Fino a sabato 8 novembre | MILANO DOC FESTIVAL 2008
lunedì dalle ore 20.00 – da martedì a sabato dalle ore 20.30, Auditorium
Ingresso libero fino a esaurimento posti
Cinema e teatro protagonisti della seconda edizione di Milano Doc Festival, che da lunedì 3 novembre torna per il secondo anno al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”.
L’inaugurazione di lunedì sera è dedicata al genio e alla creatività italiana ed è anche un omaggio alla sede che ospita il festival con Leonardo a Vinci – L’origine del genio, firmato da Paolo Brunatto, film girato all’interno del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia. Da martedì 4 novembre, via alle proiezioni del concorso internazionale, riservato alle più recenti produzioni documentaristiche sul cinema e il teatro.
Il programma prevede anche l’esposizione nel Chiostro del Museo della mostra “Facce da Cinema”. Un racconto del cinema italiano attraverso 36 ritratti realizzati tra gli anni Cinquanta e Settanta dallo Studio Luxardo, “fotografo ufficiale” delle stelle del grande schermo.
Il progetto di Milano Doc Festival continua: a maggio 2009 presso la Triennale di Milano, in collaborazione con il Guggenheim Museum di Bilbao, verrà presentato un festival/rassegna sul documentario d’architettura.
Il Milano Doc Festival è organizzato dall’Associazione Doc Fest, con la collaborazione del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”. Direzione artistica di Rubino Rubini.
Programma completo ai siti www.museoscienza.org | www.milanodocfestival.it
E’ possibile prenotare al numero 02 48 555 458.

Sabato 8 novembre | Concerto SINCRONIE 2008, ORIZZONTE DEGLI EVENTI
ore 21.00, Sala delle Colonne
Ingresso libero fino a esaurimento posti
In preparazione all’Anno Internazionale dell’Astronomia, Sincronie esplora le molteplici relazioni tra suono e volta celeste con un evento musicale e visivo per dieci musicisti e musica elettronica, realizzato in collaborazione con Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”, in partenrship con TDK.
Sincronie è un nucleo di musicisti nato nel 2003 che presenta la propria idea di musica come esperienza estetica, presentandola in eventi unici e tematici. In “Orizzonte degli eventi” il tema è l’uomo e il suo universo. “Suo” perché dall’uomo l’universo viene studiato attraverso misurazioni complesse fin dall’alba dell’umanità, perché in relazione all’universo l’uomo cerca una dimensione e un senso alla sua vita terrena, perché infine l’universo viene sognato come qualcosa di raggiungibile ma lontano. L’evento artistico di Sincronie è un ipotetico viaggio lungo la linea spazio-tempo, un viaggio che parte dal pianeta Terra, attraversa una porta verso le stelle e porta in spazi profondi fino a un inimmaginabile confine. Architetture sonore in movimento, brani acustici ed elettronici, proiezioni visive su più schermi al di sopra e intorno al pubblico sono alcuni linguaggi usati duranti lo spettacolo.
Musica medioevale, musica del Novecento e brani scritti per l’occasione si alterneranno in un inedito concerto per suoni e immagini avvolgendo il pubblico in una sorta di planetario sonoro.
Con il Quartetto di Torino e l’Icarus Ensemble. Visuals: F.Volpi.
Con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri.
Con il contributo della Fondazione Banca del Monte di Lombardia.

Sabato 8 e domenica 9 novembre | SPECIALE MUSEOWEEKEND: MOSTRA RIEVOCATIVA DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE
ore 9.30 alle ore 18.30, Padiglione Aeronavale
sabato ore 10.00 inaugurazione e ingresso gratuito per il pubblico
Il Museo ospita la Mostra celebrativa realizzata in occasione della Festa Nazionale del 90° Anniversario (1918 – 2008) della fine della Prima Guerra Mondiale.
Sabato 8, alle ore 10.00, la mostra sarà presentata ufficialmente alle Massime Autorità cittadine. Durante la giornata, per l’occasione, l’ingresso al Museo sarà gratuito e offrirà anche la possibilità di realizzare visite guidate e attività di laboratorio (fino ad esaurimento posti), ad eccezione della visita al sottomarino S-506 Toti.
Domenica 9 la visita alla mostra sarà inclusa nel biglietto d’ingresso al Museo.
Organizzata da Ministero della Difesa, Comune di Milano, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, ATM Azienda Trasporti Milanesi.
Informazioni: 02. 485551 | www.museoscienza.org | [email protected]

