Guglie, castelli, torrioni che “svettano” fra le nuvole, figure che sembrano voler prender vita da un momento all’altro. Non si tratta dell’ultimo film della Walt Disney ma del Campionato del Mondo di Sculture di Sabbia per Nazioni che ogni anno si svolge nel Santàl Beach Stadium di Cervia, il grande stadio da spiaggia allestito sulla spiaggia libera. Chi da sempre è abituato a pensare che le opere d’arte nascano solo fra pennelli, colori e argilla dovrà ricredersi perché anche fra la sabbia l’arte è di casa, purché i granelli siano amalgamati da una buona dose di acqua e fantasia.

Quello di Cervia è un appuntamento che vede i Paesi del mondo andare “a braccetto” e fa riscoprire il gusto della semplicità. Del resto, come diceva Oscar Wilde, “i piaceri semplici sono l’ultimo rifugio degli animi complessi”. E così, sulle rive dell’Adriatico, in una struttura polivalente da oltre 2.000 posti (unica in Italia in grado di ospitare tutte le manifestazioni legate ai “beach games”), si danno appuntamento una ventina di campioni suddivisi in 10 gruppi da due persone provenienti da ogni parte del pianeta. Granello su granello “costruiranno” un evento che sarà indimenticabile. Avranno a disposizione circa 4 giorni per realizzare le loro sculture. L’evento (unico in Italia), si inserisce nel calendario mondiale dei più importanti appuntamenti di “sand sculptures” organizzati negli USA e in Oriente.

Opere artistiche alte fino a 8 metri costruite con sabbia, acqua, tanta passione e abilità, saranno selezionate e premiate da una giuria di esperti il 10 agosto. Gli autori giungono da ogni parte del mondo, carichi di passione, estro e fervida fantasia. L’effetto è davvero sorprendente ed estremamente suggestivo. I capolavori resteranno esposti anche dopo la premiazione in una sorta di museo all’aria aperta sulla spiaggia. Se vi chiedete come è possibile la loro conservazione per giorni, possiamo svelarvi un piccolo segreto: uno speciale liquido creato dalla miscela di acqua e colla, spruzzato sui capolavori, impedisce la vaporazione e li protegge per molto tempo. E’ una splendida opportunità per tornare un pò tutti bambini.

Sono sempre più numerosi i paesi partecipanti a questo singolare e spettacolare evento; nelle passate edizioni Cervia ha ospitato delegazioni provenienti da America, Marocco, Spagna, Belgio, Russia, Olanda e perfino dall’India.

8/10 AGOSTO – gara
Evento unico per l’Italia il Master, un vero e proprio Campionato del Mondo, che ogni anno richiama sulla Spiaggia di Cervia gli artisti della sabbia più famosi del mondo per difendere i colori della propria nazione. Un appuntamento che si inserisce nel calendario mondiale dei più importanti meeting di sand sculpture organizzati negli USA ed in Oriente.

10 AGOSTO ore 21.00
Premiazione

11 AGOSTO – 2 SETTEMBRE – museo
Le opere dei più grandi artisti della sabbia resteranno all’interno del Beach Stadium. Il pubblico avrà così la possibilità di visitare ed ammirae le splendide realizzazioni
La mostra resterà aperta nei seguenti orari 9.00 – 13.00; 15.00 – 19.30; 21.00 – 23.30

LA MUSICA E LA SABBIA – 23 e 30 AGOSTO ORE 21.00
la musica incontra la sabbia. nello splendido scenario delle sculture di sabbia 2 meravigliosi incontri musicali

26 AGOSTO 2007 AEROSOL-ART L’ARTE DEI MURALES
Gli street artist, artisti di strada,anche quest’anno si ritrovano a Cervia.
Il teatro delle loro performance non saranno i muri bui di una metropolitana, ma le pareti ben più luminose del Beach Stadium
a partire dall ore 14.00 gli artisti lavoreranno con i colori e la fantasia alle ore 21.00 la premiazione

8 Agosto 2007