Novità per bambini e famiglie: domenica 2 maggio va in scena l’evento “Domenica Magica – RocCamelot, il magico regno di Merlino, Morgana, Lancillotto e Re Artù”; domenica 9 maggio, laboratorio per bambini “Stemmi Araldici e Antiche Bandiere”; domenica 6 giugno è la volta dell’evento “Domenica Magica – Pirati all’assalto del fossato della Rocca”; Picnic divertenti nello storico parco delle ex scuderie per pranzi all’aperto.
Novità per ragazzi, gruppi centri estivi e scolaresche: nuovo laboratorio didattico di scavo archeologico “Archeologi per un giorno”; laboratorio ludico-didattico “Cosa nascondono i Sanvitale?”, una sorta di percorso-gioco alla ricerca di curiosità e passaggi segreti

Novità per tutti da 0 a 99 anni: nuove “Passeggiate culturali: il gusto del cammino”, visite al borgo con guida e degustazioni finali pomeridiane di prodotti tipici ogni seconda domenica del mese in collaborazione con i Musei del Cibo; sabato 8 maggio, Il Gusto della Cultura: edizione a tema storico “Alle radici dell’Europa” Cena Medievale con visita didattica notturna in Rocca; domenica 16 maggio Erbario Multisensoriale ed esposizione del Museo della Rosa Antica e visite guidate all’antico parco; Mercoledì 23 giugno “Il Gusto del Brivido – Alla ricerca di fantasmi, orchi, folletti e fate…” in Rocca Sanvitale edizione legata al solstizio d’estate e alla notte di San Giovanni….
Per gli appassionati dell’antiquariato: Domenica 16 maggio – La prima Asta d’Antiquariato in Castello; e la rassegna ArtInRocca, sabato 19 e domenica 20 giugno
Per gli appassionati di feste e fuochi d’artificio: sabato 26 giugno Fuochi e Suoni sull’Acqua. Info. Iat. Rocca Sanvitale, tel. 0521.829055; [email protected]

Se scegliete il parmense come meta per una gita fuori porta a maggio e a giugno – per un weekend d’arte, relax e buona enogastronomia – troverete al Castello di Fontanellato, sospeso sull’acqua dell’antico fossato, tante iniziative per tutti i gusti.

Le famiglie con bambini e i gruppi organizzati hanno un’ampia scelta. Possono partecipare ai nuovi laboratori in castello (ad esempio, solo su prenotazione, laboratorio ludico-didattico “Cosa nascondono i Sanvitale?”, una sorta di percorso-gioco alla ricerca di curiosità e passaggi segreti, tel. 0521.829055).

Possono prenotare di fronte alla Rocca picnic divertenti nello storico parco delle ex scuderie (non dovete portare nulla perché plaid, cestini ricchi di leccornie e tovagliette vi vengono forniti dallo staff della dimora storica In Villa, tel. 0521.822100).

Possono divertirsi alle Domeniche Magiche (ad esempio domenica 2 maggio va in scena RocCamelot, il magico regno di Merlino, Morgana, Lancillotto e Re Artù da Camelot a Fontanellato, mentre domenica 6 giugno è la volta de Pirati all’assalto del fossato della Rocca, la prenotazione è obbligatoria).

Le scolaresche e i gruppi organizzati, oltre alle tradizionali visite guidate al maniero, possono diventare “Archeologi per un giorno” (il laboratorio di scavo archeologico è indicato per ragazzi e adulti di tutte le età che desiderano accostarsi in modo giocoso alla materia), oppure camperisti e turisti fai da te possono prenotare le cene con animazione notturna in castello (sabato 8 maggio, Cena Medievale in Castello).

Per tutti sono consigliate le nuove “Passeggiate culturali: il gusto del cammino”, con degustazioni di Parmigiano Reggiano, vini, champagne ed altri prodotti tipici (le prime date sono domenica 9 maggio, domenica 13 giugno). La seconda domenica di ogni mese, infatti, alle 15 verrà proposta ai turisti – grandi e piccoli – una speciale visita guidata fuori porta al borgo partendo dal Santuario delle Beata Vergine del Rosario, fino al Voltone e all’antica fossa circondariale. Si percorrerà il centro storico con attenzione particolare alle architetture, agli antichi lavatoi, ai camini che connotano i tetti delle case, a chiese ed oratori, fino ad arrivare alla Rocca Sanvitale, ubicata nel cuore del borgo.
Si scopriranno percorsi inediti…musicali, religiosi, enogastronomici, culturali.

