HomePage
 
SCNews Itinerari Cucina Mediateca Souk Eventi Biblioteca Iscriviti alla nostra newsletter!
 
Itinerari nel Mondo  Italia  Europa  Mondo  Parchi  Musei curiosi  Nowboarding  Risorse  DisneylandNews
 
Quebec eco: Parco della Gaspesie
Quando il turismo sposa la sostenibilità

Là dove la natura, il mare, l’impeto delle onde, la fierezza delle genti, i sapori e i profumi della gastronomia hanno trovato il loro punto di incontro, nasce Fourchette Bleue - Per una sana gestione delle risorse marine, un programma di accredito di quei ristoranti e pescherie della regione, con a cuore lo sviluppo sostenibile del San Lorenzo .

Villaggi di pescatori che punteggiano la costa frastagliata e vertiginose scogliere. Una penisola percorsa da fiumi cristallini popolati di salmoni atlantici, la catena degli Appalachi e il Parc National de la Gaspésie che, unitamente alle vicine riserve di Matane e degli Chic-Chocs, forma un eccezionale territorio protetto dove si praticano, in ogni stagione, varie attività avventurose e si pratica l’osservazione di alci e caribou.

Una tradizione gastronomica, che trova origine in Francia ma la cui sorgente d’ispirazione sta negli ingredienti che la Natura stessa mette a disposizione, non da ultimo il pesce, abbondante nelle acque del San Lorenzo e protagonista in cucina.

Per proteggere le specie in estinzione, Exploramer, l’operatore locale con sede a Saint-Anne-des-Monts in Gaspésie e focalizzato sul turismo marino del San Lorenzo in un’ottica di sostenibilità ambientale, ha lanciato lo scorso giugno il progetto Fourchette Bleue, un programma di accredito di quei ristoranti e pescherie della regione, con a cuore lo sviluppo sostenibile del San Lorenzo.

Per ricevere la certificazione Fourchette Bleue ristoratori ed esercenti di pescherie, sono chiamati ad integrare i propri menu o la merce venduta, con almeno due specie di pesce incluse nella lista stilata da Exploramer, che con questa iniziativa si prefigge di diffondere la conoscenza di nuove specie marine commestibili presenti in abbondanza nelle acque del San Lorenzo e la cui tecnica di pesca rispetta i fondali marini, ma ancora poco conosciute alla grande distribuzione.

Gli obiettivi del programma sono in primo luogo spingere i locali a diversificare il consumo di prodotti marini e conseguentemente di permettere ai pescatori di allargare la lista di specie pescate, riducendo così gli impatti della pesca sulle specie più minacciate. Oltre che allinearsi perfettamente alle tendenze alimentari moderne, questo progetto è un esempio di sviluppo sostenibile che potrebbe diventare case history e rilancia l’immagine di una destinazione, già ampiamente impegnata nello sviluppo di iniziative eco-sostenibili.

Per facilitare l’approccio alle nuove specie segnalate, Exploramer e lo chef Yvan Belzile, hanno prodotto e diffuso 24 schede contenenti altrettante ricette che integrano le specie marine elencate dall’operatore ideatore dell’iniziativa. I primi risultati confermano già il successo dell’iniziativa: ben 32 tra ristoranti e pescherie sono state accreditate in questa prima fase di attivazione, contro le 10 stimate al lancio del progetto. Turisti e locali potranno riconoscere le attività commerciali accreditate grazie all’esposizione del logo oppure controllando la lista aggiornata al sito ufficiale.

Esperienze educative ed eco-sostenibili

EXPLORAMER
Per scoprire i segreti della vita marina del fiume San Lorenzo visita i 3 punti espositivi di questo centro. I percorsi tattili sono particolarmente interessanti ed educativi oltre che divertenti. Si può anche sperimentare direttamente la vita sottomarina coinvolgendo tutti i sensi. Vengono altresì organizzate escursioni a bordo di una piccola barca alla scoperta dei segreti delle acque del San Lorenzo.
Maggiori informazioni: www.quebecmaritime.ca/exploramer

BIOPARCO DELLA GASPESIE
Parco educativo che mette l’accento sul dovere di ognuno di noi di proteggere l’ambiente circostante. Scoprite l’ecologia della Gaspésie visitando i 5 ecosistemi che rappresentano il territorio, incluse 30 specie animali e 70 vegetali.
Maggiori informazioni: www.quebecmaritime.ca/bioparc

 






 

Biblioteca di viaggio

Canada orientale
Oltre a descrivere Montreal, Quebec e Toronto, e a introdurre tanto le atmosfere dei caffè in stile francese delle province francofone, quanto i panorami dei parchi e delle riserve naturali, questa guida comprende informazioni dettagliate su trasporti, alloggio e attività all'aria aperta, nonché un dizionarietto essenziale di inglese e francese. Inoltre, indicazioni su come e quando assistere al passaggio di un iceberg dalle coste di Terranova. Tra le novità: un ricco capitolo sulle attività all'aperto e un inserto a colori dedicato ai parchi nazionali del Canada.

Quebec
Ogni numero è un viaggio non convenzionale in città e paesi che pagina dopo pagina, attraverso reportage giornalistici, servizi fotografici, racconti di famosi scrittori svelano la loro anima più profonda.

Quebec
Questa guida è dedicata alla parte orientale del Canada, un paese sterminato che ha conservato più degli Stati Uniti la sua impronta europea

Questo itinerario è stato proposto dallo Staff
HomePage