HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Itinerari in Italia  Italia  Europa  Mondo  Parchi  Musei curiosi  Nowboarding  Risorse  DisneylandNews
 
Montiglio Monferrato, il paese delle meridiane
In provincia di Asti c'è una località che merita di entrare nel guinnes dei primati...

In provincia di Asti c'è una località che merita di entrare nel guinnes dei primati. Montiglio Monferrato è per antonomasia, il paese delle meridiane.

Ve ne sono una cinquantina, dipinte sui muri di case private, delle chiese o dei ristoranti. Ma il punto è che ben quaranta sono nuovi, altri sono ristutturati di recente. Ne parlano molto bene l' Unione nazionale astrofili solari, è veramente un record visto che città come Verona Treviso si fermano a quota 24.

A Montiglio vale la pena di visitare Meridiane variopinte omonocrome lineari o sgargianti, marcano il tempo e spesso dispensa frammenti di saggezza con le massime le accompagnano... ("la vita fugge e non s'arresta un'ora", "Beli e bruti a paso tuti" e via filosofando) ...cose che si devono a una tradizione vecchia di secoli.

Montiglio è abbarbicata su un colle che domina una vallata verdissima, vi sono poi le bellezze architettoniche come la Pieve di San Lorenzo, di foggia romanica risalente al XII secolo, oppure l'imponente castello trecentesco.

Per gli amanti di numeri e statistiche, Montiglio è nato praticamente solo nel 1998 quando cioè gli abitanti di tre paesini (Colcavagno, Scandeluzza e Montiglio decisero con un referendum, di dare origine ad un unica entità amministrativa. Anche questo è un record e come dicevo, vale la pena visitarlo.

Un ufficio informazioni vi darà ulteriori ragguagli sulle Feste e Fiere la zona è ricca di pregiati tartufi e vini: Agenzia Turistica Montiglio Monferrato in via Romano Gianotti 9 (14026) Montiglio Monferrato (AT), tel. e fax 0141 994006 - www.montigliom.at.it.

Provare per credere! Ciao a tutti.

Marco C.

Attendere prego!





Gardaland Disneyland Paris
Leolandia Coupon

 

Biblioteca di viaggio

Piemonte e Valle d'Aosta
Una guida completa al Piemonte e alla Valle d'Aosta. Dettagliate cartine consentono di orientarsi facilmente ovunque. Oltre mille fotografie a colori mostrano il meglio di Torino, del Piemonte e della Valle d'Aosta.

Percorsi insoliti in Piemonte, Liguria e Val d'Aosta
Si possono scoprire cascate, grotte, labirinti, marmitte dei giganti, incisioni rupestri, antiche miniere, sorgenti solforose, boschi magici, calanchi e piramidi di sabbia, acquedotti e ponti romani, archi naturali, murales, menhir, dolmen, cromlech, fortificazioni alpine, giardini stupendi e molte altre curiosità del territorio.

Fra la chiese di Torino. Quattro itinerari nella città della sindone
La guida propone al visitatore quattro itinerari che intrecciano fede e storia, curiosità e arte, prendendo le mosse dalla reliquia per eccellenza, la Sacra Sindone. Passeggiando per le vie del centro, si esplorano le chiese e i palazzi, si ammirano dettagli architettonici e artistici, ma si trovano anche piccoli dettagli di gusto e qualche suggerimento per momenti di sosta e di ristoro.

Torino. Con cartina
Come scoprire il meglio in metà tempo: con la cartina pieghevole a colori e piantine particolareggiate dei quartieri, per orientarsi con facilità; con i luoghi da visitare, i ristoranti, i negozi; e i locali migliori consigliati dall'autore; con luoghi particolari e itinerari speciali, per sfruttare al meglio un breve soggiorno con i segreti di Torino svelati dai suoi abitanti: dai ristoranti ai posti migliori per lo shopping.

Langhe e Monferrato
Un paesaggio incantato e vario, dai colori cangianti: nel fondovalle le alture sono disseminate di prati e vigneti, ma quando la strada inizia a salire si spalanca uno scenario tipicamente appenninico punteggiato da splendidi boschi. Le più belle escursioni tra valli, colline, riserve naturali e santuari ricchi di fascino, tesori artistici, storia e leggende. Gli itinerari dei vini e del tartufo, alla scoperta di paesi che evocano già nel nome delizie per il palato: le valli del Moscato; i borghi di Barolo e Barbaresco; Cinzano, la patria del vermut; Bra, Murazzano e Roccaverano che producono formaggi d'alta qualità.

Torino è la mia città... e lo sarà per sempre!
Che cosa ci fa innamorare di una città? Bruno Gambarotta risponde a questa domanda senza troppi giri di parole, ma con un’antologia di personaggi e situazioni incredibili, che danno al lettore un’idea della “torinesità” e delle sue sorprendenti caratteristiche.

Alla tavola di Giovanni Arpino. Sapori e colori del Piemonte
Il libro è un percorso attraverso le opere di Giovanni Arpino alla ricerca di sapori, profumi, sollecitazioni sensoriali. La Langa appare gloriosa nel trionfo dei colori e delle portate che l'hanno resa famosa nel modo.

Biblioteca di viaggio dei bambini

Occhio alle scienze! Guida ai musei di scienze naturali della Regione Piemonte per giovani naturalisti
Una guida agile per quanti, dagli 8 ai 13 anni, vogliano conoscere i musei di scienze naturali della Regione Piemonte e far capolino tra le mille curiosità che essi offrono.

Fiabe piemontesi
Maghi con sette teste, palazzi in fondo al pozzo, statue trasformate in ragazze che compiono prodigi, tovaglie che apparecchiano banchetti da re, vecchi che soffiano le nuvole in cielo... E tremendi grifoni, piume magiche, flauti incantati, pulcini d'oro...

Questo itinerario è stato proposto da Marco, puoi contattarlo: Scrivimi!
HomePage