Mercoledì 12 novembre | IL LINGUAGGIO DELLA SALUTE
L’informazione nella sanità – Cosa e come fare per migliorarla
ore 18.30, Sala del Cenacolo
Ingresso libero fino a esaurimento posti
Il Gruppo Cronisti Lombardi, il Museo e Palestra della Scrittura presentano un confronto tra giornalisti, medici, esperti di comunicazione e utenti per discutere sul tema dell’informazione nella sanità e sui possibili modi per migliorare la comunicazione con il paziente.
Il dibattito prende spunto dal libro “Il linguaggio della salute” (2008, Sperling & Kupfer), a cura di Alessandro Lucchini, con la prefazione di Umberto Veronesi e un’intervista a Gino Strada.
Il dialogo tra medico e paziente è forse, tra tutti, il più complicato e il problema non è solo nelle “parole difficili”. A volte manca il tempo per spiegare, oppure il malato, fino in fondo, non vuole sapere. Spesso è il medico che non fa molto per essere chiaro: desterebbe troppi guai, dubbi, domande assillanti. Per non parlare del lato emotivo: lasciarsi coinvolgere, condividere, cercare le parole giuste, diverse a seconda del paziente…
Il dibattito e la discussione intorno al libro “Il linguaggio della salute” si rivolgono a medici, psicoterapeuti, infermieri e professionisti sanitari. Ma anche alle tantissime persone che vogliono affrontare una malattia con il supporto di una comunicazione medico-paziente più efficace. E ai giornalisti, ai formatori e ai divulgatori di scienza.
L’evento è realizzato nell’ambito del Premio Regionale Cronisti “Guido Vergani 2008”.

Da giovedì 20 novembre a domenica 22 febbraio 2009 | MOSTRA FOTOGRAFICA
il punto di vista di ARNO. ARNOhammacher fotografo-progettista, grafico
mercoledì 19 novembre ore 11.00 Anteprima riservata alla stampa
mercoledì 19 novembre ore 18.30 Inaugurazione riservata a stampa e ospiti
Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”, con Regione Lombardia, presenta la prima mostra dedicata al fotografo e grafico olandese Arno Hammacher.
Questa mostra, a cura di Giovanna Ginex, ha il proposito di presentare per la prima volta in modo completo, organico e ragionato il lavoro di Arno Hammacher, letto e ricostruito criticamente sia attraverso i materiali documentari, bibliografici e fotografici acquisiti direttamente dall’autore da parte della Regione Lombardia, sia grazie al fondamentale rapporto e dialogo con il fotografo.
L’esposizione, dal titolo il punto di vista di ARNO. ARNOhammacher, fotografo, progettista grafico, progettata e realizzata entro un percorso e un allestimento ispirati e discussi da e con Arno Hammacher, è composta unicamente da fotografie originali e ricostruisce dal 1946 a oggi l’opera dell’artista. Rappresenta un evento unico e irripetibile ed è essa stessa un’opera, anche in virtù dell’intensa collaborazione del Museo e della curatrice con il fotografo.
La mostra è realizzata con il patrocinio del Consolato Generale del Regno dei Paesi Bassi.

