In Rocca Sanvitale: Idee regalo per tutti, il Castello tridimensionale in una Palla di Neve.

Souvenirs, sfere di vetro per sognare e da collezionare boule à neige per i francesi o snow globe per gli inglesi. Libri d’arte sotto l’Albero. Un nuovo laboratorio-gioco-didattico “Cosa nascondono i Sanvitale… a Natale?” per bambini e ragazzi. Proposta gastronomica: Il Cioccolatiere a Corte, presentazione di biscotti natalizi e del nuovo Cioccolato Verdiano, cioccolatini ispirati alle opere di Verdi. In piazza della Rocca: il Mercatino dei Ninnoli dedicato a Santa Lucia. In Ghiacciaia: nuova mostra-mercato del Giocattolo d’epoca. Inoltre nelle Feste Natalizie, visite guidate in Rocca accompagnati dai Folletti di Babbo Natale. E’ un Castello da fiaba che si apre a grandi e piccoli da dicembre 2009 e nei primi mesi invernali del 2010: la Rocca Sanvitale di Fontanellato (19 km da Parma, paese Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, Cittaslow, Città d’Arte e Cultura) si racconta attraverso uno degli oggetti più collezionati al mondo, che già avevano nella prima metà del Novecento i piccoli Conti Sanvitale: la palla di vetro e di neve, boule à neige per i francesi o snow globe per gli inglesi. Attorno a questo ninnolo – ne troverete esposti di tante forme e colori in mostra-mercato al book shop della Rocca da regalare o da acquistare per decorare la vostra casa – si dipanano una serie di iniziative dal sapore inconfondibile del Natale e dell’inverno che arriva. Ati Cooperativa Parmigianino di Fontanellato, Coperativa SocioCulturale di Venezia, CodessCultura di Venezia-Torino presentano:

NOVITA’ – Souvenirs da collezione: palle di vetro e di neve. Un gioco di moda da regalare. Gift Shop in Castello. Dal 1 dicembre 2009 al 28 gennaio 2010

E’ l’oggetto-ricordo ludico più collezionato al mondo. Risveglia una incredibile voglia di toccare e di sognare. Le palle di neve piacciono perché sono microcosmi perfetti: guardare la neve che cade regala una gioia che contagia grandi e piccoli. solo fatto di prenderle in mano, rovesciarle e guardare la neve che scende diverte e suscita ricordi d’infanzia o di momenti magici. Inoltre girare la palla di neve, è terapeutico, rilassa, fa sorridere. I bambini adorano raccogliere questi oggetti e soprattutto riceverli come regalini di viaggio. E i collezionisti ne vanno pazzi. Ce ne sono di tutti i tipi, forme e colori. Possono diventare simpatici fermacarte. E sono perfetti da regalare a Natale, da mettere accanto all’Albero o sulla mensola. Se la donate poi alla persona che amate, fanno innamorare. Provare per credere.

Dal 1 dicembre 2009 fino a fine febbraio 2010 il Museo Rocca Sanvitale dedica una apposita sezione tematica “Souvernis, emozioni da mettere in valigia: palle di neve da collezione”, presentando tanti piccoli oggetti-ricordo legati alle feste natalizie, al buon auspicio del nuovo anno e mille palle di neve.

Il Museo diventa di fatto per la prima volta un Gift Shop, ossia un delizioso ‘negozio di regali’, proprio perchè il souvenir è anche un dono. Etimologicamente ‘souvenir’ rievoca il ‘tornare alla mente’, ‘venire alla memoria’, ‘ricordarsi’. Dell’infanzia? Di un viaggio piacevole? A voi la scelta.

Quel che è certo, è che l’esperienza di un viaggio acquista un significato ancora più suggestivo nel ricordo, una volta tornati a casa: ecco allora che i souvenirs diventano un racconto, un vero e proprio messaggero che rappresenta in parte chi acquista e in parte la persona a cui lo si dona.