Ma l’appetito vien camminando. Allora, al termine, saranno proposte ai partecipanti degustazioni di prodotti tipici a tema in Castello in collaborazione con i Musei del Cibo di Parma. Per l´occasione sarà proposto l’aperitivo-degustazione di tre stagionature di Parmigiano-Reggiano, grazie alla stretta collaborazione con i Musei del Cibo di Parma ed in particolare con il Museo del Parmigiano Reggiano di Soragna. Costo: 10 euro. Info e prenotazioni. Iat 0521.829055.

Chi partecipa all´evento “Il Gusto del Cammino” a Fontanellato, riceve un depliant e un coupon di sconto (valore 1 euro) per visitare con l´agevolazione i tre Musei del Cibo di Parma: il Museo del Prosciutto di Langhirano; il Museo del Parmigiano Reggiano a Torrechiara ed il Museo del Salame a Felino. Il coupon vale fino all´8 dicembre 2010.

Ecco il carnet dettagliato di maggio e giugno

Domenica 2 maggio, Domenica Magica in Castello per bambini e famiglie
“RocCamelot: il magico regno di Merlino, Morgana, Lancillotto e Re Artù da Camelot a Fontanellato” prenotazioni aperte

C’era una volta l’Anglia orientale, una porzione di Inghilterra medievale – cuore di un’Europa dove tra castelli e contee fiorì il mito di Camelot fortezza del leggendario Re Artù. Fu citata per la prima volta da Chrétien de Troyes nel suo poema Lancillotto e acquisì un´importanza via via crescente nelle opere che, nel corso dei secoli, svilupparono la mitologia del ciclo letterario arturiano, reso poi famoso tra i bambini dalla rilettura disneyana “La Spada nella Roccia” film firmato dalla Walt Disney Company.
In occasione della “Domenica Magica”, la Rocca di Fontanellato si fonde con l’immaginario regno di Camelot, diventando con un gioco di parole una RocCamelot, un regno fantasy dove i bimbi e le famiglie potranno rivivere atmosfere proprie del medioevo e di quell’Europa antica di cavalieri, vassalli e valvassori, mercanti e giullari. E chissà che anche Mago Merlino e Fata Morgana portino un pizzico di magia buona qui e là…
Per una domenica i bambini saranno i signori del castello. Aprite bene gli occhi, abracadabra et voilà…la visita magica al maniero dal titolo “Il gusto della Magia – La Rocca Incantata” inizia. Le guide si soffermeranno su tutti i particolari più curiosi delle sale arredate, sugli oggetti che evocano arcani tempi, sui simboli e le storie che fanno volare la fantasia. Costo 13 euro per bambini; per adulti costo 15 euro. Info e prenotazioni. Iat 0521.829055.
L’evento è organizzato da Ati Cooperativa Parmigianino, Cooperativa SocioCulturale, PierreciCodess, Ge.S.In

SAVEURS DE FRANCE – Mercato Francese
Sabato 1 e domenica 2 maggio
organizzato da Ascom Confcommercio di Parma e Associazione dei commercianti “Fontanellato Centro” con il patrocinio del Comune di Fontanellato.
Intorno alla Rocca Sanvitale, terza edizione del grande mercatino regionale francese “Saveurs de France” a cura di Jocaba che porta in piazza leccornie e ninnoli dalla Linguadoca, dalla Normandia, dalla Bretagna, dalla Provenza, dall’Alsazia con formaggi tipici d’oltralpe, piccola pasticceria parigina, baguette da accompagnare ai salumi parmensi e tanti prodotti artigianali di qualità. Info. 0521.829055

