Torna l’appuntamento più dolce dell’anno. Da giovedì 8 a domenica 11 marzo 2007 si svolgerà alla Stazione Leopolda di Pisa la seconda edizione di Dolcemente, l’unico evento interamente dedicato ai dolci artigianali della tradizione toscana.

La rassegna avrà un timbro inconfondibile grazie al coinvolgimento dei laboratori artigiani, delle aziende agricole e dei torrefattori che hanno reso la Toscana uno dei principali centri europei nella produzione dolciaria di alta qualità: 40 realtà selezionate per la loro filosofia produttiva, basata sul recupero di antiche ricette e sull’utilizzo di materie prime di assoluta qualità.

Per il secondo anno consecutivo la città della torre pendente accoglierà le dolcezze toscane più squisite e raffinate, un’occasione imperdibile per apprezzare la bontà dei “veri” prodotti artigianali e visitare i monumenti, i centri cittadini, i borghi medievali e i paesaggi più suggestivi dell’entroterra pisano. La principale novità assoluta è la presenza di famosi artigiani francesi. Da quest’anno Dolcemente ospiterà un nazione europea. Il programma della manifestazione prevede numerosi eventi speciali:

A scuola di cioccolato
Venerdì e sabato mattina la Stazione Leopolda ospiterà la scuola di cioccolato e pasticceria. Il maestro cioccolatiere Simone De Castro e i maestri del Consorzio Pasticceri di Prato condurranno delle dimostrazioni dal vivo per i bambini e i ragazzi delle scuole elementari e medie inferiori.

La Dolce Fattoria
Tutti i pomeriggi, dalle ore 16.00 alle 19.00, la Ludoteca Leopolda Junior organizzerà per i più piccoli i laboratori della Dolce Fattoria dedicati alla storia, alla produzione e all’utilizzo del latte. La partecipazione alle attività ludiche è gratuita e riservata alle bambine e ai bambini da 3 a 10 anni (fino a 6 anni è richiesta la presenza di un adulto).

Dolci Note
Dolcemente allieterà il venerdì, il sabato sera e la domenica pomeriggio con spettacoli di danze popolari e concerti jazz sulla terrazza del Leocaffè.

Durante la manifestazione il pubblico sarà accompagnato nella degustazione dei dolci offerti direttamente dai loro autori, che potranno così illustrare le caratteristiche dei diversi processi produttivi e apprezzare i giudizi del pubblico. Le degustazioni avverranno con l’esclusivo piattino in ceramica decorato con il logo della manifestazione dal costo di 5,00 Euro (4,00 Euro per i titolari della Carta dei Servizi Leopolda, i soci Touring Club e i viaggiatori Trenitalia in possesso del biglietto che attesti l’utilizzo del treno per arrivare a Pisa). Il piattino verrà offerto gratuitamente ai più piccoli (fino a 11 anni) e al costo di 2,50 Euro ai più grandi (dopo i 65 anni).

Anche per la prossima edizione, Dolcemente ha scelto la filosofia del recycling ecologico attraverso un suggestivo allestimento interamente in cartone con cui sono stati realizzati i tavoli, gli scaffali, le sedute e gli elementi decorativi.
Gli orari di apertura saranno particolarmente articolati: giovedì 15 dalle ore 16.00 alle 20.00, venerdì 16 dalle ore 10.00 alle 20.00, sabato 17 dalle ore 10.00 alle 22.00, domenica 18 dalle ore 10.00 alle 20.00.

La manifestazione si svolgerà presso la Stazione Leopolda, una delle prime stazioni ferroviarie costruite in Italia, trasformata in centro culturale con spazi di pregio storico e architettonico. Dopo una prima fase di lancio, la Leopolda è diventata la sede naturale dei principali eventi promossi nella città di Pisa grazie all’ampiezza e all’eleganza dei propri locali recentemente restaurati.

Per informazioni: Stazione Leopolda, Piazza Guerrazzi, Pisa, tel 050.21531, www.dolcemente.info

8 Marzo 2007