Una curiosa mostra che ripercorre la storia del cavatappi, nella sua metamorfosi da oggetto comune a oggetto di design, è visitabile presso la Biblioteca della Regione Piemonte (via Confienza 14) fino al 20 aprile. In esposizione oltre 150 esemplari di cavatappi da collezione, dal XVII secolo ad oggi, insieme ad una cinquantina di oggetti, tra libri e manufatti, per ricostruire la storia di questo utensile, nato nel 1600, prendendo a modello il cavapallottole, usato per estrarre da pistole e fucili le pallottole inceppate.

La mostra è aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 16. www.consiglioregionale.piemonte.it

20 Aprile 2012