Sabato 8 maggio, Il Gusto della Cultura: Edizione a tema storico “Alle radici dell’Europa” Cena Medievale con visita didattica notturna in Rocca
Maggio è il mese perfetto per scoprirlo in una Cena in Castello, anticipata da una nuova visita guidata, dove “Il gusto della Cultura” veste i colori dell’Europa di quei nobili casati e dinastie che intrecciarono rapporti con la famiglia dei Conti Sanvitale, gran signori per cinquecento anni del feudo: sabato 8 maggio alle 20.30, scoprirete quali sono gli antenati che, nel parmense e non solo, hanno sempre giocato un ruolo importante tanto da essere ricordate, citate e omaggiate con eventi a tema. Il Museo Rocca Sanvitale propone allora un itinerario tutto da conoscere in Rocca, per sedere poi comodamente ai tavoli decorati ed assaporare un menù che sarà un vero e proprio omaggio alla raffinatezza, al gusto e all’inventiva che da sempre in cucina connota il meglio dei prodotti italiani famosi in Europa. Costo 25 euro. Info e prenotazioni. Iat 0521.829055.
L’evento è organizzato da Ati Cooperativa Parmigianino, Cooperativa SocioCulturale, PierreciCodess, Ge.S.In

Domenica 9 maggio, “Passeggiate culturali: il gusto del cammino”, nel pomeriggio degustazione di prodotti parmigiani e champagne francesi, con visita al paese Bandiera Arancione del Touring Club Italiano.
La seconda domenica di ogni mese, infatti, alle 15 verrà proposta ai turisti – grandi e piccoli – una speciale visita guidata fuori porta al borgo partendo dal Santuario delle Beata Vergine del Rosario, fino al Voltone e all’antica fossa circondariale. Si percorrerà il centro storico con attenzione particolare alle architetture, agli antichi lavatoi, ai camini che connotano i tetti delle case, a chiese ed oratori, fino ad arrivare alla Rocca Sanvitale, ubicata nel cuore del borgo.
Si scopriranno percorsi inediti…musicali, religiosi, enogastronomici, culturali.
Ma l’appetito vien camminando. Allora, al termine, saranno proposte ai partecipanti degustazioni di prodotti tipici a tema in Castello in collaborazione con i Musei del Cibo di Parma. Per l´occasione sarà proposto l’aperitivo-degustazione di tre stagionature di Parmigiano-Reggiano, grazie alla stretta collaborazione con i Musei del Cibo di Parma ed in particolare con il Museo del Parmigiano Reggiano di Soragna. Costo: 10 euro. Info e prenotazioni. Iat 0521.829055.
Chi partecipa all´evento “Il Gusto del Cammino” a Fontanellato, riceve un depliant e un coupon di sconto (valore 1 euro) per visitare con l´agevolazione i tre Musei del Cibo di Parma: il Museo del Prosciutto di Langhirano; il Museo del Parmigiano Reggiano a Torrechiara ed il Museo del Salame a Felino. Il coupon vale fino all´8 dicembre 2010.

Domenica 9 maggio, Laboratorio per Bambini – Stemmi Araldici e Antiche Bandiere
Nel pomeriggio, alle 15 Laboratorio per bambini “Stemmi araldici antichi e bandiere europee di oggi”. L´uso delle bandiere è antico ma solo con le crociate comparvero bandiere simili a quelle che siamo abituati a vedere oggi: infatti vennero dipinte croci di colore diverso su drappi di stoffa per identificare la provenienza dei crociati. Fino alla Rivoluzione Francese comunque la bandiera era spesso lo stemma (le “armi”) della casata regnante realizzata in forma di bandiera (“bandiera d´armi”) e in nessun caso veniva sentita dalla popolazione come la propria “bandiera nazionale”. Spesso i disegni erano complessi e ricercati, lontani dalla semplicità delle bandiere d´oggi. Quando, durante la Rivoluzione francese, fu issato il primo Tricolore, si trattò quindi di una novità assoluta. Molte bandiere di tutto il mondo, tra cui quella italiana, si sono ispirate al disegno francese.
Costo 7,50 euro. Info. 0521.829055. L’evento è organizzato da Ati Cooperativa Parmigianino, Cooperativa SocioCulturale, PierreciCodess, Ge.S.In

Domenica 16 maggio – Mercatino dell’Antiquariato – Il fascino dell’Antico
Come ogni terza domenica del mese

