Curiosa iniziativa in programma a Grado sabato 17 luglio 2010: la manifestazione “Carnevale d’Estate” curata da Sogit e Admo, che vedrà sfilare lungo le vie del centro di Grado gruppi mascherati e carri provenienti dalla regione, dal Veneto e dalla Slovenia. Nella stessa serata, si terranno alle ore 18.30, presso la spiaggia Git, la presentazione del volume “I Seghizzi e Marin – Respiro musicale a Gorizia nel ‘900” e alle 21.00, presso i Giardini Marchesan, il concerto gratuito della Banda Civica di Grado.

Il Carnevale nell’Isola del Sole si festeggia due volte, oltre al classico appuntamento del mese di febbraio, è in programma sabato 17 luglio 2010 la manifestazione “Carnevale d’Estate” curata da Sogit (Soccorso dell’Ordine di San Giovanni) e Admo (Associazione Donatori di Midollo Osseo), che vedrà sfilare lungo le vie del centro di Grado gruppi mascherati e carri provenienti dalla regione, dal Veneto e dalla Slovenia. Una giocosa e variopinta manifestazione di mezza estate per stimolare la creatività di tutti gli ospiti dell’Isola del Sole, che trae ispirazione dagli anni Sessanta, quando alla vigilia di Ferragosto si organizzava una caccia al tesoro in maschera con spettacolo finale.

La sfilata prenderà il via dal Piazzale del Lavoro nell’Isola della Schiusa alle ore 21.00 e attraverserà Via Manzoni, il Porto Mandracchio, Via Conte di Grado, Piazza Duca d’Aosta, Via Gradenigo fino ad arrivare in Piazza Biagio Marin, fulcro della manifestazione, dove si terranno le premiazioni del primo classificato della categoria “Gruppi” e del primo classificato della categoria “Carri”. La serata proseguirà poi con musica e balli nel centro cittadino, mentre i carri protagonisti della sfilata rimarranno in esposizione fino al termine della manifestazione lungo via Marina e via Orseolo.
Fra i partecipanti ci saranno carri provenienti da Povoletto, Gorizia, Nuova Gorica, Savogna d’Isonzo, Staranzano, Medeazza e gruppi di Grado, Ronchi dei Legionari, Ruda, Selz, da Cittadella (Padova), Venezia, Treviso, ciascuno composto da circa 40 figuranti.
Le iscrizioni sono possibili fino al giorno stesso della manifestazione, contattando la SOGIT al numero 335/6559397.

Il presidente della Sogit Alessandro Marchesan e il presidente dell’Admo Filiberto Bellucci hanno annunciato anche l’edizione 2010 del consueto appuntamento “Sogit-Admo Music Live Festival”, in programma in piazza Biagio Marin a Grado giovedì 5 agosto 2010. L’evento vedrà la partecipazione di gruppi cover, in maggioranza gradesi, formati da giovani che proporranno musica rock e di vario genere.

Nella stessa serata di sabato 17 luglio 2010 sono previsti a Grado altri due appuntamenti dedicati alla cultura e alla musica dell’Isola del Sole.
Alle ore 18.30 presso il Giardino del Gazebo, all’ingresso principale della spiaggia GIT, Edda Serra e Alessandro Arbo presenteranno il volume “I Seghizzi e Marin – Respiro musicale a Gorizia nel Novecento” voluto dal Centro Studi Biagio Marin ed edito per le Edizioni della Laguna.

Destinatari del volume sono i musicisti che, dopo i saggi introduttivi di Edda Serra e Alessandro Arbo, potranno trovare le partiture delle musiche composte sulle poesie di Biagio Marin da Augusto Cesare Seghizzi fra il 1924 e il 1930, finora inedite, e da Cecilia Seghizzi Campolieti dal 1948 a oggi.
Musica per canto e pianoforte quella di Augusto Cesare Seghizzi, per coro polifonico quella di Cecilia Seghizzi Campolieti. Da segnalare che le musiche di Augusto Cesare Seghizzi hanno avuto la trascrizione dal manoscritto ad opera del prof. Fulvio Modotto e che il volume, dopo i saggi, presenta le antologie delle poesie di Marin scelte rispettivamente dai due musicisti.
Un modo per esaltare la poesia e l’arte, assieme alla città di Gorizia che, con la sua atmosfera, ha favorito il sodalizio fra i due musicisti e il poeta. Il Centro Studi Biagio Marin, curatore del volume, lo ha dedicato a Cecilia Seghizzi Campolieti, omaggio alla vivace creatività dell’artista, a pochi mesi dal ricorrere dei 25 anni dalla morte del poeta.

Si terrà, invece, presso i Giardini Marchesan di Grado, con inizio alle ore 21.00, il concerto della Banda Civica di Grado diretta dal Maestro Nevio Lestuzzi, organizzato dall’Associazione Banda Civica Città di Grado in collaborazione con il Comune di Grado e con il Lyons Club di Grado. Il concerto, cui si potrà assistere gratuitamente, vedrà la partecipazione straordinaria del Corpo Bandistico Comunale “G. Rossini” di Castions di Strada diretto dal Maestro Mauro Vidoni.
L’esibizione sarà anticipata da una sfilata lungo le vie del centro dei due gruppi bandistici. La Banda Civica Castions di Strada partirà alle ore 20.30 da Piazza Duca d’Aosta e attraverserà Via Gradenigo, Largo San Grisogono e Viale Regina Elena, fino a giungere ai Giardini Marchesan. La Banda Città di Grado procederà invece da Viale Europa Unita, sempre alle ore 20.30, lungo Viale Dante per raggiungere poi Giardini Marchesan.

17 Luglio 2010