Giovedì 20 e venerdì 21 novembre | CONVEGNO “DONNE E OSPEDALE: UNA REALTÀ DA MIGLIORARE”
giovedì dalle ore 14.00 – venerdì dalle ore 8.30, Auditorium
Ingresso su prenotazione
Il Museo continua la collaborazione con O.N.Da – Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna – ospitando il Convegno Nazionale, realizzato da O.N.Da, in collaborazione con il Museo, con il patrocinio di Regione Lombardia – Sanità, Provincia di Milano, Comune di Milano – Assessorato Salute.
Il Convegno, a cui intervengono esponenti e autorità degli Enti e Istituzioni locali e nazionali del settore sanitario, affronta il tema del rapporto tra donne e ospedale: la relazione tra la salute della donna e il suo ruolo sociale, un legame che negli ultimi anni è notevolmente cambiato.
Per informazioni: [email protected][email protected]

Sabato 22 e domenica 23 novembre | SPECIALE MUSEOWEEKEND con novità!
dalle ore 9.30 alle ore 18.30
Il Museo propone un weekend ricco di attività, con visite guidate, speciali percorsi interattivi all’interno degli i.lab, e spettacoli di teatro al Museo. Tra le novità:
” il nuovo percorso Petrolio alla prova, all’interno del laboratorio Energia, per toccare con mano uno dei molti derivati del petrolio, solido, poco infiammabile, usato da tutti (magari senza saperlo): il Bitume;
” la nuova animazione teatrale dal titolo “La bottega de Liutaio”, nella sezione storica dedicata agli strumenti musicali: un violino nasce dal lavoro di un artigiano straordinario, il liutaio, che ha in sé l’abilità del falegname e la sensibilità del musicista. Scopriamo insieme quali sono i segreti che rendono gli strumenti di Stradivari unici ed irripetibili, con quali legni si costruisce un violino e quale forma ha la sua ‘anima’.
” attività pensate per i più piccoli, all’interno dell’i.lab Area dei Piccoli, nel nuovo Dipartimento Scienza per l’infanzia;

Martedì 25 novembre | Workshop CONSERVARE ED ESPORRE – La Salvaguardia del patrimonio scientifico e tecnologico contemporaneo
dalle ore 10.00 alle ore 17.00, Sala del Cenacolo
Ingresso su invito
Il Museo, in collaborazione con Regione Lombardia – Culture, Identità e Autonomie della Lombardia e il Musée des arts et métiers di Parigi, organizza un incontro dedicato alla conservazione del patrimonio scientifico e tecnologico contemporaneo.
In Francia il Ministero della Ricerca ha incaricato il Musée des arts et métiers di Parigi di organizzare una rete
nazionale di salvaguardia e valorizzazione del patrimonio scientifico e tecnologico contemporaneo.
A partire dalla presentazione di questo progetto, il Museo vuole offrire un momento di confronto tra gli operatori del settore. L’obiettivo è riflettere sulla possibilità di avviare anche in Italia un programma di tutela che possa rientrare in un progetto europeo.
Sono stati invitati al workshop rappresentanti di Enti di ricerca, musei, aziende, e referenti regionali per i Beni Culturali. Partecipa un rappresentate del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.
Per informazioni contattare: Laura Ronzon (Direttore Sviluppo Patrimonio Storico) | T 02.48.555.386/309 | email: [email protected]

