mercoledì 8, mercoledì 15 e mercoledì 22 luglio alle ore 21

Imola, musei civici, palazzo Tozzoni, mercoledì, estate, candele, conferenza, visita

Apertura straordinaria di Palazzo Tozzoni, mercoledì 8, mercoledì 15 e mercoledì 22 luglio alle ore 21, si terrà un inedito appuntamento:
A lume di candela. Volti e gesti nella penombra” .
Nell’affascinante cornice del salone della casa museo, al termine di una breve conferenza seguirà una suggestiva visita a “lume di candela” degli appartamenti Barocchetto e Impero.Per secoli la vita all’interno delle case e dei palazzi, una volta calato il sole, si svolgeva a lume di candela; a quella tenue luce, ricca di forti contrasti e di suggestive ombre, i pittori hanno realizzato ritratti, scene galanti, incontri di società e più tranquilli episodi domestici.
In questo appuntamento serale Oriana Orsi ci presenterà una carrellata di immagini dove pittori di tutte le epoche si sono cimentati nel ritrarre scene e figure alla luce di una fiammella.
Sfileranno le opere di Caravaggio, Gherardo delle Notti, Georges de La Tour, ma scopriremo che anche a palazzo Tozzoni sono conservate alcune opere dove la luce morbida di una candela svela visi, corpi e racconti.

Palazzo Tozzoni sarà inoltre aperto al pubblico dalle ore 20.30 alle ore 23.30

Modalità di visita
Alla conferenza e alla visita a lume di candela possono partecipare al massimo 20 persone. Ingresso gratuito previa prenotazione telefonando al 0542.602609 dal lunedì al venerdì, ore 9-13 o inviando una mail a [email protected], scrivendo nome e numero di telefono per ricevere conferma.

Gli ingressi con visita libera al museo saranno consentiti a 5 persone ogni 15 minuti, con una presenza massima di 20 persone all’interno del percorso museale. Ingresso gratuito, non necessita di prenotazione.
E’ obbligatorio indossare la mascherina e mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro.

Palazzo Tozzoni
via Garibaldi, 18 – viale Rivalta, 93
Imola

Info
Musei Civici Imola
via Sacchi, 4 – 40026 Imola (BO)
tel. 0542 602609
[email protected]mune.imola.bo.it
seguici anche su Facebook, Twitter, Instagram, YouTube