HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Cucina  Ricette Italia  Ricette Europa  Ricette Mondo  Menu speciali  Vostre ricette  Enologia
 

MMF, ovvero la ricetta del Marshmallow Fondant

Se volete stupire con effetti speciali alla prossima torta... ecco come fare! Il MarshmallowFondant, abbrevviato MMF, è un composto che permette di realizzare coperture per torte e soggetti di ogni tipo e per ogni occasione, come fiori, personaggi, animali, lettere, trenini, fiocchi e nastri: compleanni, Natale, Pasqua, Battesimi, feste e anniversari.

Gli ingredienti sono semplicissimi: dosate 150 gr di Marshmallow, che sono quelle caramelle morbidosissime di tradizione americana (avete presente quelle caramelle bianche lisce cilindriche che nei film americani, bambini e adulti davanti al falò serale del campeggio, conficcano al termine di uno spiedo e lasciano caramellare sul fuoco? proprio quelle! evitate quelle ricoperte di zucchero - si trovano in qualsiasi supermercato nel reparto caramelle), 330 gr circa di zucchero a velo, 3 cucchiai di acqua.

Preparate la spianatoia con metà dello zucchero a velo. Poi lasciate sciogliere i marshmallows, con 3 cucchiai di acqua, a bagnomaria; togliete dal fuoco, quindi unite l'altra metà dello zucchero a velo, mescolando bene il composto, successivamente
versatelo sullo zucchero a velo sulla spianatoia.
Fate attenzione, perchè può essere caldo.

Sporcatevi le mani con lo zucchero a velo e fate assobire delicatamente tutto lo zucchero fino a che non diventa morbido come pasta per il pane, facendo in modo che non si appiccichi al piano di lavoro, nè alle mani. Regolatevi con lo zucchero a velo secondo quanto ne richiede l'impasto.

Riponete l'impasto, ormai non più appiccicoso, in luogo fresco e asciutto (non in frigo), avvolto nella pellicola trasparente, per 24 ore. L'MMF può durare, così conservato, anche due mesi, per cui potrete prepararlo anche con molto anticipo.

Come la pasta modellabile dei bambini, col tempo tende a indurirsi ma basterà lavorarla con le mani calde, affinchè ritorni morbida.

L'impasto così preparato sarà bianco: potete colorarlo preferibilmente con i colori alimentari in pasta, o in alternativa liquidi, che trovate nei negozi specializzati di pasticceria.

Con il fondant potrete realizzare soggetti oppure coprire le torte.

Per essere usato come copertura, il MMF va steso a matterello con zucchero a velo, affinchè non si attacchi, poi potrete eliminare quello superfluo spolverando con un pennello da cucina.

La torta va preparata, stendendolo con una spatola, uno strato di gelatina, panna montata, crema al burro ecc. in modo da far aderire bene il fondant sovrastante. Sopra la copertura in MMf potrete poi far aderire altri soggetti, 2d o 3d, a vostro piacimento: cuori, fiori, decorazioni astratte, pupazzetti, letterine.

Per realizzare i soggetti invece potrete usare mille tecniche, da quelle per la pasta reale a quelle della pasta modellabile dei libri per bambini: basta tenere conto che se le varie parti non si attaccano bene, sarà sufficiente inumidire con qualche goccia d'acqua.

Le torte decorate possono essere conservate in frigorifero fino al momento del consumo.

Curiosità: vi sono avanzati marshmallows? Se non volete brucciacchiarli sul fuoco di un falò, potete sempre provarli, lasciandoli sciogliere sopra una cioccolata calda...

Ricette a cura di Giusy





HomePage