Merano slow e.motion è un’iniziativa della città che include tante attività tutte accomunate dal principio di prendere tempo per sé e per i propri cari, trattarsi bene, nel silenzio, nel completo relax o muovendosi nella natura.
Le proposte per l’inverno 2022 sono state raccolte in 3 diversi gruppi di attività che sono:
Take it slow, Live it slow e Enjoy it slow.

Take it slow
Per chi ama alzarsi presto, la giornata può cominciare bene già di prima mattina, con una bella camminata ed esercizi in gruppo.
Ritrovo e partenza al parco Elisabetta, per un tour sempre diverso lungo le passeggiate meranesi. Ogni sabato dalle 8.00 alle 9.30 a partire dal 22 gennaio 2022, partecipazione gratuita, è richiesta solo l’iscrizione: 0039 0473 272000, [email protected]
Per i meno mattinieri, la giornata può iniziare un po’ più tardi, con una passeggiata lungo la Via della Poesia e la Passeggiata Gilf, lasciandosi ispirare dalle parole degli scrittori incise sulle panchine.
Dopo aver attivato gambe e spirito, si apprezzerà ancor di più una ricca colazione o un brunch.
In città sono tanti i bar lungo l’isola pedonale.
Dopo aver fatto colazione è ideale una sosta alle Terme, per rilassarsi profondamente e prendersi cura di sé anche presso la Medical Area; prenotazione richiesta per e-mail ([email protected]) e online sul portale www.miodottore.it.

Live it slow
In alternativa, si può anche salire in quota, con una passeggiata rilassante a Merano 2000 percorrendo i suoi numerosi sentieri ben curati. Al mattino in pochi minuti di funivia si raggiunge Merano 2000 e, a piedi o con le ciaspole, fare rotta verso la chiesetta di S. Osvaldo. Per più sportivi c’è lo scialpinismo, con tanti e sicuri tracciati, e la possibilità di noleggio dell’attrezzatura in loco.
In quota, a Merano 2000, ci sono 10 malghe pronte ad accogliere i camminatori con una ricca colazione o un pranzo.
Il pomeriggio può essere dedicato al relax, con una visita alle Terme e alle Private Spa (prenotazione richiesta).
Per chi preferisce restare in città suggeriamo la Passeggiata Tappeiner, per una bella camminata veloce o una corsa, sotto il tepore dei raggi del sole. Il percorso, lungo quattro chilometri, si sviluppa dalla Passeggiata Gilf seguendo il profilo di Monte Benedetto, fino a Quarazze: mentre si macineranno chilometri, si rimarrà stupiti dagli esemplari della tipica vegetazione locale, che alterna querce da sughero ad alberi di eucalipto, loti, pini marittimi, varie specie di palme (anche cinesi) bambù, cactus, agave, magnolie e ulivi.
Il pomeriggio è il momento di scoprire “La Merano sconosciuta”, con una visita guidata alla scoperta dei luoghi più nascosti o sconosciuti della città, con info e curiosità storiche.
Il tour è previsto ogni sabato alle ore 15.30, incontro presso l’Azienda di Soggiorno.

Enjoy it slow
Per scoprire i segreti di Merano accompagnati dalla fioca, suggestiva luce delle lanterne, rimanendo ammaliati dagli angoli più interessanti della città, accompagnati da una guida esperta.
Visite guidate con le lanterne, ogni giovedì alle ore 17.30, a partire dal 15 gennaio, e lunedì 14 febbraio per San Valentino.
Per gli amanti della cioccolata il vero must è ″58 chocolate″ in via delle Corse, dove il giovane Renè Romen la produce nel suo piccolo laboratorio. Da gustare in tavolette o come bevanda calda, Renè offre anche praline al cioccolato e deliziosi dolcetti.
A seguire un’interessante opzione può essere un bell’aperitivo stellato al ristorante “Sissi” di Andrea Fenoglio, prenotazione entro il giorno prima, +39 0473 272000.
Infine, un’ultima e interessante opportunità è il Gourmet Walk.
Lasciarsi guidare per tre ore e scoprire quattro o cinque luoghi che rappresentano il panorama (gastronomico ma non solo) di Merano e della sua gente.
Oltre agli assaggi e alle degustazioni comparative, si entrerà in contatto con i protagonisti della gastronomia locale: si conosceranno interessanti retroscena sulla tradizione alimentare altoatesina che, come da nessun’altra parte, fonde l’eredità culturale alpina con quella mediterranea.
Il percorso tra le degustazioni si compie comodamente a piedi.
Ogni venerdì, a partire dal 14 gennaio 2022.
Punto d’incontro e arrivo: parco Moser a Merano, corso Libertà 47, angolo via cassa di Risparmio, di fronte al Kurhaus; il tour si svolge in qualsiasi condizione climatica.
Durata: dalle ore 9.50 fino alle 13.15 ca., richiesta prenotazione.

Per ulteriori informazioni www.merano.eu