Viene inaugurata mercoledì 7 marzo alle 11,30 a Padova presso la Fornace Carotta “Io Viaggio… Equo e solidale”, la mostra-gioco interattiva dedicata ai bambini in età scolare (elementari del secondo ciclo e medie inferiori) sulle responsabilità dei consumatori rispetto alle condizioni di vita in altre parti del pianeta. Sarà aperta fino al 30 marzo: le classi interessate possono ancora prenotarsi.

Realizzata dal Cies (Centro Informazione Educazione allo Sviluppo) in collaborazione con Fairtrade TransFair Italia e Ucodep (Unità e Cooperazione per lo Sviluppo dei Popoli), la mostra è co-finanziata dal Ministero Affari Esteri. Nasce da una riflessione sulle problematiche generate dalla globalizzazione e riguardanti gli squilibri tra nord e sud del mondo, nonchè sul ruolo che il commercio equo e solidale può svolgere per rendere i meccanismi di produzione-commercializzazione più umani, educando al contempo i consumatori del nord a riconoscere le proprie responsabilità rispetto agli altri abitanti del pianeta. L’obiettivo finale è contribuire a far diventare i bambini da consumatori passivi a veicoli per comportamenti più consapevoli di acquisto e di consumo.

Patrocinata nella tappa veneta dal Comune di Padova, che ha ricevuto recentemente il titolo di “città equosolidale”, e dal Consiglio di Quartiere 5, “Io viaggio… equo e solidale” riproduce il percorso di tre prodotti tipici del commercio equo: banane, palloni e cacao. I ragazzi ne seguiranno il percorso da Africa Centrale, Centro America e Sud Est Asiatico, interpretando sia il ruolo di produttori che dei prodotti stessi. Il percorso è realizzato con animazioni, video, scenografie a grandezza naturale, fotografie, suoni e “canovacci” appositamente gestiti da animatori. La metodologia del gioco di ruolo consente di mantenere alta la soglia di attenzione e offre un percorso educativo che integra l’ascoltare, il vedere e il fare, rispecchiando così maggiormente le situazioni reali e la loro complessità. L’esperienza potrà essere rielaborata ed approfondita successivamente a scuola grazie un dossier pedagogico sulle tematiche del consumo critico.

La mostra-gioco è già stata proposta con successo alle scuole di Roma e di Arezzo. Le classi delle scuole elementari del secondo ciclo e medie inferiori potranno visitarla a Padova presso la Fornace Carotta in via Siracusa 61 (Quartiere Sacra Famiglia) tutte le mattine dalle 9,00 alle 14,00, previa prenotazione. Il costo è di 3 euro per alunno, che comprende una merenda con prodotti equosolidali. Presso gli stessi spazi sarà visitabile anche una mostra fotografica collaterale sulla Palestina realizzata dall’Associazione per la Pace di Padova.

Come detto, ci sono ancora posti disponibili: per prenotare gli insegnanti possono telefonare allo 049 8750823 ([email protected]).
Domenica 25 marzo, in occasione della “Giornata ecologica”, la mostra sarà eccezionalmente aperta anche alle famiglie e ai cittadini (scout, associazioni, parrocchie) dalle ore 10,00 alle 17,00.

6 Marzo 2007