Presentata in Piazza Vittorio Veneto a Torino la maestosa riproduzione dell’Italia realizzata interamente in puro cioccolato fondente, firmata dalla Scuola del Cioccolato Perugina, che resterà visitabile fino al 3 Aprile.

Prende il via così I Mille di Cioccolatò, l’edizione straordinaria di Cioccolatò per festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia

Si è da poco conclusa in Piazza Vittorio Veneto a Torino l’anteprima nazionale della presentazione della dolce Italia in cioccolato fondente realizzata dallo scultore professionista Andrea Gaspari e del suo team di abili incisori con la collaborazione dell’Italia in miniatura.

E’ attraverso questa maxi installazione che Cioccolatò intende celebrare il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia, anticipando, con l’edizione straordinaria “I Mille di Cioccolatò”, l’apertura della manifestazione torinese dedicata al cibo degli dei che si terrà invece dal 25 Marzo al 3 Aprile.

Oltre 14mila i chili di cioccolato fondente 60% utilizzati per un’Italia lunga 13,5 metri, inoltre sono più di 1.500 le ore di lavoro che i 10 scultori del team di Gaspari hanno impiegato per realizzare i 20 monumenti più rappresentativi del nostro Paese, uno per ogni regione, vanto dell’architettura e dell’arte italiana nel mondo.

La grande Italia di cioccolato, firmata dalla Scuola del Cioccolato della Perugina, è stata al pubblico a partire dalle ore 21 in Piazza Vittorio Veneto in occasione della Notte Tricolore quando musica, luci e fuochi d’artificio hanno acceso la città per dare il via ai festeggiamenti, e sarà visitabile fino al 3 Aprile, giorno di chiusura di Cioccolatò.

Per visionare altre foto e i video dell’Italia di cioccolato e il programma di Cioccolatò 2011: www.cioccola-to.it

3 Aprile 2011