Marzo è un mese ricco di appuntamenti culturali a Fontanafredda, tra letteratura, cinema, enologia, gastronomia. Filo conduttore: la figura di Mario Soldati, che ritornerà idealmente nella casa vitivinicola di Serralunga d’Alba a più di cinquant’anni di distanza dalla sua reale visita.

I primi tre sabati di marzo saranno proiettate le puntate del raro documentario di Soldati Viaggio nella Valle del Po alla ricerca dei cibi genuini, un filmato del 1957 che in questi giorni torna di drammatica attualità. Il ciclo di proiezioni sarà introdotto dall’antropologo Piercarlo Grimaldi e da Franco Vaccaneo, presidente del comitato scientifico della Fondazione Cesare Pavese. A conclusione della minirassegna, l’ultimo sabato di marzo gli studenti dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo presenteranno Memorie d’acqua, un video realizzato sulle orme dello scrittore torinese. Le proiezioni (ore 19) saranno sempre precedute da incontri con grandi autori di libri di argomento enogastronomico (ore 18) e seguite da cene tematiche (ore 20) che permetteranno di gustare gli alimenti di volta in volta illustrati nel documentario proposto.

Il 13 marzo lo storico della gastronomia Alberto Capatti presenterà Il boccone immaginario (Slow Food) a colloquio con Giovanni Ruffa. Seguirà la puntata dedicata alla bassa parmense in abbinamento alla cena “I salumi della bassa parmense, gli anolini e la punta di vitello ripiena”. Il 20 marzo sarà la volta dell’enologo Massimo Martinelli, autore di Terre colorate (Capricorno), su cui parlerà in compagnia di Roberto Marro. Poi, la puntata su Fontanafredda e sulle terre dei grandi vini, preludio alla cena “Il vino nelle ricette della tradizione piemontese”. Il 27 marzo concluderà la serie di incontri Paolo Massobrio, autore de I giorni del vino – 365 assaggi meditati e raccontati (Einaudi), in compagnia Luca Gardini, miglior sommelier d’Europa 2009. Il documentario realizzato dagli studenti dell’Università di Scienze Gastronomiche introdurrà la cena “Quattro modi di interpretare il riso”.

Le proiezioni e le presentazioni di libri, tutte nel centro congressi all’interno della tenuta di Fontanafredda, sono gratuite. Le cene (45 euro vini inclusi) saranno servite nel fastoso contesto del salone delle feste della Villa Reale. A coronamento degli appuntamenti dedicati a Soldati è prevista una passeggiata letteraria nel Bosco dei Pensieri (domenica 28 marzo, ore 11). Franco Vaccaneo, Pier Mario Giovannone e Oscar Farinetti daranno voce allo scrittore proponendo una scelta antologica che attingerà all’intera sua opera. Per prenotare un qualsiasi evento, si può telefonare allo 0173 626424 o scrivere a [email protected]