HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Itinerari in Italia  Italia  Europa  Mondo  Parchi  Musei curiosi  Nowboarding  Risorse  DisneylandNews
 
Varzi e il Po
I ponti del Po e una splendida antica cittadina: il romanico, i vini e i salumi...

itinerario

Un airone del Po

Il Ponte della Becca, 1912,
lungo 1018 metri

Il Ponte durante l'alluvione

Partiamo da Milano alla volta di Bereguardo, dove passiamo sul caratteristico Ponte delle Barche per guadare il Ticino. In Italia è uno degli ultimi esempi di ponte realizzato su chiatte, uno dei rarissimi ancora fruibili anche in automobile.

Venne costruito come opera provvisoria alla fine dell'ottocento (sul modello degli antichi ponti su chiatte che nel Medioevo guadavano il fiume) ma, contro ogni previsione, resistette ad entrambe le guerre mondiali. E' stato completamente ristrutturato dopo l’ultima alluvione: le barche che lo sorreggono, inizialmente tutte in legno, sono state sostituite con le chiatte in alluminio ora presenti, sulle quali sono posate tavole di legno. Questo tipo di ponte, segue la portata del fiume: si alza con il livello dell'acqua e le barche galleggiano. Qui è possibile anche fermarsi per una passeggiata nel parco sia a piedi sia noleggiando una bicicletta.

Sopra, il ponte delle barche prima dell'intervento di ristrutturazione dovuto ai danni dell'alluvione;
sotto il nuovo ponte con le "barche" in alluminio terminato nell'Aprile 2001.

Riprendiamo la strada per Varzi (PV), circa 25 km a sud di Voghera. Varzi sorge al centro della Valle Stàffora a mt 416 s.l.m., nel cuore dell'Oltrepò Pavese. Vanta un nucleo storico medievale molto ben conservato, con fortificazioni, stretti vicoli e porticati, paese di transito della antica "via del sale", merita assolutamente una visita.

Dopo avere assaporato l'arte, il consiglio è quello di gustare i sapori di queste dolci terre: celebre è il salame di Varzi, ma qui tutti i salumi, funghi e vini sono magnifici. Per il pranzo, spostatevi a 10 km da Varzi verso Stradella, precisamente a Cecima: il ristorante è ben segnalato anche lungo la strada, rimarrette più che soddisfatti: Ristorante il Sagrestano - S.S. Penice - Casa Ponte, 2 - Cecima (PV)

Riprendiamo la strada verso Milano, direzione Casteggio: ci si può fermare a degustare un bicchiere di vino in una delle tante cantine della zona, Broni è denominata la "città del vino".

Torniamo verso Milano tra aironi, garzette, gruccioni, martin pescatori, upupe e altri uccelli che volteggiano nel cielo o sostano nelle risaie che l'intero itinerario costeggia. Giunti a Mezzanino, fermiamoci subito dopo aver passato il Ponte della Becca, situato alla confluenzatra il Po e il Ticino. Qui sorgeva un importante porto fluviale da cui transitavano le navi che facevano la spola fra Pavia e Venezia portando sale, sete e merci di lusso. Qui si trovava anche un traghetto su chiatte che collegava le sponde opposte e metteva in comunicazione le due strade che fiancheggiavano il fiume, la Francigena a Nord e la Romea a Sud ed entrambe raggiungevano Roma rispettivamente dalla Francia e da Santiago di Compostella.

Nel 1860 fu sostituito da un ponte di barche e nel 1912 sorse l’attuale ponte di ferro sul Po alla località Becca. Fu allora un fiorire di esercizi commerciali di ogni tipo: fra acquavitai, caffettieri, locandieri e osti se ne contavano una decina: alcuni si prefiggevano di soddisfare le necessità delle maestranze che lavoravano sul ponte, altri avevano come clientela i numerosi viaggiatori che continuavano a servirsi del ponte vecchio.
Si presenta ancora oggi come una imponente costruzione reticolare in ferro lunga complessivamente 1018 metri e larga 8.

 

Attendere prego!





Gardaland Disneyland Paris
Leolandia Coupon

 

Biblioteca di viaggio

Nord Italia. La regione dei laghi
Itinerari suggestivi e proposte selezionate con cura per pianificare il vostro viaggio perfetto. Feste, eventi e attività per immergervi nello spirito della regione.

Lombardia
Dalle Alpi al Po, un lungo e appassionante viaggio: tra montagne innevate e verdi pianure, tra moderne architetture e antiche cascine, tra vivaci città e fertili campagne, le plurime bellezze di una regione tra le più estese e ricche di affascinanti contrasti.

101 luoghi più romantici di Milano dove innamorarsi per tutta la vita
Milano romantica? Secondo molti no. È opinione comune che sia grigia, fredda, inospitale; il luogo in assoluto meno adatto per far nascere un amore. Eppure anche a Milano ci si innamora ogni giorno; forse in luoghi non scontati...

Valtellina
Le piramidi di Postalesio sono pinnacoli e creste terrose, alte colonne sormontate da un grosso masso legate a leggende locali che le associano all'opera di fate, folletti, sortilegi e magie.

Bergamo
La guida contiene: piantine e spaccati che permettono di visitare in modo autonomo le principali attrattive della città, uno stradario dettagliato e informazioni sui trasporti per spostarsi in città.

Mantova e Sabbioneta
Le committenze della famiglia Gonzaga portarono a Mantova, città romana che conobbe un forte sviluppo in epoca medievale, all'edificazione di due capolavori dell'architettura cinquecentesca come Palazzo Ducale e Palazzo Te mirabilmente affrescati da artisti come Mantegna e Giulio Romano.

La spesa in cascina. Gli indirizzi per mangiare sano e risparmiare in Lombardia
C'è un modo nuovo e antico di acquistare formaggi, salumi, carni, frutta e verdura: comperarli direttamente da chi li produce.

101 cose da fare a Milano con il tuo bambino
Anche nella capitale meneghina le mamme e i papa più volenterosi hanno solo l'imbarazzo della scelta per trascorrere giornate divertenti e piene di brio.

Biblioteca di viaggio dei bambini

Lombardia. La bella Madonnina
La Lombardia è terra importantissima e grande, sia per il passato storico, che per la cultura e suoi monumenti, ma ciò che più incanta sono le sue valli e la pianura Padana, nonché le vie di acqua presenti. .

La piccola vedetta lombarda
Torna uno dei racconti più famosi e belli di Cuore, uno dei libri simbolo dell'Unità d'Italia. È la storia di un ragazzino che durante il Risorgimento incontra una compagnia dì soldati italiani.

La città di Milano
Da piazza del Duomo al Teatro alla Scala, dal Cenacolo ai navigli, in tram o sfrecciando con la bici. Una gita alla scoperta dei tesori di Milano, accompagnati da due guide molto molto speciali: la Madonnina e il suo mostriciattolo preferito.

Questo itinerario è stato proposto dallo Staff
HomePage