Martedì 25 novembre | I COMANDAMENTI DELLE DONNE “Onora il padre e la madre”
ore 18.00, Sala Conte Biancamano, ingresso Via Olona 6 bis
Ingresso libero fino a esaurimento posti
La collaborazione tra il Museo e O.N.Da – Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna prosegue con il quarto appuntamento del ciclo di incontri “I comandamenti delle donne”, dieci serate dedicate ai dieci comandamenti riletti alla luce del ruolo della donna nella nostra società.
L’appuntamento è dedicato a “Le donne di fronte ai rapporti genitori-figli”.
Intervengono:
Fiorenzo Galli – Direttore Generale Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia,
Francesca Merzagora – Presidente O.N.Da,
Amedeo Santosuosso – Consigliere presso la Corte d’Appello di Milano e Docente di Diritto e Scienze della vita all’Università di Pavia,
Fulvio Scaparro – Psicoterapeuta e Fondatore dell’Associazione GeA Genitori Ancòra,
Rossella Panarese – Radio3.
Prossimo appuntamento:
Martedì 16 dicembre | “Non uccidere”
Questo appuntamento tratta il tema “Le violenze in famiglia”.
Intervengono:
Fiorenzo Galli – Direttore Generale Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia,
Francesca Merzagora – Presidente O.N.Da,
Edoardo Boncinelli – Direttore del Laboratorio di Biologia Molecolare dello Sviluppo presso il DIBIT dell’Istituto Scientifico San Raffaele di Milano,
Giulio Giorello – Professore ordinario di Filosofia della Scienza all’Università degli Studi di Milano,
Armando Massarenti – Responsabile delle pagine Scienza e filosofia del supplemento culturale Il Sole-24 Ore Domenica.
Le due serate sono accompagnate dalle canzoni a tema di Simona Bondanza e al pianoforte da Piero Trofa.
“I comandamenti delle donne” è un progetto ideato da Gilberto Corbellini e Nicla Vassallo. Rientra nel programma “Sulle Spalle dei Giganti”, ciclo di incontri con i protagonisti della ricerca scientifica e dello sviluppo tecnologico realizzato dal Museo grazie al contributo di Camera di Commercio di Milano.
Le registrazioni degli appuntamenti del ciclo “I comandamenti delle donne” sono riascoltabili su Radio Museoscienza, la webradio del Museo. Ogni appuntamento entra infatti a far parte del palinsesto della radio fin dai giorni immediatamente successivi allo svolgimento dell’incontro al Museo.
Radio Museoscienza è ascoltabile all’indirizzo www.museoscienza.org/webradio

Giovedì 27 novembre | Convegno AUSER, “Il dire e il fare: conoscenza, arte e cultura del territorio per il tempo liberato”
Sala Conte Biancamano
Il convegno intende approfondire il valore dei volontari nelle attività culturali attraverso l’esperienza dell’AUSER di Milano. Il settore del Tempo Libero della Provincia di Milano e l’Auser offrono delle grandi opportunità agli over65, con attività di formazione dei volontari nella conoscenza del patrimonio artistico e il loro impiego per la valorizzazione delle attività culturali. L’attività delle Auser mostra come i volontari costituiscono una vera e propria ricchezza sociale.
Intervengono: Fiorenzo Galli – Direttore Generale Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia; Francesca Zajczyk – Università Milano Bicocca Milano; Federico Tagliaferro – Giornalista e docente UTE Auser; Emilia Borghi – Ricercatrice Auser, docente nei corsi di formazione e delle UTE di Auser Milano; Maria Guidotti – Portavoce nazionale del Foro del Terzo settore.
A cura di Emilio Lunghi – Presidente Auser Milano Onlus – Comprensorio di Milano; con il Patrocinio della Provincia di Milano.

Domenica 30 novembre | FATTI UN’OPINIONE: TI SENTI UN SUPERUOMO?
Robot al servizio del corpo umano e utili nella vita di tutti i giorni
dalle ore 14.00 attività dedicate al tema; alle ore 16.00 incontro con gli esperti
Terzo appuntamento dedicato alla robotica e realizzato in partnership con Mitsubishi Electric, divisione Factory Automation.
Durante la giornata si parlerà di integrazione uomo-macchina: arti bionici passivi e attivi, cyberman e bioingegneria. E’ possibile spingersi anche oltre?
Alle ore 16 per tutti i visitatori, la possibilità di incontrare gli esperti del settore. Partecipa Stefano Lippi, atleta con un arto bionico e laureato in ingegneria biomedica.
L’appuntamento rientra nel programma Fatti un’opinione. Riflettere, confrontarsi, sperimentare per divenire consapevoli. Le tue domande e le parole degli esperti.
Nell’ambito della sesta edizione del progetto La Primavera della Scienza.
Si ringrazia Camera di Commercio di Milano.