Pezzi pregiati da collezione e rarità: tra antiquariato d’epoca, rigatteria, vintage retrò e modernariato circa 250 espositori selezionati da tutta Italia propongono oggetti preziosi, inusuali e curiosi attorno alla Rocca Sanvitale, lungo i portici e in centro storico su una superficie di circa 6.000 metri quadrati. Si trovano porcellane, mobili, dipinti, stampe, dischi, giocattoli, cornici, preziosi d’oro e argento, ceramiche, porcellane, arazzi, specchi, cristalli, arredi, strumenti d’uso quotidiano, orologi, soprammobili di bellezza, di tutte le epoche e stili. La presenza in ogni edizione di esperti qualificati nel settore garantisce e tutela gli acquirenti, mediante le loro perizie gratuite. Il Mercatino di Fontanellato rientra nel circuito dei mercati storici insieme a Modena (4° Sabato e Domenica del mese) ed Arezzo (1° Sabato e Domenica del mese) con i quali condivide un protocollo di intesa finalizzato alla tutela della qualità dei mercati e ad azioni promozionali sinergiche. Organizzato dal Comune.

Domenica 16 maggio – La prima Asta d’Antiquariato in Castello

La suggestiva cornice della Rocca Sanvitale di Fontanellato ospita inoltre – a partire da domenica 16 maggio dalle 15 – la prima rassegna di “Aste d’Antiquariato in Castello”, durante il tradizionale mercatino dell’antiquariato gemellato con i mercati di Modena e Arezzo in un circuito unico di qualità.
L’asta proposta in Rocca – organizzata dall’amministrazione comunale – è coordinata dagli esperti banditori Maurizio Quartieri e Antonio Vignali che hanno partecipato recentemente al progetto collettivo di autenticazione di un’opera grafica di Leonardo da Vinci. Il fine è benefico: una parte del ricavato degli oggetti proposti dagli antiquari verrà devoluto ad associazioni di volontariato del paese.

Per le informazioni sul carnet, sulla top list degli oggetti e conferma sulla prima data del 16 maggio, si invitano gli appassionati a contattate l’Ufficio Commercio del Comune (tel. 0521.823233)

Domenica 16 maggio Erbario Multisensoriale per adulti e bambini
Son fiorite le rose in Rocca Sanvitale
Domenica 16 maggio il Museo nazionale delle Rose Antiche di Modena è ospite in Rocca Sanvitale con una novità: un erbario multisensoriale, da visitare e vivere da protagonisti, frutto di una felice intuizione di Riccardo Viti. L’idea che sta alla base della mostra è il rapporto tra i cinque sensi – vista, gusto, olfatto, udito, tatto – e le rose. La visita all´erbario è particolarmente indicata per i bambini.

Ci sarà inoltre una piccola mostra-mercato nella pinacoteca della Rocca Sanvitale di piante, prodotti enogastronomici a base di rosa, tessuti. Possibilità di consulenze per progettare il vostro giardino. Gli amanti dei fiori e gli appassionati di botanica troveranno molte sorprese e un inebriante profumo per il loro olfatto. I pollici verdi dediti all’arte di curare il giardino e i creativi delle decorazioni floreali troveranno idee, consigli e tante curiosità. La pinacoteca della Rocca Sanvitale di Fontanellato diventa domenica 16 maggio dalle 9.30 alle 18 un magico roseto e declina in tutti i gusti la Rosa.
Fontanellato – borgo insignito del titolo di Cittaslow e Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, paese che custodisce l’Affresco del Parmigianino nella Saletta di Diana e Atteone in Castello – presenta “Son fiorite le Rose” ad orario continuato, in una sorta di profumato gemellaggio temporaneo con il Museo Rocca Sanvitale.

