Al via venerdì il FrankenBierFest, l’evento che celebra la storia, la cultura e la tradizione della Franconia, regione tedesca con la più alta concentrazione di microbirrifici al mondo. Svelata la lista delle birre e dei birrifici presenti al festival

Questo weekend il FrankeBierFest aprirà le sue porte al pubblico. L’evento, firmato Publigiovane Eventi e Ma Che Siete Venuti a Fà, si svolgerà dal 12 al 14 aprile alla Limonaia di Villa Torlonia a Roma, e celebrerà la cultura, la storia e la tradizione brassicola della Franconia. In questo contesto verranno proposte le eccellenze birrarie della regione tedesca che vanta la più grande concentrazione di microbirrifici al mondo per chilometro quadrato.

L’evento porterà nella Capitale le birre di questo territorio rimasto fermo nel tempo, situato a nord della Baviera, che rappresenta il vero fulcro della birra artigianale tedesca. In particolare la regione vede la massima quantità di produttori nell’Alta Franconia, l’Oberfranken, dove sopravvivono ancora oggi 200 birrifici, dei quasi 300 della zona. La particolarità di queste produzioni sta nell’uso di ricette tramandate di padre in figlio, in attività rurali e tradizionali che passano di generazione in generazione. Spesso anche le strumentazioni dei birrifici sono quelle originali di secoli fa e le materie prime sono rigorosamente locali. Le birre sono realizzate in quantità limitatissime per un consumo locale e spesso non valicano i confini territoriali; proprio per questo sono prodotti rari, unici e di grande qualità, dal gusto rustico ma con una personalità decisa.

Il FrankenBierFest vuole mettere in evidenza una cultura birraria di indubbio valore, divenendo un appuntamento imperdibile per i cultori di birra artigianale. Un viaggio di tre giorni che si snoderà in una rassegna di queste produzioni brassicole. La loro selezione è curata da Manuele Colonna, esperto conoscitore della Franconia. Tra le birre in degustazione troverete le tradizionali Kellerbier, Rauchbier, Pils e Bockbier stagionali, in un percorso nel gusto e nella tradizione, dai più piccoli villaggi fino a Bamberga, fulcro della produzione brassicola francone. “Le Kellerbier – ha dichiarato Manuele Colonna – ovvero le birre di cantina, sono delle basse fermentazioni che, nell’antichità, venivano fatte maturare all’interno di tunnel scavati nelle colline dei singoli villaggi, perché erano luoghi che avevano delle temperature più idonee alla maturazione. Per evitare poi che le botti esplodessero, veniva tolto il tappo per far fuoriuscire la CO2 formatasi dalla fermentazione. Da questo processo deriva la tipica birra Ungespundet, molto piatta a livello di gassosità, tanto che per essere ricreata nelle sue caratteristiche originali, anche la fase di spillatura deve essere curata moltissimo. Altre birre tipiche della regione sono le Bockbier, che vengono prodotte in occasione di alcune festività e, una volta pronte, vengono consumate alla presenza di tutto il paese con grandi feste. In generale tutte le birre della Franconia sono produzioni da bere in quantità, infatti vengono servite in boccali da mezzo litro”.

Di seguito la lista delle birre e dei birrifici presenti quest’anno al FrankenBierFest:

Bayer Bräu – Fastenbier, Dunkles Doppelbock, Ungespundetes Landbier
Becher Bräu – Kräußenpils
Brauerei Göller – Lager, Rötla
Brauerei Hofmann-Nentwig – Hohenschwärz Lagerbier
Brauerei Hölzlein – Bock
Drossenfelder Bräuwerk – Tagewerk, Urwerk, Nachtwerk
Eichhorn Dörfleins – Kellerbier, Schwarzer Adler, Rauchbier
Elch Bräu – Dunkel, Pils, Nix Amore, Keller Anders (collab. Vento Forte)
Först Goldenen Löwe – AltFränkisches Lagerbier
Gänstaller Bräu – Keller Tradition, GansWeisse, Zwickelpils
Geyer – Hausbräu
Gradl – Leupser Dunkel
Griess – Kellerbier
Häfer Bräu – Dunkel, Helles, Schwarz
Hartleb – Landbier
Heckel – Vollbier
Held-Bräu – Held Bräu Hell, Held Bräu Altränkisches Dunkel
Heller-Trum Schlenkerla – Märzen, Fastenbier
Hellmuth – Eierberg Urstoff
Hoh – Lagerbier, Helles
Hönig – Lager Ungespundet, Pils, Posthörnla Rauchbier
Hummel – Kellerbier, Raucherla, Raucherator, Jubiläums Festbier 1162
Kaiser – Pils, Bock, Urtrunk 1783
Kathi-Bräu – Dunkles Lagerbier
Knoblach – Ungspund’s Lagerbier, Dunkles Landbier, 1516 Rauch Südla, Ur-Märzen
Kommunbrauerei Unfinden – Hausbräu
Kommunbrauhaus Sesslach – Hausbräu, Bock
Kraus – Hirschentrunk, Vollbier Dunkel
Lieberth – Kellerbier
Meinel – Zwickelpils, Absolvinator Doppelbock
Metzgerbräu – Lagerbier
Nikl-Bräu – Dunkel Lagerbier, Helles
Ott – Export, Pils
Prechtel – Hopfnstoff
Reblitz – Landbier, Räucherla
Reichold – Lagerbier, Zwickelbier
Roppelt (Stiebarlimbach) – Kellerbier
Roppelt (Trossenfurt) – Lagerbier
Sauer Rossdorfer – Lager
Scharpf – Zwickel, Märzen, Bockbier
Sonnenbräu – Kellerbier
Stern Bräu Scheubel – Hausbräu, Dunkel Rauch
Ulrich Martin – Pils, Spezial, Josephibock
Will – Landbier, Weizen
Wirth Zum Löwenbräu – 1747 Original Helles Lager, 1747 Dunkles
Witzgall – Landbier
Zehendner Monchsambacher – Lager, Export
Zur Sonne – Helles
Zwanzger – Hausbräu