DICEMBRE 2008

Mercoledì 3 dicembre | DINO BUZZATI, RACCONTI DI NATALE
ore 21.00, Auditorium
Il Museo ospita una serata dedicata allo scrittore Dino Buzzati e ai suoi numerosi racconti sul Natale. Scritti a partire dagli anni Trenta e nei decenni successivi, vennero per la maggior parte pubblicati sul Corriere della Sera. I racconti, interpretati da Elda Olivieri, saranno lo spunto per rievocare quegli anni attraverso i ricordi del maestro Franco Cerri, che parteciperà al dialogo, e proporrà brani dal suo repertorio insieme con Michele di Toro, Mattia Magatelli e Riccardo Tosi. Progetto, regia e narrazione di Elda Olivieri.
L’evento è organizzato dal Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, in partnership con TDK.

Martedì 23 dicembre | LUMINARE MINUS. Performance di musica, danza e video ispirata al frammento di roccia lunare donato al Museo dagli Stati Uniti
Teatro Manzoni, Via Manzoni 42 – Milano
Costo del biglietto: 25 euro.
“Luminare Minus”, spettacolo ispirato al frammento di roccia lunare conservato al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, è una coproduzione tra il Museo e l’Accademia Teatro alla Scala, in collaborazione con il Teatro Manzoni.
Il Teatro Manzoni ospita “Luminare Minus”, performance di musica, danza e video, ideata e diretta da Mauro Bonazzoli, che ha come protagonisti gli Allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala, con la partecipazione straordinaria dell’étoile Luciana Savignano. Grazie alla coreografia di Emanuela Tagliavia i movimenti di danza animano la geometria irrazionale dello spazio sospeso con gesti prima circolari e rarefatti, poi graffianti e nervosi. Sulla Luna il suono non esiste, ma dalla Terra è possibile immaginare di ascoltarne una parziale eco: in “Luminare Minus”, la musica, composta da Giampaolo Testoni, crea un percorso di sei scene in cui la metafora del mito lunare e il fascino del sapere scientifico si intrecciano. Le immagini del video di Davide Montagna e Giuseppe De Angelis incorniciano vari momenti dello spettacolo amplificando le suggestioni dello spettatore.
Partner istituzionali TDK e Freddy; i costumi di Luciana Savignano sono ideati e realizzati dall’atelier di Federico Sangalli Milano. Con il patrocinio di Expo Milano 2015.
Per informazioni e prenotazioni: T 02 7636901, Numero Verde 800 91 43 50, www.teatromanzoni.it

Da Sabato 20 dicembre 2008 a martedì 6 gennaio 2009 | NATALE AL MUSEO
martedì – venerdì dalle 9.30 alle 17.00 | sabato e festivi dalle 9.30 alle 18.30
Chiuso 25 dicembre e 1 gennaio
Siete curiosi per natura? Vi interessano i segreti della scienza e le stranezze tecnologiche? Volete trascorrere una giornata diversa con la vostra famiglia o con gli amici?
Durante le vacanze di Natale il Museo offre un ricco programma di attività per soddisfare la curiosità di adulti e bambini: percorsi interattivi nei laboratori, visite guidate alle collezioni e alle nuove sezioni inaugurate, spettacoli e animazioni teatrali, attività libere.
Tra le novità di quest’anno si segnalano:
” L’apertura della nuova area dedicata al Telegrafo, al Telefono e alla Televisione.
” L’inaugurazione della nuova area sul Petrolio.
” La nascita del nuovo Dipartimento Scienza per l’infanzia, con il laboratorio Area dei Piccoli, con percorsi pensati per i bambini dai 3 ai 6 anni: attività sul colore, sui materiali e sui sensi.
” I percorsi nel nuovo i.lab Materiali dedicato ai ragazzi dai 7 anni.
” Gli spettacoli dedicati alla matematica e alle collezioni storiche.

MUSEOMOSTRE

MOSTRA “Ti ricordi?”
Dal martedì al venerdì dalle 9.30 alle 17.00, sabato e domenica dalle 9.30 alle 18.30
Continua la mostra dedicata alla memoria. Un ritorno al passato per non dimenticare quelle piccole grandi invenzioni che ci hanno cambiato la vita. Trenta oggetti presentati in 8 aree, che evocano suggestioni sugli ultimi 100 anni della nostra storia – l’agricoltura, il patrimonio industriale, i trasporti, le arti tessili, l’ufficio e il commercio, le arti decorative, gli strumenti scientifici, la fotocinematografia – gli oggetti si svelano in un percorso che lascia intuire un poco per volta il legame ideale tra il museo e ognuno di noi, attraverso il filo della memoria. La visita alla mostra è inclusa nel biglietto d’ingresso al Museo.