Info – Iat Rocca Sanvitale, tel. 0521-823220

Proposta a cura di Ati Cooperativa Parmigianino, Cooperativa SocioCulturale, CodessCultura

NOVITA’ – Dicembre 2009-gennaio e febbraio 2010: Il Castello di Fontanellato in una Palla di Neve – nel bookshop della Rocca

Un acquisto davvero originale per le feste di Natale o per augurare buon anno nuovo in modo speciale con un portafortuna: potete trovarlo in Rocca Sanvitale – nel bookshop del Castello – dove brillano le “palle di neve”. Ovvero tonde bolle di vetro che stanno nel palmo di una mano, colme d’acqua e fiocchi di neve con al centro niente meno che…il Castello di Fontanellato ricostruito in tre dimensioni. Ricordate Orson Welles nella scena finale del film Quarto Potere, quando dice “Rosebud”? Ecco, muovendo la palla di vetro i fiocchi di neve scendono a ricoprire il magico castello. Sono un regalo ideale per la cameretta di un bambino e un simpatico modo di dedicare a qualcuno “un castello da fiaba”: in fondo, chi nell’infanzia o nella vita adulta, almeno una volta, non ha sognato di vivere come in una favola? Nel mese di dicembre 2009 e nei primi mesi di gennaio e febbraio 2010, il book shop della Rocca Sanvitale dedicherà una sezione speciale proprio al castello in miniatura nella palla di neve.

Il bookshop sarà inoltre addobbato con ninnoli a tema. Sarà possibile acquistare e regalare prestigiosi cataloghi d’arte: ad esempio Parmigianino di Vittorio Sgarbi, il volume Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, il libro Castelli e Borghi oltre ad altri titoli d’arte e cultura che possono diventare un gradito regalo da mettere sotto l’Albero. Info – Iat Rocca Sanvitale, tel. 0521-823220

Proposta a cura di Ati Cooperativa Parmigianino, Cooperativa SocioCulturale, CodessCultura

Domenica 6 dicembre dalle 9 alle 18 Mostra-mercato “Rocca e Natura: speciale Santa Lucia”

Tradizione vuole che Santa Lucia, nel parmense, porti doni ai bambini accompagnata dal fedele asinello: ecco allora che domenica 6 dicembre in piazza della Rocca Sanvitale il mercatino dei prodotti biologici e artigianato artistico sarà dedicato ai più piccolini e ai genitori che desiderano acquistare ninnoli e regali curiosi. Accanto al tradizionale mercatino bio ci saranno stand dedicati ai giocattoli e ai bambini. Desideri preparare un pacco natalizio con marmellate, erbe officinali, spezie particolari, prodotti erboristici, ciondolini e collanine, candele profumate, saponi in cera d’api? Cerchi una candela d’effetto per decorare la tavola durante le feste natalizie? Qui la puoi trovare.

Organizzazione: Comune di Fontanellato. Informazioni: Ufficio Turistico, tel. 0521-823220.

NOVITA’ – Domenica 6 dicembre, Cosa nascondono i Sanvitale a Natale? Laboratorio-gioco-didattico per bambini dai 4 ai 13 anni, per creare un “Libro Segreto”.

Un quadro che nasconde un segreto custodito da secoli? Sì, ma quale e perchè? Un forziere con un sistema di lucchetti da fare impallidire il miglior Arsenio Lupin? Uno spioncino in una finestra segreta? Una Camera Ottica per osservare chi entra in Castello attraverso un curioso sistema di prismi? Proprio così: i Conti Sanvitale avevano pensato davvero a tutto per conservare al meglio segreti e oggetti di valore della famiglia.