Alba, Gallica, Damasco, Tea: negli spazi del castello troverete una ricca gamma di piante fiorite, essenze, prodotti di cosmesi e bontà gastronomiche a base di rosa, decorazioni floreali, tessuti che hanno reso il Museo delle Rose unico in Italia. La struttura arriva direttamente dall’Appennino modenese, dove in oltre 3 ettari di parco a Montagnana di Serramazzoni, il direttore Riccardo Viti ed il suo staff coltivano rose, danno vita ad un enorme vivaio e creano originali prodotti. Potrete conoscere i segreti delle rose speciali – e magari scoprirete che portano il vostro nome – ad esempio la rosa Agatha, Alchemist, Alida Lovett, Bleu Magenta, Carmen, Cardinal de Richelieu, Duke of York, Eden Rose, Mary Rose, Pierre Notting, Penelope, Rosa Virginiana, Thalia, Tuscany, Zoe. Ci saranno esperti a cui chiedere informazioni su come coltivare le vostre rose: si perchè ci sono rose da vaso, rose rampicanti adatte a pareti esposte a nord, bacche per terreni poveri, quelle adatte agli specchi d’acqua, quelle che tollerano l’ombra, le rose adatte per siepi e quelle idonee per i parchi ed anche le rose che tappezzano il suolo. Insomma, la Rocca Sanvitale apre le porte ad un mondo di profumi tutti da decifrare.

Potrete conoscere ed acquistare le piante “amiche delle rose”, ovvero quei fiori come il geranio, la veronica o la salvia che meglio si accompagnano. E poi ci saranno dolci sorprese al gusto di rosa: lo sciroppo di petali di rosa utilizzato d´estate come dissetante e d´inverno per contrastare i raffreddori e le piccole influenze, la mostarda di rosa canina e senape perfetta da degustare con i formaggi, la confettura di rose e pere marmellata rara e preziosa, la confettura di rose, mela e cannella. Le bacche vengono raccolte a mano nel mese di novembre dalle piante di Rosa canina che nascono spontaneamente nel territorio del Museo. Non mancheranno le caramelle e le gelatine alla rosa, confezionate secondo un’antica ricetta francese. I più coraggiosi potranno assaggiare i fiori glassati con tanto di stelo e pistillo. Interessante la sezione dei tè: da due piante particolarmente amate dagli uomini, i petali della Rosa gallica officinalis e le foglie della Camellia sinensis, si ottiene il tè alla rosa Tè dall´intenso profumo. Potrete comperare i tè rosa e spezie, rosa e arancio ed altre tisane. Non mancheranno infusi alla rosa, segnalibri e cartoline per fare gli auguri in modi speciale, oltre a grembiuli, cappellini, t-shirt, magliette dove le protagoniste sono le rose. Se dovete poi reinventare il vostro giardino o riprogettarlo, gli esperti saranno a vostra disposizione per consulenze per piccoli o grandi spazi. Il colloquio per conoscere i vostri desideri e le vostre necessità è gratuito.
L’evento è organizzato da Ati Cooperativa Parmigianino, Cooperativa SocioCulturale, PierreciCodess, Ge.S.In
Informazioni e prenotazioni
Iat Rocca Sanvitale tel. 0521.829055

Domenica 23 maggio: Visite alchemiche in Rocca “Il Gusto dello Strano”
Visite guidate tematiche. Il paese si anima tra prodotti biologici, artigianato artistico e passeggiate culturali alchemiche. E´ la proposta del Museo Rocca Sanvitale di Fontanellato, domenica 25 aprile, in corrispondenza con la mostra-mercato “Rocca e Natura” attorno al castello. Mentre fuori dal maniero una cinquantina di espositori allestiranno stand colorati ricchi di novità e originali oggetti, in Castello verranno proposte su prenotazione (Tel. 0521.829055) originali visite alchemiche dal titolo “Il gusto dello strano e dell’estroso”, alla ricerca di oggetti dalla storia particolare e dei simboli custoditi di sala in sala ed in particolare nella Saletta di Diana e Atteone affrescata deal Parmigianino.
Costo visita alchemica: 8 euro. L’evento è organizzato da Ati Cooperativa Parmigianino, Cooperativa SocioCulturale, PierreciCodess, Ge.S.In

Domenica 23 maggio – Rocca e Natura – Mostra Mercato di prodotti naturali e opere d’ingegno, Quarta domenica di ogni mese

Tra sapori biologici, aromi di spezie e ninnoli d’artigianato tradizionale, ogni quarta domenica del mese, il giardino delle delizie “Rocca e Natura” propone prodotti naturali, equo-solidali, omeopatici e olistici. Dalla tavola al centrotavola, una “mela biologica” si mangia o diventa decorativa: così imprenditori agricoli di nicchia, artigiani creativi, hobbisti, associazioni del benessere espongono le loro novità. Dal brocantage al biedermaier, decoupage, vetro soffiato e raku…fino a miele, tisane, marmellate, pane, formaggio, frutta e verdura bio. Fontanellato è inserito da anni nella filiera del commercio biologico di qualità.