Da martedì 16 settembre 2008 al 15 settembre 2009 | BILLBOARD PROJECT:TALKING ABOUT SCIENCE AND TECHNOLOGY di Patrick Mimran
Il Museo ospita, nel secondo chiostro, l’installazione dell’artista francese Patrick Mimran, dal titolo: “Billboard Project: talking about science and technology”. Il Billboard, enorme pannello posto in un luogo inaspettato da cui emergono frasi che vogliono far riflettere e discutere, nasce in questa occasione da una riflessione condivisa del Museo e dell’artista sui temi della scienza e della tecnologia. In un percorso di sperimentazione di nuovi linguaggi e modi per comunicare, il Museo si rivolge a tutti i suoi pubblici con uno strumento originale. L’installazione resterà in Museo fino al 15 settembre 2009.
Inoltre, dal 13 settembre al 23 novembre 2008 il Museo e Patrick Mimran sono a Venezia, tra gli Eventi Collaterali della 11. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, con “Billboard Project in the city”, esposizione di trenta lavori fotografici che raccontano il viaggio del Billboard Project di Patrick Mimran in varie città del mondo, tra cui Milano nel 2007, sempre al Museo.

MUSEOINGIRO

Da sabato 6 settembre a domenica 30 novembre | MOSTRA “Giovanni Fattori. La poesia del vero”
Fondazione Magnani Rocca, Mamiano di Traversetolo
La mostra, realizzata nel centenario della morte di Giovanni Fattori, è un’antologica esaustiva di tutta l’opera di Fattori, maestro del realismo europeo, considerato anche il più importante pittore macchiaiolo.
lIl Museo partecipa alla mostra con un dipinto del pittore Giovanni Fattori, “Campagna Romana”, un olio su tela realizzato nel 1879, proveniente dalla Collezione Guido Rossi.

Da lunedì 13 settembre a domenica 23 novembre | BILLBOARD PROJECT IN THE CITY di Patrick Mimran
Palazzo Malipiero, Venezia
Ingresso libero
Inaugurazione sabato 13 settembre
ore 18.00, ingresso riservato a stampa e ospiti
Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” e Patrick Mimran sono a Venezia, tra gli Eventi Collaterali della 11. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, con l’esposizione “Billboard Project in the city”. La mostra si propone di presentare trenta lavori fotografici dell’artista francese Patrick Mimran, realizzati dal 2001 ad oggi, che testimoniano il suo intervento sulle architetture di varie città del mondo con l’installazione di billboard.

Da giovedì 25 settembre 2008 a domenica 11 gennaio 2009 | MOSTRA “Rivoluzione! Italian Modernism from Segantini to Balla”
Kunsthaus, Zurigo
La mostra, che raccoglie opere realizzate da 12 artisti italiani, esplora i complessi legami tra il Divisionismo Italiano e il movimento Futurista nei primi anni del XX secolo. E’ la seconda esposizione di questo tipo organizzata al di fuori dell’Italia.
Il Museo partecipa alla mostra con “La Processione” di Giuseppe Pellizza da Volpedo, realizzata nel 1893-95 e proveniente dalla Collezione Guido Rossi.

Da venerdì 26 settembre 2008 a domenica 18 gennaio 2009 | MOSTRA “Delleani e il suo tempo”
Palazzo Bricherasio, Torino
La mostra, allestita nelle sale di Palazzo Bricherasio, offre l’occasione per una più ampia rilettura del tempo e del contesto in cui Delleani operò, attraverso l’analisi dei linguaggi e delle maggiori personalità artistiche attive sulla scena piemontese tra il 1860 e il 1908.
Il Museo partecipa alla mostra con cinque opere di autori piemontesi: “La Roggia” e “Presso Cremieu”, realizzate rispettivamente nel 1860 e nel 1858 da Antonio Fontanesi, “Alta Montagna”, realizzata nel 1892 da Lorenzo Delleani, “Carovana in Persia”, realizzata nel1887 da Alberto Pasini e “Vespro di Marzo”, realizzata nel 1905 da Carlo Fornara. Le opere provengono dalla Collezione Guido Rossi.