Ecco allora che domenica 6 dicembre dalle 15 alle 17.30 in Rocca Sanvitale è in programma “Cosa nascondono i Sanvitale? …a Natale” un nuovo Laboratorio didattico – tra gioco, attività manuale e visita guidata alla Rocca – che permette ai bambini e ai ragazzi di conoscere il castello attraverso oggetti curiosi, avvolti dal mistero. Dunque, un punto di vista diverso, dedicato ai sistemi difensivi della Rocca e agli accorgimenti messi in campo tra cassettini segreti, letti più corti del normale per non essere avvelenati, congiure da sventare e mappe segrete. Verrà raccontato inoltre ai bimbi com’era il pranzo di Natale tipico della famiglia e le usanze natalizie. L’edizione dicembrina del Laboratorio è ispirata al tema natalizio: successivamente il Laboratorio verterà su tematiche sempre differenti. I partecipanti torneranno a casa con un oggettino costruito – durante il laboratorio – con le loro mani. Un’esperta di didattica e infanzia condurrà la visita guidata e il successivo laboratorio: il libro di natale segreto da usare anche come scatola per i regali natalizi. Durata: 2-3 ore.

L’attività didattica sottesa al laboratorio si propone di avvicinare i bambini alla storia e di stimolare il loro interesse. La visita al Museo Rocca Sanvitale sarà, infatti, incentrata su uno specifico argomento: il “nascondiglio segreto”. Si cercherà di ripercorrere la storia personaggi della Rocca soffermandosi su alcuni oggetti e/o luoghi di particolare rilievo. Al termine del percorso, verrà proposta loro la realizzazione di un “libro segreto” in grado di contenere (e nascondere) piccoli oggetti.

Costo: 10 euro a bambino.

Prenotazione obbligatoria: tel. 0521.823220. E-mail: ufficio.tu[email protected] e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

Laboratorio e visite a cura di Ati Cooperativa Parmigianino, Cooperativa SocioCulturale, CodessCultura

NOVITA’ – Il Cioccolatiere a Corte, domenica 6 dicembre 2009 dalle 15 alle 17.30 in Rocca Sanvitale

Cioccolato e biscotti per bambini. Biscotti glassati da appendere all’Albero di Natale, cioccolatini dalle forme tradizionali, ideati per l’occasione delle feste a forma di stella o di renna, dolci praline da gustare, croccante artigianale e carbone nero (per dolcissimi bambini terribili), palline di cioccolato e crema: un maestro pasticcere del territorio presenta “Cioccolatiere a Corte”. Nella corte porticata del castello – dopo o in attesa della visita guidata al castello – potrete acquistare per i bambini e assaggiare mille prelibatezze per tutti i gusti.

Cioccolatini lirici dedicati a Giuseppe Verdi. Il cioccolatiere presenterà anche “Cioccolato Verdiano”, i cioccolatini ispirati alle opere di Giuseppe Verdi: finissima cioccolateria che spazia dai dolci Luisa Miller (cioccolato verdiano al latte con grappa Torbata), agli irresistibili Macbeth (cioccolato verdiano fondente con whisky e bacche di ginepro), i cioccolatini Aida con birra egiziana o cioccolatini La traviata dall’inconfondibile aroma di Viola. Potrete acquistare l’Otello con rabarbaro o Il Corsaro con il Rhum, fino al Falstaff che unisce the nero e coriandolo, il tutto ricoperto e lavorato con cioccolato verdiano. La carrellata delle opere verdiane sarà passata in rassegna con un piacere che si scioglie in bocca.

Info – Iat Rocca Sanvitale, tel. 0521-823220

Proposta enogastronomica cura di Ati Cooperativa Parmigianino, Cooperativa SocioCulturale, CodessCultura in collaborazione con Il Pasticcere di Fontanellato.

NOVITA’ – Domenica 20 dicembre, mostra-mercato del giocattolo d’epoca, seconda edizione – In Ghiacciaia

La storia d’Italia attraverso i giocattoli d’epoca: soldatini, presepi minuscoli e ninnoli natalizi, trenini in legno, giocattoli in latta, bambole di pezza e di porcellana, abiti d’epoca con pizzi, velluti e ricami per vestire le damine con cui si divertivano le bambine delle famiglie borghesi a metà del novecento, automodelli in varie scale, cartoline e letterine, editoria specializzata per ragazzi, copertine di dischi: domenica 20 dicembre a Fontanellato (19 km da Parma) è allestita la seconda edizione del Mercato straordinario del giocattolo d’epoca, nella sede La Ghiacciaia di piazza Pincolini, edificio a pochi passi dalla Rocca Sanvitale dove è visitabile (tel. 0521.823220 per prenotare il percorso) lo storico teatrino delle marionette con cui giocavano i piccoli conti Maria e Guglielmo, nipoti di Maria Luigia d’Austria, granduchessa di Parma Piacenza e Guastalla.

