Nell’ambito delle celebrazioni promosse dalla Direzione generale per gli Archivi per la Festa della Donna, il giorno 8 marzo alle 10,30, presso l’Archivio Centrale dello Stato, dove si conservano i documenti prodotti dagli organi istituzionali dello Stato dall’Unità d’Italia ad oggi ed un rilevante numero di archivi privati di personalità di rilievo della vita politica, culturale, artistica della nazione, verrà presentata una selezione di carte dei fondi dell’Istituto, relative alla storia delle donne e alla loro partecipazione alla storia nazionale.

Il percorso documentario proposto è articolato su alcune specifiche tematiche: donne e battaglie civili, donne e politica, donne e società, donne e lavoro, donne e professioni, donne e immagine della donna, donne e loro privato.

Introducono: Antonia Pasqua Recchia, direttore generale per gli archivi, Patrizia Prestipino, presidente del Municipio Roma XII, Aldo G. Ricci, sovrintendente all’Archivio Centrale dello Stato.

Intervengono: Maria Rita Saulle, giudice alla Corte costituzionale, Alessandro Curzi, giornalista, Simona Izzo, regista, Maria Teresa Morelli, docente all’Università degli studi di Roma La Sapienza.

Tra le fonti documentarie conservate presso l’Archivio Centrale numerose sono legate al tema “donna”. La raccolta ufficiale delle leggi e decreti, le carte della Presidenza del Consiglio e le diverse serie del Ministero dell’interno, documentano, oltre le questioni connesse all’ordine pubblico, l’attività politica delle donne; le raccolte degli archivi fascisti testimoniano i rapporti di singole personalità femminili con il regime, mentre le carte del Ministero della cultura popolare e quelle della Pubblica istruzione sottolineano il ruolo delle organizzazioni femminili e la propaganda svolta nel mondo femminile.

A questi vanno aggiunti i numerosi archivi privati di singole personalità femminili, acquisiti in questi ultimi anni, che costituiscono il segno tangibile del definitivo ingresso delle donne nel mondo delle professioni e dell’impegno civile e politico, ricchi di testimonianze sui grandi temi delle battaglie femminili: alfabetizzazione, diritto al voto, temi attinenti la maternità e l’assistenza ai fanciulli, il lavoro, la Costituzione, l’accesso a tutte le carriere, la pensione alle casalinghe, il divorzio, l’aborto, il diritto di famiglia, le pari opportunità, la pace.

Per l’occasione verrà anche realizzato e donato ai partecipanti un manifesto dal titolo 100 anni-100 immagini, con i documenti iconograficamente più significativi.

Archivio Centrale dello Stato
Piazzale degli Archivi, 27 – 00144 ROMA
www.archivi.beniculturali.it/ACS
Info: 06 54548568-9

8 Marzo 2008