Domenica 3 ottobre dalle 14.30 visita guidata alla Rocca con animazione ispirata al magico mondo di Harry Potter, giochi e merenda golosa per bambini e ragazzi da 4 a 12 anni accompagnati dai genitori

Le scuole sono appena ricominciate: Harry Potter e Ron Weasley sono di nuovo insieme pronti a svelare il mistero che custodisce un antico maniero! Mentre si attende l’uscita nelle sale cinematografiche italiane del capitolo finale della saga dedicata al mago più famoso tra i ragazzi d’oggi, il Castello di San Secondo, nel parmense (a 18 km da Parma), è pronto a trasformarsi per un pomeriggio nel Castello di Hogwarts, uno speciale e fantasioso regno della magia, dove suona la campanella: tutti pronti per le lezioni di erbologia, divinazione, ginnastica su scope volanti! La Rocca di San Secondo è circondata da un parco che potrebbe rivestire le sembianze della Foresta Proibita da esplorare, al cui limitare sorge forse la capanna di Hagrid. L’immaginazione è pronta a spiccare il salto.
L’evento in carnet domenica 3 ottobre dalle 15 alle 17.30 è a metà tra un’animazione fantasy liberamente ispirata alle vicende di personaggi molto amati dai giovani ed una visita guidata alla Rocca dei Rossi custode di segreti secolari: i bambini dai 4 ai 12 anni, accompagnati dai genitori, faranno un simpatico corso accelerato di “stregoneria bianca” e da “babbani” – terminologia con cui si definiscono nel mondo potteriano gli umani – riceveranno di fatto il diploma di maghi a tutti gli effetti! Rivivranno alcune atmosfere magiche che hanno reso indimenticabili le avventure di Harry Potter ed Hermione Granger, tra pozioni, indovinelli, giochi, scioglilingua. Incontreranno di sala in sala alcuni personaggi da ascoltare e interrogare: ad esempio, la professoressa Minerva Mc Grannitt insegnante di Trasfigurazione, direttrice della casa Grifondoro, il Cappello Parlante che vi dirà a quale squadra appartenete, il preside della scuola di magia Albus Silente mentore di Harry, Sibilla Cooman insegnante di Divinazione e altre strane creature inventate che riecheggiano un mondo magico.
I ragazzi dovranno stare attenti a non dire mai il nome di “Colui che non può essere nominato” all’interno del castello di San Secondo per cercare di salvare il castello dal sortilegio.
Verrà spiegato ai ragazzi perché è impossibile per i minorenni effettuare magie al di fuori della loro scuola, il corretto atteggiamento da adottare per avvicinare un ippogrifo; che cos’è una strillettera e quali responsabilità si assume un custode segreto Incanto Fidelius, fino alle regole di precedenza e sottomissione che esistono tra le bacchette magiche in relazione al mago vincitore o sconfitto in un duello.
Al termine del percorso – dopo aver superato tutte le prove di gruppo – i bambini potranno degustare verso le 16.30 una merenda gustosa ispirata al mondo del loro beniamino.

Il costo dell’evento – organizzato da cooperativa Parmigianino – è comprensivo di visita guidata speciale al castello, gioco e merenda a buffet.
La prenotazione per partecipare all’evento è obbligatoria.
Per prenotare e conoscere il costo dell’evento contattare il numero 0521/821139 dal lunedì al venerdì.
Oppure l’Ufficio di Informazioni Turistiche nel Castello di San Secondo: tel. 0521.872147
E.mail: [email protected]

Per prenotazioni (obbligatorie):
Società Cooperativa Parmigianino S.r.l.. Telefono: 0521.821139

3 Ottobre 2010