Dopo il successo delle prime due edizioni, confermato il Florence Wine Event dal 25 al 27 settembre

In evoluzione la rassegna enologica Florence Wine Event che animerà l’Oltrarno fiorentino venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 settembre 2009. Questa tre giorni, dedicata al vino e non solo, è promossa dal Comitato Oltrarno Promuove “Diladdarno” con la direzione tecnica e organizzativa di Promowine, nelle persone di Riccardo Chiarini e Claudia Tartani, con il contributo del Comune di Firenze Assessorato Innovazione e Strategie di Sviluppo, Camera di Commercio di Firenze e della Provincia di Firenze; in collaborazione con Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio. E con il patrocinio della Regione Toscana e del Quartiere 1. Il Comitato Oltrarno Promuove è composto da Confesercenti, Confartigianato Firenze, CNA Firenze e Confcommercio.

Il grande successo delle prime due edizioni è consacrato, oltre dalla notevole presenza di migliaia di persone, dalla riconferma di aziende partecipanti alle edizioni passate. Tra le novità, realtà del patrimonio enologico toscano e non solo, per un totale di otre 90 partecipanti tra aziende e consorzi che offrono l’opportunità di degustare l’eccellenza della loro produzione al grande pubblico di appassionati e agli operatori del settore. Quest’anno il Florence Wine Event si allarga e arriva fino al rione di San Niccolò, una delle zone di Firenze dove ancora si respira l’aria di quartiere. In particolare, sarà una nuova protagonista la deliziosa piazza Demidoff, affacciata su uno dei lungarni più caratteristici con la notevole vista su Ponte Vecchio, Piazza Santa Maria Soprarno (tra Lungarno Torrigiani e Via dei Bardi) e infine Piazzetta Santa Felicita (Via Guicciardini).
Oltre a questo l’Oltrarno sarà animato de un’iper attività gastronomica con punti di ristoro (convenzionati con la manifestazione) da noti ristoranti trattoria, a bar e tipici e caratteristici paninai, gastronomie e gli immancabili trippai fiorentini.

Valorizzare la cultura del vino nel cuore storico di Firenze e animare una delle zone più caratteristiche della città, questa è la filosofia su cui si fonda il Florence Wine Event. Proposto un percorso di degustazioni spaziando tra rossi impareggiabili: dal Brunello al Super Tuscan, dal Chianti al Bolgheri, passando per il Morellino o la Vernaccia di San Gimignano. Senza dimenticare i bianchi ben rappresentati dal nord est fino ad arrivare agli ospiti siciliani.
Quest’anno una nuova proposta con il banco d’assaggio ANAG.

Vino dunque, e non solo. La kermesse Florence Wine Event prevede di allargare sempre più gli orizzonti sia in termini territoriali, toccando anche altre zone dell’Oltrarno, che in termini di proposte. Per questo non poco importanti gli eventi collaterali.
Un invito al buon bere come forma d’arte, magari dopo l’uscita dai musei di Palazzo Pitti!

Programma:

VENERDì 25
ore 17,00 Piazza Pitti – Inaugurazione della manifestazione con le Autorità della Pubblica Amministrazione
ore 18,30 – Concerto itinerante della Banda Filarmonica dell’Impruneta Giuseppe Verdi
ore 18,00 Piazza Demidoff, San Niccolò – Seminario con degustazione: “Alla Scoperta dei Vini Biodinamici tra mito e realtà” guidato dal sommelier informatico Andrea Gori (info e prenotazioni: www.florencewinevent.com, cell. 339 2603865 [email protected]).

SABATO 26
Piazza Santo Spirito – Centro documentale Firenze – Degustazioni guidate dal giornalista e scrittore enogatronomico Leonardo Romanelli:
– “L’anno del Syrah” in collaborazione con il Consorzio Vini di Cortona
– “Lo straniero fra noi” in collaborazione con il Consorzio Chianti Colli Fiorentini
– “I Terroir del Chianti Classico” in collaborazione con il Consorzio del Chianti Classico
(info e prenotazioni: www.florencewinevent.com, cell. 339 2603865 [email protected]).
ore 21,00 Piazza Santo Spirito – Concerto di “Two Pisces in Altomare” con ospite speciale Carlo Monni, sponsorizzato dal Consorzio Chianti Colli Fiorentini.

DOMENICA 27
ore 09,00 Piazza Santo Spirito – “Mercatali” mostra mercato di prodotti naturali e biologici
ore 18,00 Piazza Santo Spirito – “Come diventare Sommelier in 50 minuti” spettacolo di Leonardo Romanelli

La rassegna sarà ravvivata anche dal punto di vista artistico con mostre di pittura:
Borgo San Jacopo, “Arte e Terra” mostra di pittura di Sandro Negri;
Nelle varie piazze protagoniste: Koinart, l’International Artists Company presenta: “Bacchanalia” dell’artista spagnola Raquel Yunta Fernández.

INFO
Il Florence Wine Event sarà aperto dalle 17 alle 21 il venerdì, sabato dalle 11 alle 21 e domenica dalle 11 alle 20. Ogni azienda presente propone i suoi vini più rappresentativi. Per testare i vini sarà necessario acquistare ai ‘glass point’ il KIT DEGUSTAZIONE a 10 € che comprende: la drink card, con 12 assaggi, il calice con il logo dell’evento, e la brochure della manifestazione.
Apertura stand:
venerdì dalle 17 alle 21;
sabato dalle 11 alle 21;
domenica dalle 11 alle 20.

Per tutti i tre giorni i ristoranti, le trattorie, l’enoteche proporranno menù speciali con abbinamenti ad hoc piatto-vino in occasione della manifestazione.
In vendita i vini delle aziende presenti presso lo stand wine shop in Piazza Pitti.