Fontanellato sede dell’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza con l’azienda agricola Sapoeri celebra anche nel 2014 uno dei piatti principe della tradizione culinaria delle Terre Verdiane, presente nelle tavole popolari e in quelle dei nobili che furono, secoli e secoli fa. Quando l’inverno dà il suo colpo di coda finale, portare in tavola un fumante Bollito significa rievocare i legami famigliari attorno al focolare, oltre che essere un simbolo dell’ospitalità e della cultura culinaria del parmense – spiegano gli organizzatori – fatto a regola d’arte ha diritto di cittadinanza tra le migliori specialità di casa nostra. La lenta bollitura per più ore e l’eventuale aromatizzazione con verdure e spezie sono sinonimo di “tempi slow”, in linea con l’approccio alla vita proprio di una Cittaslow quale è Fontanellato, Città d’Arte e Cultura, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano e entrato nel novero dei Borghi più Belli d’Italia nel 2014.

Grande protagonista è la carne di Parma: la carne Sapoeri da vacche e buoi di razza piemontese allevati nelle campagne di Fontanellato dall’azienda agricola An.fo.ra. di Casalbarbato di Fontanellato.
Programma in breve: Cena di Gala in Castello sabato 22 febbraio in Rocca Sanvitale ore 20 nelle suggestive sale del Castello a cura degli Chef del Ristorante Tre Pozzi.
Menù della cena di gala nelle suggestive sale del Castello preparata dal Ristorante Tre Pozzi di Sanguinaro di Fontanellato “Gran Bollito con Carni An.fo.ra.”: Prosciutto di Parma, Culatello con cotenna, Strolghino con Torta Fritta; Risotto alla Giuseppe Verdi con Culatello, punte d’asparagi e funghi porcini; Cappelletti in Brodo.

E poi: Gran Bollito di manzo, vitello, gallina e cotechino; salse: Salsa Verde, Salsa di Rafano, Salsa Cotta di verdure agrodolci; mostarde.
Gran finale con il dolce Bonnet in salsa allo zabajone caldo, caffè con piccola pasticceria. Il tutto accompagnato dai vini del territorio. Costo della cena di gala: 55 Euro a persona.
Prenotazione obbligatoria – Ristorante Tre Pozzi 0521.825347

Domenica 23 febbraio: nella tensostruttura riscaldata in Piazza Garibaldi davanti alla Rocca, dalle ore 12 degustazioni di bolliti (bolliti, salse, torte caserecce a 20 Euro a testa). Sempre domenica dalle ore 9.00 attorno alla Rocca Sanvitale ci saranno: la mostra-mercato Rocca e Natura, con prodotti dell’ingegno e alimentari biologici. Inoltre: banco dei macellai con tagli di carne per bollito a cura dell’azienda An.Fo.Ra. di Casalbarbato; il mercato Campagna Amica con i prodotti agricoli locali.
Nella Sala Consiglio della Rocca ore 10.15: intervengono Domenico Altieri, sindaco di Fontanellato e Vice Presidente dell’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza; PierLuigi Ferrari Vice Presidente della Provincia di Parma; Andrea Zanlari presidente della Camera di Commercio di Parma. Tavola rotonda letteraria-enogastronomica alle 10.30: intervengono Andrea Zanlari, autore del volume “A tavola con i Farnese: dai ricettari rinascimentali ai prodotti tipici di Parma”, Public Promo Service, 1996.
Il professor Mario Calidoni autore del volume “La Dispensa dei Sanvitale”, Parma Silva Editore, 2013.
Andrea Andrei, imprenditore agricolo, portavoce Marchio Sapoeri e socio fondatore dell’Azienda Agricola An.fo.ra.

Dialogano sulle cucine nobili e i loro menù, in attesa che lo “scalco” (l’addetto al taglio delle carni) nelle cucine del Rinascimento dia inizio al suo lavoro per la degustazione dei bolliti. Dibattito sul consumo consapevole di carne di bue, sui tagli ed i segreti della cucina.

Evento a cura di Comune di Fontanellato, Assessorati alle Attività Produttive, Commercio, Agricoltura; Camera di Commercio di Parma; Azienda agricola An.Fo.Ra. di Casalbarbato di Fontanellato, Ristorante Tre Pozzidi Fontanellato, Provincia di Parma.

Portale di riferimento: www.sapoeri.it
www.comune.fontanellato.pr.it / www.fontanellato.org

22 Febbraio 2014