Torna anche quest’anno la festa romana di Taneto, che negli anni scorsi ha sempre ricevuto grande successo e gradimento di pubblico: la due giorni di festa si svolgerà nel week end del 5 e 6 settembre nel Parco della Bertana di Taneto di Gattatico (zona pizzeria Ghiottone). Quest’anno la festa inaugura il suo nome definitivo: “Tannetalia”, sul modello dei nomi delle antiche feste romane. La manifestazione a tema romano antico è organizzata anche quest’anno dall’associazione culturale Tannetum, con il patrocinio del Comune di Gattatico e con la collaborazione di numerose altre associazioni locali.

Il programma prevede l’apertura delle iniziative alle 19 di sabato 5 settembre con la presentazione della riproduzione accurata di antichi strumenti romani, sia di tipo militare che di tipo civile: due tipi differenti di baliste (pezzi d’artiglieria pesante in dotazione all’esercito romano, paragonabili a grandi catapulte), una in grado di lanciare grandi frecce e l’altra atta a scagliare pesanti sfere, e una groma, antico strumento in grado di effettuare misurazioni accurate sulle distanze e di ripartire il territorio con linee perpendicolari (è lo strumento con cui i Romani tracciavano strade, fondavano città, dividevano i campi, cioè domavano lo spazio intorno a loro). Sarà possibile visitare anche una piccola riproduzione di parte di un accampamento romano.

Alle 20.30 inizierà la cena romana, accurata rivisitazione enogastronomica degli usi alimentari antichi rivisitati secondo il gusto moderno. Il menù prevede una serie di antipasti a base di formaggi, erbe, focacce, verdure e frutta secca, per poi passare ai piatti “forti”, con appetitose lasagne provola e sarde (o zuppa di legumi per chi non ama il pesce), quaglie arrosto con funghi e porchetta in agrodolce. Seguiranno due tipi di desserts a base di ricotta, miele e frutta secca, per un totale di sette portate, di cui alcune costituite da due piatti diversi accostati per acuire il piacere del palato. Il costo della cena sarà di venti euro a persona, e le bevande saranno acquistate a parte (ma saranno offerti dall’organizzazione, come l’anno scorso, alcuni ghiotti assaggi di vini e acquavite).

Durante la cena verrà proposto uno spettacolo di recitazione di versi di grandi autori latini e danze alla maniera antica.

E’ caldamente raccomandata la prenotazione, perché già nella precedente edizione, data la possibilità di servire solo un numero limitato di commensali, l’organizzazione ha dovuto purtroppo respingere numerosi potenziali avventori.

Per chi non fosse interessato all’esperienza della cena completa, sarà disponibile anche una “taberna” in cui assaggiare solo alcune delle pietanze della cena e altri piatti più rustici e moderni per uno spuntino veloce.

Nell’ambito della manifestazione si potrà visitare un mercatino con oggetti, spezie, mestieri che potevano trovarsi nelle botteghe dell’antichità, una mostra fotografica curata dal gruppo fotografico che fa parte dell’associazione, e si potrà partecipare a giochi studiati per adulti e bambini.

All’ingresso della manifestazione si potranno indossare costumi antichi messi a disposizione dall’organizzazione, per rendere la festa un vero e proprio “tuffo nel passato” e assaporare in pieno una serata fuori dal tempo, sospesa tra epoche separate da due millenni.

Il giorno successivo, domenica 6 settembre, la festa romana si interseca con una tradizionale “biciclettata” di ambito locale, che avrà luogo al mattino. Nel pomeriggio riprenderanno le iniziative con i laboratori didattici di mosaico, cera e ceramica per i bambini, che si terranno negli spazi della festa dalle 14 alle 17.

Alle 14.30 è invece fissata la vera e propria dimostrazione del funzionamento delle due baliste e della groma presentate la sera precedente.

In caso di maltempo verrà data comunicazione della soluzione alternativa che verrà adottata.

La manifestazione è stata resa possibile grazie al contributo di CONAD Taneto, della Banca Popolare dell’Emilia Romagna, filiale di Praticello, e di numerosi altri sponsor.

…E ricordiamoci: NON SEMPER TANNETALIA ERVNT (non è sempre tempo della festa, quindi partecipiamo quando ci si presenta l’occasione)!

Per info e prenotazioni: Federica 349/5587077, Maddalena 339/2256873, Manuel 339/1402428

5 Settembre 2009