Da mercoledì 15 ottobre a lunedì 8 dicembre | MOSTRA “L’acqua e la sua vita. Cento anni di Idrobiologia all’Acquario civico di Milano”
Acquario Civico, Milano
La Mostra, allestita all’Acquario Civico di Milano, ripercorre i cento anni della Stazione di biologia e idrobiologia, inaugurata dal Comune di Milano all’interno dell’Acquario civico nel 1908.
Il Museo partecipa all’esposizione con vari oggetti appartenenti alle collezioni navali e di telecomunicazioni: elmi, scarpe e contrappesi da palombaro, diversi attrezzi per la pesca subacquea ed uno spezzone di cavo sottomarino per le telecomunicazioni. In oltre modello della nave fochiera “Stella Polare” con cui il Duca degli Abruzzi tentò l’avvicinamento al polo nord nel 1899.

Sabato 13 dicembre | GIORNATA COMMEMORATIVA CENTENARIO ALESSANDRO CRUTO
ore 15.30, Ecomuseo “Sogno di Luce”, Alpignano
Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia partecipa alla cerimonia commemorativa del Centenario della morte di Alessandro Cruto, l’inventore della lampada elettrica a incandescenza, presentando la pubblicazione “Quaderno di Cruto n. 1 – Dal laboratorio all’impresa”.

I lavori in corso al Museo continuano. Abbiamo in programma ancora molti cambiamenti e continueremo a lavorare per migliorare il Museo e renderlo sempre più visino ai bisogni e desideri di tutti i vostri visitatori.

Tutte le attività sono incluse nel biglietto d’ingresso al Museo, ad eccezione della visita guidata al sottomarino S-506 Enrico Toti. Se non è diversamente indicato, le attività sono prenotabili solo all’infopoint il giorno della visita, fino a esaurimento posti.

INFORMAZIONI PRATICHE
Tutte le attività sono incluse nel biglietto d’ingresso al Museo, ad eccezione della visita guidata al sottomarino S-506 Enrico Toti. Se non è diversamente indicato, le attività sono prenotabili solo all’infopoint il giorno della visita, fino a esaurimento posti.

Giorni d’apertura: tutti i giorni tranne il 25 dicembre, il 1° gennaio e i lunedì non festivi.
Orari: da martedì a venerdì: 9.30 – 17.00 | sabato, domenica e festivi: 9.30 – 18.30
Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura.
Biglietti d’ingresso al Museo: intero 8,00 € | ridotto 6,00 € | scuole 3,00 € a persona | gruppi (+10) 6,00 € cad
Biglietto famiglia (genitore + figlio fino a 18 anni) 6,00 € cad + 3,00 € cad
Nonno & Nipote (nonno + nipote fino a 18 anni) 6,00 € cad + 3,00 € cad
Ingresso gratuito per: visitatori disabili e accompagnatore, bambini sotto i 3 anni, adulti over 65.
Programma membership card: al bookshop sono in vendita 4 tipologie di card per l’accesso gratuito e illimitato al Museo in compagnia di una persona a scelta o della famiglia. Informazioni: [email protected], T 02 48 555 340
Visite guidate al sottomarino Enrico Toti: non è possibile acquistare il biglietto per la visita guidata all’interno del sottomarino Enrico Toti separatamente da quello del Museo. Il costo del biglietto varia tra gli 8 e i 13 euro a seconda delle tipologie. Informazioni: [email protected], T 02 48555 331/2/3/4
Dove siamo: via San Vittore 21, 20123 Milano
Raggiungerci con ATM: metro M2 S. Ambrogio – Bus 50, 58, 94

Informazioni: www.museoscienza.org | [email protected] | T 02.48.555.1

8 Novembre 2008