Livigno (SO) – Nel panorama nuovo, ma già ricco di eventi quale quello delle Marathon in mountain bike, La Pedaleda si guadagna uno spazio importante, innanzitutto per la tradizione che Livigno ha nel mondo delle ruote grasse: basti pensare alle imprese olimpiche di Paola Pezzo, che proprio nella località valtellinese e nella gara in questione ha costruito i suoi due trionfi olimpici. Negli ultimi anni però La Pedaleda si è trasformata andando incontro ai gusti di tutti i biker, dagli agonisti più incalliti agli appassionati del cicloturismo. Ma Livigno è anche meta ambita dai professionisti che la scelgono per la loro preparazione agonistica; questo è il caso della norvegese Gunn-Rita Dahle, fortissima atleta dal ricco palmares internazionale che ha deciso di preparare la sua olimpiade di Pechino soggiornando dal 23 giugno al 14 luglio nelle valli livignasche

Quest’anno le novità non mancano, innanzitutto con l’abbinamento alla gara sui 60 chilometri lungo la valle di Livigno, nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio, della “La Pedaleda di Gusto”, pedalata cicloturistica con tante soste gastronomiche per conoscere i prodotti più tipici della regione. La Pedaleda di Gusto è inserita nel pacchetto Free Wheel Fest, ma anche per chi arriverà a Livigno solo domenica la partecipazione sarà garantita. Partenza alle ore 7,00 da Plaza Placheda per seguire lo stesso percorso della Pedaleda, con la possibilità però di apportare alcune varianti al percorso e renderlo più “leggero”.

I concorrenti avranno un cartellino per timbrare la partenza e i passaggi nelle varie tappe “gastronomiche”. Chi non se la sentirà di percorrere i 60 chilometri del percorso “pieno”, con 8 tappe gastronomiche, avrà la possibilità di effettuare delle varianti per accorciare il percorso e ridurre a 6 le tappe gastronomiche. Le tappe saranno caratterizzate dai cibi adatti all’orario stimato di arrivo e dalle caratteristiche delle località stesse. Non verrà considerato il tempo, ma le timbrature… tra chi avrà completato il tour raccogliendo tutti i timbri verranno estratti i vincitori. Un nuovo modo per pedalare in compagnia nelle vallate livignasche.

Cambia inoltre la collocazione nel calendario: La Pedaleda viene posta infatti al 29 giugno nella giornata conclusiva della Free Wheel Fest (che prenderà il via il 24 giugno e che porterà a Livigno centinaia di appassionati per escursioni, freeride, passeggiate guidate, party e test di materiali), diventandone quindi l’evento clou della manifestazione.

Infine alcune informazioni logistiche: La Pedaleda partirà alle ore 9,00 da Via Li Pont, con l’arrivo in Plaza Placheda dove alle 15,30 si svolgeranno le premiazioni. Va considerato che sono posti tempi limite: dopo 11,8 km alle ore 10,45; dopo 17,4 alle 11,45; dopo 46 km alle 14,15, oltre al traguardo finale raggiungibile entro 6 ore e mezza. La quota d’iscrizione è di 26 Euro.

Maggiori informazioni sono reperibili sul sito ufficiale della manifestazione all’indirizzo www.lapedaleda.it dove, tra le altre cose, è possibile scaricare il modulo di iscrizione alla gara.

29 Giugno 2008