Domenica 6 giugno, Pirati all’assalto della Rocca
Domenica Magica (dedicata ai bambini)

Per una domenica i bambini si trasformeranno nei pirati e diventeranno i signori del castello e vivranno atmosfere da pirati. Aprite bene gli occhi, abracadabra et voilà…la visita magica al maniero dal titolo “Il gusto della Magia – La Rocca Incantata” inizia. Le guide si soffermeranno su tutti i particolari più curiosi del Castello a iniziare dal fossato, sugli oggetti che evocano arcani tempi, sui simboli e le storie che fanno volare la fantasia. Costo 13 euro e costo 15 euro. Informazioni e prenotazioni: Iat Rocca Sanvitale tel. 0521.829055
L’evento è organizzato da Ati Cooperativa Parmigianino, Cooperativa SocioCulturale, PierreciCodess, Ge.S.In

ArtInRocca
Sabato 19 e domenica 20 giugno
Rocca Sanvitale dalle ore 10 alle ore 20, mostra mercato organizzata in collaborazione con il Cna di Parma, con 40 espositori artisti tra ceramisti, restauratori, liutai, cartai, vetrai, fabbri, decoratori di tela e maestri di decoupage. La terza edizione di ArtInRocca – a ingresso libero – unisce l’artigianato artistico e la tradizione di antichi mestieri e propone le lavorazioni di studi d’arte e botteghe che rappresentano settori differenti tra loro, ma capaci di dare una conoscenza della qualità artistica che l’artigianato della provincia di Parma rappresenta in regione. Evento organizzato dal Comune con Cna Parma.

Mercoledì 23 giugno “Il Gusto del Brivido – Alla ricerca di fantasmi, orchi, folletti e fate…”: edizione legata al solstizio d’estate e alla notte di San Giovanni. Ecco allora che la Rocca Sanvitale diventa teatro suggestivo per provare lungo la schiena un brivido…di paura? Costo 25 euro. Info e prenotazioni, tel. 0521.829055.
L’evento è organizzato da Ati Cooperativa Parmigianino, Cooperativa SocioCulturale, PierreciCodess, Ge.S.In

Sabato 26 giugno FUOCHI E SUONI SULL’ACQUA
Per una notte Fontanellato diventa il paese del folk, del country music, del progressive con una strizzata d’occhio alle grandi cover italiane e straniere. È già stata ribattezzata la “movida” della musica da percorrere tutta attorno alla Rocca e nelle vie del borgo illuminate da fiaccole, dalle 20 alle 24 in attesa dello spettacolo pirotecnico “Fuochi e Suoni sull’Acqua” previsto alle 23.
La “Notte dei Fuochi” è organizzata dal Comune di Fontanellato in collaborazione con l’associazionismo e gli esercenti del borgo. Possibilità di degustare al tavolo leccornie e prodotti tipici locali a cura delle associazioni. Alle 23 ci sarà l’effervescente spettacolo musicale-pirotecnico sul fossato del Castello a cura di Pyroitaly di Cavriago (Reggio Emilia): una pioggia di luci a girandola continua incantano per oltre 30 minuti grandi e piccini che, naso all’insù verso il cielo, seguono i guizzi multiformi a ritmo di musica (musica medievale, colonne sonore di film, musical, sinfonie classiche, marce trionfali). Le torrette del castello sono illuminate dai fuochi d’artificio, gli spalti e i merli vengono resi vivi dagli effetti speciali mentre il giardino pensile sull’acqua si trasforma in una cascata di gocce di fuoco. Lo spettacolo è davvero di grande suggestione per le oltre quindicimila persone che si possono posizionare attorno al perimetro del Castello lungo tutto il fossato. Fontanellato offre dunque una notte davvero magica a ingresso libero (a pagamento degustazioni). Info: 0521.823220/829055 . e-mail: [email protected]
Evento organizzato dal Comune.