Dalle 9.30 alle 17 la mostra presenta il meglio delle manifatture italiane e delle falegnamerie europee: le nonne e le zie ricorderanno i nomi delle storiche bambole Lenci, Furga o Dep, che potranno mostrare o acquistare per le nipotine. Tra soldatini colorati di piombo per mettere in scena le proprie strategie militari, indiani e cowboy a cavallo, mappamondi, giochi in scatola, romantiche statuine che ballano in un carillon su note nostalgiche, spunteranno anche i più tradizionali orsacchiotti, i conigli di stoffa, i dadi e vari tipologie di dame, bocce e boccini, cavallini a dondolo, trottole, trombette e tutto ciò che può affascinare e far sognare un bambino. E ancora pentolini e servizi da te per le bimbe, burattini, ferromodellismo, vecchi flipper e raganelle, birilli e robot giapponesi. L’evento – organizzato da Comune di Fontanellato in collaborazione con l’Associazione Italiana del Giocattolo d’Epoca – è ad ingresso libero. Il percorso espositivo della mostra-mercato del giocattolo d’epoca sarà articolato per aree tematiche con un’attenzione particolare, appunto, ai legami fra giocattolo e realtà sociale e culturale. Info – Iat Rocca Sanvitale, tel. 0521-823220

Potete visitare il Castello con visite guidate speciali.

Domenica 20 dicembre, Mercatino dell’Antiquariato

Domenica 20 dicembre dalle 8 alle 18, attorno alla Rocca oltre 200 espositori di oggetti d’antiquariato presentano il tradizionale Mercatino d’Antiquariato. I visitatori potranno trovare inoltre mobili, dipinti, orologi, strumenti ottici, radio; argenti, gioielli e preziosi, libri, stampe, monete, vecchie riviste, ferri, chiavi da collezione, biancheria antica e persino arredi per navi, oltre a oggetti d’arte sacra. Troverete statuine stile vecchia Parigi, pezzi unici Limoges, ceramiche di fine Ottocento e pezzi Belle Epoque del primo Novecento, stampe da collezione che rappresentano serie di città d’arte care al Gran Tour di fine Settecento. Su una superficie espositiva di circa 6mila metri quadrati, è uno dei più importanti e qualificati mercati del nord Italia. Interessante poi, per la varietà e l’offerta, il settore del modernariato con oggetti di vario genere, in primo luogo divani e tavolini. Non mancano articoli di rigatteria, vintage, gusto retrò. L’evento è organizzato da Comune di Fontanellato. Info – Iat Rocca Sanvitale, tel. 0521-823220

Potete visitare il Castello durante il mercatino dell’antiquariato con visite guidate speciali.

NOVITA’ – Nei giorni di apertura durante le Feste Natalizie, Visite guidate in Rocca accompagnati dai Folletti di Babbo Natale

Avete mai fatto una visita guidata in un castello accompagnati niente poco di meno da un folletto aiutante di Babbo Natale? Dal 20 al 26 dicembre, la Rocca Sanvitale di Fontanellato propone visite guidate (tre percorsi: sale arredate, affresco del Parmigianino, visita completa) arruolando simpatici e preparati folletti che vi racconteranno come i nobili vivevano il Natale e quali sono gli usi e costumi della tradizione parmense: per la gioia dei bambini e per donare un soffio di magia sul viso degli adulti!

Date: 22, 23 e 26 dicembre. Info – Iat Rocca Sanvitale, tel. 0521-823220

Laboratorio e visite a cura di Ati Cooperativa Parmigianino, Cooperativa SocioCulturale, CodessCultura

Info – Iat Rocca Sanvitale, tel. 0521-823220 – Sito: www.comune.fontanellato.pr.it