Il Fai – Fondo Ambiente Italiano presenta la terza edizione del “Raduno Di Mongolfiere” al Parco del Castello di Masino, Caravino (To), sabato 7 e domenica 8 novembre 2009 dalle 9.30 alle 17.30. Sabato 7 a domenica 8 novembre 2009, dalle 9. 30 alle 17. 30, il cielo sopra il Castello di Masino, splendida proprietà del Fai – Fondo Ambiente Italiano, torna ad ospitare per il terzo anno consecutivo il “Raduno di Mongolfiere” organizzato dal Team Charbonnier Mongolfiere di Aosta, che tanto successo ha riscontrato nelle scorse due edizioni.

Nel parco del Castello saranno presenti numerose mongolfiere – provenienti dall’Italia, dalla Francia e dalla Svizzera – i cui equipaggi si sfideranno in avvincenti gare di distanza e inseguimento in cielo, che gli spettatori potranno seguire dalla terra ferma. Prima delle gare, il pubblico potrà anche assistere al gonfiaggio dei colorati palloni – un rito di grande suggestione anche per i più piccoli – e provare l’emozione di salire a bordo del cesto dove vengono ospitati i passeggeri. Tra le tante competizioni proposte, una delle più scenografiche è sicuramente quella chiamata “Caccia alla volpe”, in cui una mongolfiera chiamata “volpe” decollerà e tutti gli altri piloti si lanceranno al suo inseguimento. Novità di quest’anno sarà la presenza di una mongolfiera speciale – il più grande aerostato italiano che può ospitare ben 10 passeggeri – che sarà condotta per l’occasione da un pilota altrettanto speciale: Igor Charbonnier, due volte campione italiano di volo in mongolfiera e 8° classificato alle Olimpiadi dell’Aria 2009. In più, ma solo per pochi, la possibilità, davvero unica, di pranzare a bordo di una mongolfiera che può contenere fino a 8 persone: una volta che il pallone si sarà alzato in volo si potranno degustare piatti tipici piemontesi e brindare con l’ottimo vino della zona. Questa opportunità unica sarà possibile solo per i primi che riusciranno prenotarsi sul sito www. Mongolfiere. It. A Masino saranno presenti anche tre mongolfiere e una curiosa mini mongolfiera telecomandata provenienti da Brissac-quincé, un paese situato nella regione francese dell’Aubance e gemellato con Caluso, cittadina del Canavese poco distante da Masino.

Brissac-quincé è un importante centro per gli appassionati di mongolfiere, che quest’anno ha persino ospitato i Campionati Europei di Mongolfiera. Due giorni ricchi di attività, di divertimento e di sport, in cui il pubblico potrà provare, in tutta sicurezza, l’ebbrezza di questo antico modo di volare, originale, avventuroso, e imprevedibile proprio perché legato al vento e per ammirare – da 2000 metri di altitudine – lo splendido paesaggio naturale piemontese, con l’imponente barriera delle Alpi e sullo sfondo il Monte Rosa, i numerosi laghi e l’anfiteatro morenico. Prenotazioni e informazioni sui voli (costo di un’ora di volo a partire da 180 € a persona): Charbonnier Mongolfiere tel. 0165. 765525 – cell. 335. 207196/339. 8526950 [email protected] It; www. Mongolfiere. It Sabato e domenica, a partire dalla mattina e fino alle ore 17,30 grandi e piccini potranno assistere a un divertente e istruttivo spettacolo di falconeria, dal titolo “Il Mondo nelle Ali”, che permetterà di conoscere da vicino e vedere in volo alcuni dei più conosciuti predatori dell´aria. Verrà inoltre allestito un caratteristico mercatino – con possibilità di degustazioni e assaggi – di prodotti tipici e artigianali del territorio del Canavese che i visitatori potranno degustare ai “tavoli dell’amicizia”. In più, la Scuola Mbt Anfiteatro Morenico d’Ivrea allestirà un particolare percorso – con passerelle, bascule in legno e una zona fettucciata – dove bambini e ragazzi potranno svolgere una lezione gratuita di mountain bike e apprezzare così la bellezza di questo sano e divertente sport all’aria aperta. I maestri della scuola organizzeranno anche, per un minimo di 4 partecipanti e solo su prenotazione, un tour in mountain bike della durata di circa un’ora, alla scoperta dei sentieri intorno al Castello di Masino.

Il costo per ogni partecipante, che dovrà presentarsi in loco munito della propria bici, è di 6 €. Servizio di accompagnamento per disabili motori a cura dei volontari della Croce Rossa di Ivrea con carrozzella idonea sia nel parco, sia nelle sale del castello. Il servizio sarà effettuato sabato 7 e domenica 8 novembre nell´orario della manifestazione. Orario: sabato 7 e domenica 8 novembre dalle 9. 30 alle 17. 30. Nei due giorni di manifestazione il gonfiaggio e i decolli si svolgeranno alle 10. 30 e alle 15. 30. Ingresso alla manifestazione (parco del Castello): Adulti: € 5,00; Ragazzi (4-12 anni): € 3,00; Iscritti Fai e Residenti: € 2,00. Abbonamento Musei del Piemonte € 3,00 Cumulativo manifestazione+visita al Castello: Adulti € 7,50 Ragazzi (4-12 anni) € 4,50; Iscritti Fai e Residenti € 2,00. Abbonamento Musei del Piemonte € 3,00 Come arrivare: Uscita Consigliata (per evitare code) Borgo d´Ale A4 Autostrada Milano-torino, uscita di Borgo d´Ale, poi seguire i cartelli indicatori per Borgo d´Ale, Cossano, Masino. Raccordo A4/a5 tra le autostrade Milano-torino A4 e Torino-aosta A5 uscita di Albiano, poi seguire i cartelli indicatori.

Per informazioni: Fai – Castello di Masino, Caravino (To) tel. 0125. 778100; www.fondoambiente.it