Un’estate all’insegna della musica di alto livello a Merano e nei suoi dintorni

L’estate musicale di Merano prevede, nei prossimi mesi, numerosi eventi, tra i quali due importanti appuntamenti: Merano Jazz e le Settimane musicali meranesi.

Dal 10 al 13 luglio si svolgerà il Festival Merano Jazz, che prevede tre serate in cui si sposeranno diversi generi dal blues alla world music, dal jazz alla musica “colta” contemporanea, dando vita a un matrimonio di stili musicali che rappre-senta la multi-culturalità e la multi-etnicità della regione.

Da anni MeranoJazz è un punto di osservazione sull’evolversi dei diversi stili mu-sicali nel rispetto della tradizione ma senza rinunciare alla sperimentazione.
Le date dei concerti in occasione del Festival saranno:

– 10/7 Randy Weston African Rhythms Trio
– 11/7 Lydian Sound Orchestra
– 13/7 Roy Hargrove Quintet

Il 12 luglio si svolgerà, come ogni anno, un interessante workshop, destinato a tutti i musicisti provenienti dall’Europa centrale e meridionale, nel corso del quale i docenti organizzeranno sessioni teoriche e pratiche in un laboratorio dove, oltre ad ascoltare lezioni sulla storia del Jazz, i frequentatori potranno seguire un corso di Voice Music e partecipare al saggio finale con l’assegnazione di una borsa di studio.

Le Settimane musicali meranesi, invece, in programma dal 26 agosto al 29 settembre, rappresentano un importante appuntamento per tutti gli amanti e gli appassionati di musica classica in Europa.
Il programma prevede un mese intenso di musica ad altissimo livello, con momenti unici come la rassegna cross-over “colours of music”, che sarà inaugurata il 29 agosto dal pianista Abdullah Ibrahim (Ex-Dollar Brand) al Teatro Puccini.

Il momento centrale del Festival sarà costituito dai concerti sinfonici al Kursaal.
Le serate vedranno, tra gli altri, la partecipazione della Russian National Orche-stra, diretta da Mikhail Pletnev (28.08), il concerto dell’Orchestra Filarmonica Slovacca, diretta da Leos Svarovsky (01.09), il concerto della Helsinki Philharmo-nic Orchestra, diretta da Jukka-Pekka Saraste (05.09), nonché le esibizioni della Sinfonia Varsovia (09.09), dell’Orchestra Sinfonica di Stato di Mosca, diretta da Pavel Kogan (12.09) dell’English Chamber Orchestra (16.09) e dell’Orchestra Sinfonica Radio Vienna, diretta da Heinz Holliger (18.09).

Il 29 settembre, in occasione delle Settimane musicali meranesi la Sydney Symphony Orchestra, sotto la direzione di Gianluigi Gelmetti, inizierà a Merano la tournee italiana, che concluderà la 23esima edizione delle Settimane Musicali Meranesi, con il “Bolero” di Maurice Ravel.

Infine, per completare il panorama musicale estivo della regione, ricordiamo le Serate ai Giardini 2008 – World Music, durante le quali, da giugno ad agosto, presso il laghetto delle ninfee si esibiranno gruppi che proporranno musica da tutto il mondo.
Per quest’anno, settima edizione, si esibiranno cinque gruppi davanti ad un pub-blico di appassionati e amanti della buona musica, ovvero, Egschiglen [Mongolia], Boom Pam [Israele], LA 33 [Colombia], Bedouin Jerry Can Band [Egitto] e Dobet Gnahorè [Costa D’Avorio].

10 Luglio 2008