Grande novità di quest’anno sarà la possibilità di degustare delle birre realizzate in stile francone da produttori nostrani e non. Durante il FrankenBierFest si potranno conoscere, in questo modo, non solo i prodotti della tradizione della regione tedesca, ma anche le loro interpretazioni create dai birrai italiani (fra cui Elvo, Altavia, Mukkeller, Birrificio Italiano) e internazionali. Sarà presente anche Henok Fentie di Omnipollo, noto per le sue provocazioni birrarie, che presenterà al FrankenBierFest la sua Lucy Helles Lager realizzata con O/O, ospite dell’evento con le sue produzioni in stile. Altro grande nome del festival sarà Stigbergets, che porterà il meglio delle sue Lagerbier.

Nella Limonaia di Villa Torlonia verrà collocato un lungo bancone (l’allestimento sarà curato da Tecnofrigo Service) dove sarà possibile degustare le birre presenti. Molte di queste saranno servite direttamente dalla botte, seguendo una tradizione antica, e il bicchiere (la cui fornitura sarà del main partner VD Glass) o il boccale in ceramica, forniti all’entrata insieme alla guida delle birre e dei birrifici presenti, sarà rigorosamente da mezzo litro, in puro stile francone. Ci sarà comunque la possibilità dello Schnitt, ovvero della mezza birra a caduta, o dell’assaggio.

Appuntamento da non perdere sarà quello di venerdì 12 aprile, alle ore 18: “Anche quest’anno – ha continuato Manuele Colonna – la quinta edizione del festival verrà inaugurata grazie all’apertura di una botticella tradizionale da 50 litri, una vera rarità che si accompagnerà al piacere di avere a Roma gli appassionati della Kommunbrauhaus Unfinden. Si tratta di una delle associazioni brassicole che operano nei pochi birrifici comunali del territorio francone, riunendosi per realizzare le loro birre solo quattro volte l’anno in impianti antichissimi restaurati dalla loro comunità”.

L’evento è organizzato da Publigiovane Eventi, nota nel settore per “EurHop! Roma Beer Festival – Il Salone Internazionale della Birra Artigianale” che, ogni ottobre dal 2013, rappresenta il più importante evento italiano di birra artigianale, e per aver ideato “Un Mare di birra – La Prima Crociera della Birra Artigianale”, andata in scena nel 2011, 2012 e 2016. Publigiovane è anche editore di Fermento Birra Magazine, la rivista nazionale bimestrale più importante del settore.

Per un percorso a tutto tondo nella cultura birraria della Franconia, ci sarà la possibilità di incontrare alcuni dei birrai della regione, che si recheranno a Roma appositamente per l’evento. Inoltre si potrà ammirare la mostra tematica curata dal publican e fotografo Gianni Boscherini. La gastronomia, in stile tradizionale francone, verrà curata dalla Limonaia in collaborazione con il Pork’n’Roll e offrirà una vasta gamma di piatti tipici della tradizione tedesca, da abbinare alle birre in degustazione.

Ai giornalisti accreditati all’evento verrà riservata una degustazione delle birre presenti. Per accreditarsi è possibile inviare una mail a [email protected] entro e non oltre giovedì 11 aprile.

FrankenBierFest
La Limonaia di Villa Torlonia
Via Lazzaro Spallanzani, 1A

Venerdì 12 aprile: 17.00 – 2.00
Sabato 13 aprile: 12.00 – 2.00
Domenica 14 aprile: 12.00 – 00.30

frankenbierfest.com

Dal 12 Aprile al 14 Aprile 2019