio Artistico nella chiesa di Santa Teresa e la Mostra di Presepi nella chiesa di San Bernardino dei Battuti Bianchi.

Nell'oratorio di S. Michele, il "Presepe Storico" è una straordinaria opera che si estende su una superficie di oltre 300 mq.

Coreografici paesaggi formati con grandi statue collocate tra giochi d'acqua e luci danno un tocco magico alla scenografia della Natività. Caratteristici sono i molteplici particolari visibili all'interno delle case, nel paesaggio, e l'arricchimento di oltre 60 movimentazioni meccaniche.

Le statue si dividono in due gruppi: quelle più grandi risalgono al 1700, sono scolpite nel legno e hanno la particolarità di avere gli occhi di vetro, compongono il mercato, la grotta e il luogo in cui si trovano i Re Magi.
Nel secondo si trovano altre figure, tra cui quelle in movimento. Sono di fattura più recente, risalgono a fine '800 ed hanno braccia e gambe snodabili.

Per l'allestimento di quest'imponente presepio artistico occorrono circa tre mesi di lavoro. La struttura è lasciata intatta, mentre il presepe di anno in anno subisce modifiche per renderlo sempre originale.

Apertura: dal 24 dicembre all'epifania, con orario: festivi 10-12 / 14,30- 18,30.
Feriali 14,30- 18,30. Aperture straordinarie nel periodo natalizio.

Per maggiori informazioni: www.presepecavallermaggiore.it

Sempre a Cavallermaggiore si può visitare il grande Presepe Artistico di Ivan Boglione, nella chiesa di Santa Teresa, ex conventuale dei Carmelitani, in Via Goito 6, che si estende in tutta la sua bellezza storico-culturale in quanto le statuine in gesso e le case in legno, risalenti ai primi del '900, sono state ritrovate abbandonate in un solaio.

Il Castello si erge maestoso, nel deserto dove i Re Magi iniziano il loro cammino. Gli antichi mestieri, la povera gente di quel tempo, la Grotta della Natività, tutto fa da sfondo a quest'angolo di cristianità che ogni anno si rinnova nella costruzione dell'ambiente e con l'aggiunta di nuovi pezzi.

Interessante la mostra presepi artistici nella chiesa di San Bernardino dei Battuti Bianchi.

 

 








Hotel, BB, Agriturismi scelti da Sottocoperta.Net Quasi quasi... ci vado. Consigli per soggiorni indimenticabili Disneyland Parigi
Assicurazione Viaggio & bagaglio Voli e noleggio auto

Gardaland Disneyland Paris

Calendario dell'Avvento

  Per le future mamme
Pappario, gustose ricette dolci e salate per lo svezzamento
 
 

 
 
  Copyright 2001-2017© Sottocoperta.Net - E' vietata la riproduzione anche parziale Sottocoperta.Net Speciale Bambini
GRATIS: IL CALENDARIO 2017
Disneyland Paris
 
 
Cookies policy
Spacci e Outlet
Sagre, mostre, eventi
Parchi divertimento
Musei insoliti
Mercati e mercatini
Iscriviti alla NewsletterIscriviti alla Newsletter GRATIS
Diventa Fan su FacebookDiventa Fan su Facebook
Seguici su TwitterSeguici su Twitter
 
Cerca nel sitoCerca nel sito